Jump to content
IGNORED

cassetta di sicurezza


Alessandro C.
 Share

Recommended Posts

buonasera, 

mi sono finalmente deciso a "nascondere" la mia collezione in una sorta di cassetta di sicurezza; il problema è che se ci si affida alle banche bisogna per forza aprire un conto corrente e non ne ho intenzione visto che già ne posseggo uno. Esistono altri enti privati che effettuano lo stesso servizio di sicurezza? Se sì sono veramente  affidabili?

Link to comment
Share on other sites


Buona sera Alessandro C.,

 

nella banca in cui possiedi già un conto corrente bancario puoi fare richiesta di deposito cassetta di sicurezza, senza doverne aprire uno nuovo; a meno che nella tua banca non ci sia la possibilità di deposito cassette di sicurezza.

Per altri enti privati non saprei come aiutarti, aspettiamo qualche utente del forum se ha avuto qualche esperienza in merito, così da poterti aiutare.

Saluti

Link to comment
Share on other sites


Di niente!!!

Infatti, credo che le poste non effettuino questo tipo di servizio.

Prova a fare qualche ricerca sulla rete e credo che qualche risultato l'otterrai.

Saluti

Link to comment
Share on other sites


Per quel che mi risulta, le uniche a gestire cassette di sicurezza sono le banche. L'alternativa è quella di tenere le collezioni in casa e rivolgersi ad una compagnia di assicurazione per garantirsi contro il furto o altri rischi, ma il costo è sicuramente molto più elevato. 

Link to comment
Share on other sites


lo stesso problema che ho io,o simile...

Le mie banche non hanno le cassette di sicurezza e dovrei quindi andare in un'altra filiale sempre loro,ma che dista molto di più e rishierei di non andare mai a rivederle..

Io mi sono informato,non ancora sul prezzo, su privati che offrono lo stesso servizio. Sinceramente ne ho trovate due,abbastanza vicine a casa e che sembrerebbero dei bunker dato che offrono cassette piccole e stanze enormi per ogni tipo di collezione,inoltre fanno servizio di trasporto proprio per le banche.

Sarebbero la FIDELITAS e l ' ITALPOL

Qualcuno li conosce ?

Link to comment
Share on other sites


tempo fa c'era la pubblicità su Panorama Numismatico di una ditta privata che offriva il servizio delle cassette di sicurezza , attualmente non ricordo il nome.

su Fidelitas penso che sia molto valida ! Non ho la minima idea dei costi però. Fra l'altro immagino avranno poche sedi, quindì o abiti in grandi città o diventa abbastanza scomodo.

Link to comment
Share on other sites

Awards

spero almeno di trovare qualche ditta che opera nella mia provincia, lasciare la collezione a più di 200 km è come non averla; al limite aprirò un altro conto corrente

Link to comment
Share on other sites


Ma scusate, comunque sia si tratta di pagare qualcuno per la cassetta di sicurezza e allora meglio una banca!!! Personalmente la mia banca non aveva le cassette di sicurezza, sono andato a quella accanto che le aveva, ho spiegato che mi serviva un conto corrente solo per il servizio cassetta e che non mi interessava operare minimamente sul conto stesso... pago una cifra irrisoria sia per conto che per cassetta e non ci penso più...

Cordialità, Massimo.

PS Con le assicurazioni si fa tutto, ma i costi sono altri! Ricordate che la cassetta in banca è assicurata per una cifra molto bassa in caso di furto ma che ovviamente è abbastanza improbabile...

 

Link to comment
Share on other sites


la risposta più sensata perché vera è quella di Barone: infatti presso la mia banca pago 80 euro all'anno per la custodia della mia collezione di monete .Ciao a tutti del Forum. Frank Tardino.

Link to comment
Share on other sites


Scusate se vado un po' fuori tema ma questo argomento mi fa sorgere una riflessione: si parla spesso di quanto sia importante la libertà, del pericolo degli ismi vari, ma alla fine non viviamo già in una società dove le nostre libertà sono compromesse? Non poter camminare in certi quartieri all'ora che vogliamo perché si rischia di uscirne in mutande, essere costretti a infilare la nostra collezione di monete in una fredda cassetta di sicurezza perché in casa è troppo rischioso, etc etc. Credo che, tra le altre tante priorità, proprio per evitare il rinascere degli ismi, lo stato dovrebbe sapere garantire meglio la sicurezza delle persone 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


47 minuti fa, laguardiaimperial dice:

Scusate se vado un po' fuori tema ma questo argomento mi fa sorgere una riflessione: si parla spesso di quanto sia importante la libertà, del pericolo degli ismi vari, ma alla fine non viviamo già in una società dove le nostre libertà sono compromesse? Non poter camminare in certi quartieri all'ora che vogliamo perché si rischia di uscirne in mutande, essere costretti a infilare la nostra collezione di monete in una fredda cassetta di sicurezza perché in casa è troppo rischioso, etc etc. Credo che, tra le altre tante priorità, proprio per evitare il rinascere degli ismi, lo stato dovrebbe sapere garantire meglio la sicurezza delle persone 

Che lo Stato debba fare di più in materia di sicurezza dei cittadini, è una sacrosanta verità.

Ma nel caso specifico, cioè riguardo le nostre collezioni numismatiche (di noi poveri collezionisti), non credo siano in molti a possedere delle collezioni così importanti..., vedete in ciascuno di noi c'è sempre la tendenza a pensare di possedere degli autentici capolavori, delle rarità assolute, ma il più delle volte (nel 99% dei casi) non è così..., possediamo solamente delle monete normali (comuni), i capolavori, le rarità assolute, le possiedono invece i ricchi commercianti d'arte (commercianti numismatici).

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, Sirlad dice:

Che lo Stato debba fare di più in materia di sicurezza dei cittadini, è una sacrosanta verità.

Ma nel caso specifico, cioè riguardo le nostre collezioni numismatiche (di noi poveri collezionisti), non credo siano in molti a possedere delle collezioni così importanti..., vedete in ciascuno di noi c'è sempre la tendenza a pensare di possedere degli autentici capolavori, delle rarità assolute, ma il più delle volte (nel 99% dei casi) non è così..., possediamo solamente delle monete normali (comuni), i capolavori, le rarità assolute, le possiedono invece i ricchi commercianti d'arte (commercianti numismatici).

Mah, a me non pare. I commercianti, proprio in quanto tali, rappresentano solo una fase di transito delle monete da una collezione all'altra, e possiedono sì un certo numero di monete di valore, ma nella maggior parte dei casi il valore è inferiore a quello di una collezione pluridecennale, perché il senso del lavoro del commerciante è opposto a quello del collezionista: il commerciante vuole infatti liberarsi dei pezzi il prima possibile, per poter reinvestire il surplus in nuove transazioni, mentre il collezionista ferma il pezzo e accumula valore.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Comunque si parla,iva esclusa, di una cassetta di dimensioni circa h 12 -l 30 -p 50 ...quindi relativamente piccola,ma giusta per collezioni di monete...

200 euro all'anno compresa assicurazione fino a 5 mila euro... Poi 3 euro ogni 500 euro di assicurazione in più.

Non è poco se nel mio caso già dovrei spendere 300 euro l'anno più iva....per ora,cifra che aumenterà ad ogni acquisto.

sarei tranquillo più di una banca,potrei andarci quando voglio,ma sono sempre 300 euro

Link to comment
Share on other sites


scusate l'ignoranza... come mettete le monete nella cassetta di sicurezza? Naturalmente l'intero monetiere, seppur piccolo, non entra date le dimensioni della cassetta. Come posso f

Link to comment
Share on other sites


Io pago circa 35 euro l'anno per un'assicurazione di 7500... 

Ho preso apposta dei piccoli cofanetti in velluto da una nota ditta fiorentina che si adattano benissimo alle dimensioni della cassetta... 

 

Link to comment
Share on other sites


50 minuti fa, Alessandro C. dice:

scusate l'ignoranza... come mettete le monete nella cassetta di sicurezza? Naturalmente l'intero monetiere, seppur piccolo, non entra date le dimensioni della cassetta. Come posso f

un quaderno ad anelli e i fogli con gli scomparti

41 minuti fa, marmo87 dice:

Io pago circa 35 euro l'anno per un'assicurazione di 7500... 

Ho preso apposta dei piccoli cofanetti in velluto da una nota ditta fiorentina che si adattano benissimo alle dimensioni della cassetta... 

 

ma in banca ?

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, rubber dice:

Comunque si parla,iva esclusa, di una cassetta di dimensioni circa h 12 -l 30 -p 50 ...quindi relativamente piccola,ma giusta per collezioni di monete...

200 euro all'anno compresa assicurazione fino a 5 mila euro... Poi 3 euro ogni 500 euro di assicurazione in più.

Non è poco se nel mio caso già dovrei spendere 300 euro l'anno più iva....per ora,cifra che aumenterà ad ogni acquisto.

sarei tranquillo più di una banca,potrei andarci quando voglio,ma sono sempre 300 euro

200 euro??? Io pago 40 euro per la 30x50x10 nella mia banca!

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Però purtroppo quando le hai messe li sono sepolte.

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, Alessandro C. dice:

scusate l'ignoranza... come mettete le monete nella cassetta di sicurezza? Naturalmente l'intero monetiere, seppur piccolo, non entra date le dimensioni della cassetta. Come posso f

Monete in capsule e poi accumulate in stile tesoro dei pirati.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.