Jump to content
IGNORED

100 lire 2^ tipo Banco di Sicilia


PriamoB
 Share

Recommended Posts

Quanto la valutereste questa banconota?

Vale la pena, secondo voi fare un'offerta?

Dimenticavo il Dec. è il 30.12.1896, almeno così è scritto nell'inserzione.

56785309514343.jpg

56785309534577.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

non ho il catalogo sottomano, ma a meno che non sia un anno di emissione di esimia rarità, credo che non si superino i 50-60 euro per via delle pessime condizioni di conservazione. in senza strappo e muffa, sempre in assenza di rarità dell'emissione, il valore non supererebbe comunque i 120 euro, per via dell'usura. 

Link to comment
Share on other sites


5 minuti fa, azaad dice:

non ho il catalogo sottomano, ma a meno che non sia un anno di emissione di esimia rarità, credo che non si superino i 50-60 euro per via delle pessime condizioni di conservazione. in senza strappo e muffa, sempre in assenza di rarità dell'emissione, il valore non supererebbe comunque i 120 euro, per via dell'usura. 

Il Gigante la da come "campione" rarità R4 ma quello che mi lascia particolarmente perplesso sono le evidentissime macchie.

Edited by PriamoB
Link to comment
Share on other sites


Supporter

al momento non ho il catalogo, ma mi pare di leggere 1908 come decreto di emissione, il 1898 credo sia il decreto delle caratteristiche. In assenza di ulteriori interventi, stasera inserirò ulteriori le info da catalogo, 

Link to comment
Share on other sites


Supporter
2 ore fa, PriamoB dice:

Il Gigante la da come "campione" rarità R4 ma quello che mi lascia particolarmente perplesso sono le evidentissime macchie.

Perché "campione" ? è una Chiarchiaro/Mallo del 1909.

In quelle condizioni, macchi, strappi e muffa, personalmente non andrei oltre un quarto dell'MB, equivalenti a circa una trentina di euro, ma non glieli spenderei volentieri.

Aspetterei un'altra occasione, della stessa tipologia ce ne sono comuni e ad un prezzo ragionevole se in MB decente, non necessariamente bisogna prendere una R2, a meno che non si collezionano firme e decreti diversi.

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

Noto nell'immagine del retro un'altra banconota messa dietro, magari ne ha più di una ed in condizioni migliori, bisognerebbe chiedere, anche se mi sembra di un'altra tipologia.

5a709f4542a67_bbbs.jpg.1dba1545bf3da83d98adcca8f8c849b9.jpg

 

Link to comment
Share on other sites

Awards

5 minuti fa, nikita_ dice:

Noto nell'immagine del retro un'altra banconota messa dietro, magari ne ha più di una ed in condizioni migliori, bisognerebbe chiedere, anche se mi sembra di un'altra tipologia.

5a709f4542a67_bbbs.jpg.1dba1545bf3da83d98adcca8f8c849b9.jpg

 

Grazie nikita,

Ho scritto campione perchè  il venditore nell'inserzione cita dec 30.12.1896. Non ho confrontato le firme, ed il Dec non si legge bene.

Penso che mi guarderò un pò in giro...

Link to comment
Share on other sites


Supporter
31 minuti fa, PriamoB dice:

 Non ho confrontato le firme, ed il Dec non si legge bene.

Bisogna ingegnarsi :) in special modo quando si compra qualcosa senza averla in mano, cogliere ogni minimo particolare, muffa compresa! :D

hiarchiarom1909.thumb.jpg.d73b4c7a407cae7bdc7f7753bb415400.jpg

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

io son orbo avevo letto 1908 :blink:

Link to comment
Share on other sites


Nikita, io piu’ che altro devo ancora imparare molto, infatti approfitto della vostra pazienza/esperienza... decidi tu cosa mettere per primo.

Di nuovo grazie.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ma di nulla figurati.

Consiglio sempre di "divorarsi" i cataloghi prima di qualche acquisto, possibilmente anche i tre volumi del world paper money, sono solo 3.500 pagine in totale :D Questo perché può capitare per qualche spicciolo una banconota che magari non collezioniamo, ma di grande valore,  può sempre servirci in futuro.

Succede se una banconota non è capita dal venditore di turno, una volta mi capitava spesso, ora invece c'è internet e succede di rado.

Entrare in questo mondo solo tramite monitor? molto utile ma non è la soluzione ideale.

Hai poi preso il catalogo che ti consigliai un paio di mesi fa?

 

 

p.s. noti qualcosa di particolare nel ritaglio che ho postato nel post n. 8 ?

Edited by nikita_
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

13 ore fa, nikita_ dice:

Ma di nulla figurati.

Consiglio sempre di "divorarsi" i cataloghi prima di qualche acquisto, possibilmente anche i tre volumi del world paper money, sono solo 3.500 pagine in totale :D Questo perché può capitare per qualche spicciolo una banconota che magari non collezioniamo, ma di grande valore,  può sempre servirci in futuro.

Succede se una banconota non è capita dal venditore di turno, una volta mi capitava spesso, ora invece c'è internet e succede di rado.

Entrare in questo mondo solo tramite monitor? molto utile ma non è la soluzione ideale.

Hai poi preso il catalogo che ti consigliai un paio di mesi fa?

 

 

p.s. noti qualcosa di particolare nel ritaglio che ho postato nel post n. 8 ?

Allora, essendo un appasionato di libri, ho comperato il Gigante 2018 per le consultazioni veloci, poi ho fatto una spesa un po più importante ed ho preso i 5 volumi della cartamoneta antica catalogo Alfa. Il prossimo giro toccherà al paper money, che ho visto al convegno di Modena. E' un bel "mattone" ma forse era più comodo per la consultazione dividerlo in più volumi.

Da quando sono iscritto al forum mi sono letto un'infinità di post scaricando quelli che ritengo più interessanti ed utili per un giovane collezionista quale sono. E qui vi devo ringraziare, visto che, come raccontato in un altro post ho evitato una più che probabile "fregatura".

 

Per quanto riguarda la tua domanda relativa al post 8 mi arrendo subito, onde evitare figuracce:blink:

Edited by PriamoB
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Il world paper money completo è formato da 3 volumi, quindi 3 mattoni e non uno solo :D sino al 1960, dal 1960, e lo specializzato.

Al post n. 8 scrivo che bisogna cogliere ogni minimo particolare, in questo caso:

decembre.jpg.69203ac174bf839b664564cc8469c007.jpg

DECEMBRE invece di DICEMBRE, ma è normale (ad eccenzione di qualche biglietto della prima serie), quindi, se qualcuno vuole vendertela dicendo che è un raro errore di stampa, puoi fargli una pernacchia :lol:

p.s. del perchè hanno utilizzato decembre non ne ho la più pallida idea.

 

Link to comment
Share on other sites

Awards

1 ora fa, nikita_ dice:

Il world paper money completo è formato da 3 volumi, quindi 3 mattoni e non uno solo :D sino al 1960, dal 1960, e lo specializzato.

Al post n. 8 scrivo che bisogna cogliere ogni minimo particolare, in questo caso:

decembre.jpg.69203ac174bf839b664564cc8469c007.jpg

DECEMBRE invece di DICEMBRE, ma è normale (ad eccenzione di qualche biglietto della prima serie), quindi, se qualcuno vuole vendertela dicendo che è un raro errore di stampa, puoi fargli una pernacchia :lol:

p.s. del perchè hanno utilizzato decembre non ne ho la più pallida idea.

 

Questa si che è una finezza :)

Un'ultima domanda, sui Decreti. Si legge: Decreti Ministeriali, 30 dicembre 1896 e 27 dicembre 1909. Entrambe le date corrispondono ad un'emissione la prima, in particolare, corrisponde all'emissione "campione" come leggo sul catalogo. Dov'è che sbaglio?

Errata corrige: Decembre non dicembre :D

Edited by PriamoB
Link to comment
Share on other sites


Supporter
3 ore fa, PriamoB dice:

Un'ultima domanda, sui Decreti. Si legge: Decreti Ministeriali, 30 dicembre 1896 e 27 dicembre 1909. Entrambe le date corrispondono ad un'emissione la prima, in particolare, corrisponde all'emissione "campione" come leggo sul catalogo. Dov'è che sbaglio?

A dirti la verità per questo tipo di banconote utilizzo il catalogo Alfa ed il Crapanzano-Giulianini, ne l’uno e ne l’altro fanno menzione di questo “campione” R4.

La Vergara Craco Malvi del 1896 è una regolare emissione, molto rara perchè è la prima, ma in buona sostanza non so risponderti, anche perché non mi sono mai interessato ai campioni, ai non emessi e similari.

Link to comment
Share on other sites

Awards

@PriamoB

Quando parli con Nikita non sbagli mai! Comunque una regola per me sempre valida è: "meno biglietti, ma più qualità". E le banconote in quelle condizioni non andrebbero mai comprate a meno di effettive rarità.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Non ci sono proprio banconote comuni per questa tipologia, in buona sostanza tra le varie emissioni si considerano "comuni" quelle meno rare. Una Riccio-Barresi del maggio 1915 (la banconota dell'allegato) con una semplice R è classificata dai cataloghi tra le meno rare.

Edited by nikita_
Link to comment
Share on other sites

Awards

14 ore fa, loris1980 dice:

@PriamoB

Quando parli con Nikita non sbagli mai! Comunque una regola per me sempre valida è: "meno biglietti, ma più qualità". E le banconote in quelle condizioni non andrebbero mai comprate a meno di effettive rarità.

Bè, sono abbastanza consapevole di non sbagliare quando parlo con Nikita, come ho già detto, mi sono letto un bel numero di post, e devo dire che la sua preparazione, anche in campo storico/architettonico è notevole. Chiaramente, non posso sottrarmi da citare anche Petronius:beerchug:

Comunque grazie a tutti.

PB

  • Thanks 2
Link to comment
Share on other sites


Supporter

@PriamoB quanto di seguito succede se si segue esclusivamente un catalogo/listino online, senza nemmeno quindi controllare se si tratta di un semplice refuso:

Ebay 100 lire Squatriti Bortolotti 1913

Addirittura R5 e forse R6 ! :lol:

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

La tabella/listino riportata nell'asta segnalata in precedenza è stata estrapolata da questo sito (il link è pure menzionato nell'inserzione):

Cartamoneta italiana

L'inserzionista invita pure a verificare nel "libro guida" (?) del Pf. Crapanzano, praticamente solo sulla tabella del sito contenente questo refuso:

refuso.thumb.jpg.a750a73158b914728d416d6018a18965.jpg

Un errore di digitazione di chi ha allestito il sito che ha convinto l'inserzionista di possedere una banconota introvabile non classificata da nessuna parte, giusto perchè il suo 100 lire Squatrini-Bortolotti del 24-12-1913 non figura in quell'elenco.

La verifica la si fa sul catalogo semmai (possibilmente in più di uno), il catalogo Crapanzano-Giulianini vol. II° classifica la banconota correttamente:

corretto.jpg.9afd67fea2d3277ca25ce43440cbe2b0.jpg

Ha presentato il biglietto, in special modo nella descrizione (spassosa direi :lol:), e tirando in ballo il Pf. Crapanzano in garanzia, come se fosse l'unica banconota esistente. Se fosse veramente un R6, anche in quella conservazione, avrebbe dovuto aggiungere un pao di zeri a quella cifra.

Magari legge la discussione ed aggiusta il tiro modificando l'inserzione, ma in tanti non lo fanno, anche se gli segnali l'errore. :rolleyes:

________________________

Questa banconota per esempio:

5 lire falso asta ebay

era stata presentata in questo forum per qualche delucidazione:

Inutile avergli detto che non era un falso d'epoca. Messa su ebay a quel prezzo poi... proposta ad un ventesimo di quella cifra magari trovava qualcuno interessato... :D

 

Morale: spulciare, verificare, comparare, cogliere ogni minimo particolare e successivamente improvvisare, adattarsi e raggiungere lo scopo (tipo i marines).

Edited by nikita_
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.