Jump to content
IGNORED

CAVALLOTTO C.EMANUELE 1


Recommended Posts

Buonasera a tutti, chiedo un parere su questa moneta ,come conservazione non e' delle migliori, ho visto un R3 a catalogo ,non mi faccio certo illusioni, solo per curiosita' se si tratta di cavallotto  stretto o largo ,scusate per la inesperienza

grazie 

grazie5a4fc54f19555_cavallottoCARLOEMIROVESCJIO.thumb.jpg.d2cf66b32de16e58cceafa05fb834916.jpg

cavallotto CARLO EM I DRITTO.jpg

Link to comment
Share on other sites


concordo per la larga, le valutazioni mi sembrano esagerate.

Edited by dux-sab
Link to comment
Share on other sites


Chiedo ai più esperti se questa tipologia risulta realmente d'argento o mistura ad alto contenuto d'argento o ancora in alternativa argentata come si può supporre da questa esposta

Link to comment
Share on other sites


Supporter
4 ore fa, Debbe dice:

Chiedo ai più esperti se questa tipologia risulta realmente d'argento o mistura ad alto contenuto d'argento o ancora in alternativa argentata come si può supporre da questa esposta

La moneta di Carlo Emanuele I definita cavallotto largo o stretto, è di per se una moneta che avrebbe bisogno di un serio approfondimento.

Esistono monete in buon tenore di argento ,normalmente quelli stretti, e monete di veramente bassa lega e non sempre con una buona argentatura , specie in quelli larghi, anche se alcune di diametro minore presentano ugualmente questa particolarità.

Non ho mai visto monete in bassa lega che non rechino la zecca Torino, si potrebbe pensare persino ad una coniazione veramente diversa avuta in quella zecca oppure quasi ad un falso.

Molto ci sarebbe da verificare, specialmente di che moneta si tratti veramente!

Viene considerata da tutti un cavallotto o moneta da tre grossi e viene legata all'ordinanza del 15 Giugno 1587 al taglio di 82 pezzi al marco e denari 3,1.

Ma la stessa ordinanza e stesso peso e bontà della lega e persino lo stesso nome (cavallotto o pezzo da tre grossi) viene utilizzato per il cavallotto del primo tipo!

Seguendo le iconografie delle monete dei Savoia precedenti questa riporta ai 3 grossi, elmo cimiero e croce mauriziana, mentre i Cavallotti (valore da definire) seguono anche loro l'iconografia precedente, cavallo e scudo.

Edited by savoiardo
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Infatti a primo impatto ho fatto difficoltà a ricondurlo al "cavallotto" vero e proprio, ho dovuto sfogliare qualche pagina... comunque molto interessante il tuo approfondimento
Grazie

Link to comment
Share on other sites


Il 6/1/2018 alle 13:07, Debbe dice:

Intanto se hai il peso e il diametro possiamo tenerli in considerazione

 buonasera,quello che posso  comunicare, e comunque ringrazio per le risposte molto interessanti

peso 2.90 gr

diametro 26mm

buona serata

Link to comment
Share on other sites


Supporter
2 ore fa, besmau dice:

 buonasera,quello che posso  comunicare, e comunque ringrazio per le risposte molto interessanti

peso 2.90 gr

diametro 26mm

buona serata

Avevo preso nota...

Comunque largo...

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.