Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Alex0901

Sesterzio Marco Aurelio: testa a sinistra da esaminare

Recommended Posts

Alex0901

Buon pomeriggio a tutti,

Quest'oggi vorrei porre ai vostri occhi esperti questo beelissimo sesterzio di Marco Aurelio (le immagini purtroppo non rendono come dal vivo). Esso tuttavia pesenta una particolarità che non ho riscontrato in nessun altro esemplare della tipologia, ovvero la posizione della testa: invece di essere posta a dx, nell'esemplare in questione figura a sx.... Possibile che all'epoca si poteva incorrere in tali situazioni? Viene quindi il dubbio sull'autenticità del pezzo: è originale secondo voi oppure trattasi di una riproduzione moderna o d'epoca? E poi, a cosa sono dovute quelle "screpolature" al D/ ?

Sia il peso che il diametro corrispondono agli standard dell'epoca, così come il bordo, che reca sclusivamente una lieve ammaccatura ad ore 11.

Attendo con trepidazione vostri pareri in merito a cosa ha scaturito questa particolarità, magari si riesce a risolvere il mistero... :)

Cordialissimi saluti e mille grazie a chi interverrà.

Alessandro

 

IMG_20180228_0001.jpg

IMG_20180228_0002.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab

ricordo che 30 anni fa ho dato via un sesterzio di Traiano a sinistra, me ne sono pentito perchè non ne ho più visto un'altro.

Edited by dux-sab

Share this post


Link to post
Share on other sites

cliff
50 minutes ago, dux-sab said:

ricordo che 30 anni fa ho dato via un sesterzio di Traiano a sinistra, me ne sono pentito perchè non ne ho più visto un'altro.

Ma tu quindi collezioni romane @dux-sab ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab

c'è stato un periodo, anni 80-90 sono poi passato ai Savoia anche perchè disgustato dai falsi che cominciavo a incontrare. in quegli anni anche al circolo ( ricordo  collezionisti come Baima Bollone), erano la maggioranza i collezionisti di monete classiche. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

cliff
8 minutes ago, dux-sab said:

c'è stato un periodo, anni 80-90 sono poi passato ai Savoia anche perchè disgustato dai falsi che cominciavo a incontrare. in quegli anni anche al circolo ( ricordo  collezionisti come Baima Bollone), erano la maggioranza i collezionisti di monete classiche. 

Hai notato quindi una netta diminuzione di collezionisti di classiche da quel periodo ad oggi?

Per quanto riguarda i falsi invece sono meno presenti nella monetazione dei Savoia o semplicemente meno insidiosi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab

i collezionisti di classiche al circolo sono zero. (almeno alla luce del sole). nei Savoia ,non decimali, i falsi sono rarissimi, gli unici che ho visto sono dei ducatoni. le maggiori fregature le ho prese nelle Papali.

Edited by dux-sab
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.