Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
aciredef

SELEUCO I NICATORE

Risposte migliori

aciredef

Salve a tutti,

facendo delle ricerche sui ritratti di Seleuco I che compaiono su monete, mi sono imbattuta nel vostro sito. Potreste indicarmi qualche moneta raffigurante Seleuco I Nicotera?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter
11 minuti fa, aciredef dice:

Salve a tutti,

facendo delle ricerche sui ritratti di Seleuco I che compaiono su monete, mi sono imbattuta nel vostro sito. Potreste indicarmi qualche moneta raffigurante Seleuco I Nicotera?

Ciao, benvenuta.

Greek 
Seleukid Empire, Seleukos I Nikator AR Tetradrachm. Susa, circa 300-294 BC. Head of Seleukos I right, wearing helmet covered with panther skin and adorned with bull's ears and horns, panther skin tied around neck / Nike standing right, wearing peplos, crowning trophy of Macedonian arms set on sapling tree, from which branch sprouts near base; ΒΑΣΙΛΕΩΣ ΣΕΛΕΥΚΟΥ around; AP below left wing, facing bust of Helios in lower middle field, monogram to lower right. SC 173.16; ESM 301; ESMS Tr. 108; HGC 9, 20; SNG Spaer -; Houghton -. 17.23g, 26mm, 3h.
Good Extremely Fine. Rare variety.
From the collection of J. R. Williams; 
Privately purchased from Roma Numismatics Ltd., February 2011.
The trophy series of Seleukos was issued over an extended period, and used 67 obverse dies and at least 93 reverses that we are aware of. The type is generally assumed to commemorate the victories of Seleukos as he pushed eastwards into India, occupying territory as far as the Indus, and eventually waging war against the Mauryan Empire. This campaign against Chandragupta Maurya was however a failure. While there is no record of what transpired to prevent Seleukos achieving his aims, the two leaders eventually reached an accord whereby Seleukos ceded some of his easternmost territory in exchange for a gift of 500 war elephants. The massive beasts were to play a significant role in the coming wars of the Diadochi, in particular at the Battle of Ipsos in 301 BC.
The assertion that the trophy reverse commemorates a victory by Seleukos in the east or in the Upper Satrapies, and his subsequent assumption of a the royal title in 305/4 BC is problematic. The dating of the issue was proposed by Kritt (The Early Seleukid Mint of Susa, 1997) and subsequently accepted by the numismatic community seemingly without question. Moreover, the important detail of the trophy's composition is ignored. The trophy is unquestionably built from Macedonian arms, as evidenced by the Vergina Sun (or Argead Star) clearly emblazoned on the shield. That this should therefore represent an eastern victory is impossible, particularly given the inconclusive nature of Seleukos' campaign against Chandragupta, and its stale conclusion. The issue bears far more significance when viewed in the context of a victory over other Macedonians - for which we should look to the battle of Ipsos, in which Seleukos' elephants played a decisive role in the victory over Antigonos.

4870835.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Faccio notare che non tutti interpretano il diritto come ritratto di Seleuco I Nicatore.

Seleukos_I_tet.jpg.51a4bffa7ea1aa4d6d582203b8cf6579.jpg

Seleukos I silver tetradrachm from Susa, Persia, c. 305-295 BC, 16.7g, Sear 6833v., Houghton-Lorber 173(5), Mørkholm 139, Franke-Hirmer 740, Newell ESM 424.

Nota su questa moneta tradotta in italiano (dal sito di Reid Goldsborough).

Il dritto raffigura un ritratto che alcuni studiosi interpretano come Alessandro Magno, altri come Seleuco I, altri come il dio Dioniso e altri come una combinazione di due o più di quanto sopra. Il ritratto è ornato da un elmo in pelle di pantera, che probabilmente si riferisce alle vittorie di Alessandro o Seleuco in India, e da un corno e orecchie di toro, con queste ultime che servono da protezione alle guance. Una pelle di pantera circonda il collo, con le zampe legate sotto il mento. Il rovescio raffigura Nike che incorona con un serto di alloro un trofeo di armi (memoriale della vittoria). Il trofeo è costituito da un tronco d'albero, con un rametto di foglie che germogliano a destra a cui sono appesi un elmo, una corazza (armatura) e uno scudo. I segni della zecca compaiono sotto l'ala destra della Nike e tra la Nike e il trofeo. L'iscrizione si traduce in "Del re Seleuco".

 

Aggiungo per rispondere alla domanda nel messaggio privato di aciredef che, oltre ai tetradrammi, altri nominali di Seleuco I NIcatore con queste raffigurazioni sono dramme, emidramme e oboli.

5aef0f2703e43_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.709cdb7c00e6a36256e063eed814b4f0.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aciredef
47 minuti fa, apollonia dice:

Faccio notare che non tutti interpretano il diritto come ritratto di Seleuco I Nicatore.

Seleukos_I_tet.jpg.51a4bffa7ea1aa4d6d582203b8cf6579.jpg

Seleukos I silver tetradrachm from Susa, Persia, c. 305-295 BC, 16.7g, Sear 6833v., Houghton-Lorber 173(5), Mørkholm 139, Franke-Hirmer 740, Newell ESM 424.

Nota su questa moneta tradotta in italiano (dal sito di Reid Goldsborough).

Il dritto raffigura un ritratto che alcuni studiosi interpretano come Alessandro Magno, altri come Seleuco I, altri come il dio Dioniso e altri come una combinazione di due o più di quanto sopra. Il ritratto è ornato da un elmo in pelle di pantera, che probabilmente si riferisce alle vittorie di Alessandro o Seleuco in India, e da un corno e orecchie di toro, con queste ultime che servono da protezione alle guance. Una pelle di pantera circonda il collo, con le zampe legate sotto il mento. Il rovescio raffigura Nike che incorona con un serto di alloro un trofeo di armi (memoriale della vittoria). Il trofeo è costituito da un tronco d'albero, con un rametto di foglie che germogliano a destra a cui sono appesi un elmo, una corazza (armatura) e uno scudo. I segni della zecca compaiono sotto l'ala destra della Nike e tra la Nike e il trofeo. L'iscrizione si traduce in "Del re Seleuco".

 

Aggiungo per rispondere alla domanda nel messaggio privato di aciredef che, oltre ai tetradrammi, altri nominali di Seleuco I NIcatore con queste raffigurazioni sono dramme, emidramme e oboli.

5aef0f2703e43_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.709cdb7c00e6a36256e063eed814b4f0.jpg

Grazie mille apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

Questo è Tolomeo I Sotere.. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter
42 minuti fa, King John dice:

Questo è Tolomeo I Sotere.. 

Giusto. Tolomeo I Sotere fu il primo tra i successori di Alessandro a sostituire il ritratto di questi sulle monete col suo.

5aef32a80f8a5_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.56eddc39c4e090731521751b5133f9e8.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×