Jump to content
IGNORED

Francescone 1799 R5 affrettatevi


favaldar
 Share

Recommended Posts

 

A me è scappato a 320 euro.-............ Complimenti per chi l'ha preso........

Ciao, entrato nella mia collezione. In effetti non mi aspettavo nemmeno io una cifra così bassa, almeno per me

quando arriva farò foto nuove. Erano anni che lo attendevo ...

ora ho tre varianti del 1799. Mi manca quello più comune con Etrur. 

Saluti

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites


 

Ciao, entrato nella mia collezione. In effetti non mi aspettavo nemmeno io una cifra così bassa, almeno per me

quando arriva farò foto nuove. Erano anni che lo attendevo ...

ora ho tre varianti del 1799. Mi manca quello più comune con Etrur. 

Saluti

 

 

 

 

Complimenti con un pizzico  di rabbia 😬. Anch'io credevo che all'ultimo sulla LIVE sarebbe schizzata e non sono riuscito ad offrire sul bottone ma al massimo avrei messo 400. Una moneta che poteva arrivare sui 1500 euro in quella conservazione. Comunque è lei se non hanno lavorato il contorno tanto da farlo arrotondare magari per un appiccagnolo ma non ci credo e poi lo stemma piccolo e le iniziali degli incisori danno conferma.:beerchug:

Link to comment
Share on other sites


 

Anche il Pucci la cataloga R5, @italpen, controlla il contorno, la moneta essendo stata battuta nel 1814 deve presentare un tralcio o festone uguale a quello dei 10 Paoli di Carlo Ludovico. Complimenti per la moneta

Certamente quando arriva controllerò tutti i dettagli. Grazie. Il rovescio di questo conio ha una escrescenza di metallo caratteristica sopra la T di veritas. Quelle poche che ho potuto osservare in foto, compresa quella fotografata sul gigante, hanno tutte questo “difetto”.

 

Complimenti con un pizzico  di rabbia 😬. Anch'io credevo che all'ultimo sulla LIVE sarebbe schizzata e non sono riuscito ad offrire sul bottone ma al massimo avrei messo 400. Una moneta che poteva arrivare sui 1500 euro in quella conservazione. Comunque è lei se non hanno lavorato il contorno tanto da farlo arrotondare magari per un appiccagnolo ma non ci credo e poi lo stemma piccolo e le iniziali degli incisori danno conferma.:beerchug:

Avevo comunque fatto un’ offerta più elevata, non avrei potuto farmela scappare. Sono rimasto sorpreso delle poche offerte. O i collezionisti di monete di Firenze sono pochi veramente, oppure è sfuggita . Anche i collezionisti tedeschi di queste tipologie di monete, tipo i loro talleri, non si sono visti.

Meglio così 😅😅

Link to comment
Share on other sites


@italpen, pultroppo è sfuggita 😴 !!!  Sono contento per te, se cerchi le varianti  il Gigante, che nonostante tutto prende spunto dall'amico Pucci è un pochino limitato, ad esempio per il 1799 mi sembra siano più di 20, e non è raro trovarne pure qualcuna nuova, la caccia diventa molto più bella, ampia e selettiva.

Link to comment
Share on other sites


 

@italpen, pultroppo è sfuggita 😴 !!!  Sono contento per te, se cerchi le varianti  il Gigante, che nonostante tutto prende spunto dall'amico Pucci è un pochino limitato, ad esempio per il 1799 mi sembra siano più di 20, e non è raro trovarne pure qualcuna nuova, la caccia diventa molto più bella, ampia e selettiva.

Colleziono solo le varianti principali. Il 1799 è l’unico anno tra i Francesconi di Ferdinando che ha 3 varianti significative: il primo tipo con ritratto alla tedesca, il secondo tipo quello condiviso con molte altre date e sigle dell incisore LS Luigi Sieres e unicorno e questo, terzo tipo, con stemma piccolo coniato nel 1814 dopo la restaurazione ..

Link to comment
Share on other sites


 

Certamente quando arriva controllerò tutti i dettagli. Grazie. Il rovescio di questo conio ha una escrescenza di metallo caratteristica sopra la T di veritas. Quelle poche che ho potuto osservare in foto, compresa quella fotografata sul gigante, hanno tutte questo “difetto”.

Avevo comunque fatto un’ offerta più elevata, non avrei potuto farmela scappare. Sono rimasto sorpreso delle poche offerte. O i collezionisti di monete di Firenze sono pochi veramente, oppure è sfuggita . Anche i collezionisti tedeschi di queste tipologie di monete, tipo i loro talleri, non si sono visti.

Meglio così 😅😅

Il problema è che ci sono TROPPE aste ed è impossibile controllare tutte le monete inoltre se hai già offerto su alcune ti fermi, a meno che non hai un portafoglio senza fondo,cosi magari ti scappa quella che ti interessa veramente. Certo questa è di Kunker ma è la LIVE  la fanno solo per smaltire piccole cose ed è proprio in queste che le monete non provengono da collezionisti famosi che trovi la chicca e poi è durata solo una settimana.

Confermo l'escrescenza sopra la T ,che in questa sembra non usurata e a conferma della variante.

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

Hai fatto l'affare dell'anno acquistando una moneta R5 e in ottime condizioni un gran bel BB+ e forse anche qualcosina in più. E se l'hai pagata quel prezzo è anche colpa mia o merito mio ero solo io a rilanciare......:beerchug:

Link to comment
Share on other sites


 

Hai fatto l'affare dell'anno acquistando una moneta R5 e in ottime condizioni un gran bel BB+ e forse anche qualcosina in più. E se l'hai pagata quel prezzo è anche colpa mia o merito mio ero solo io a rilanciare......:beerchug:

A mio avviso molti lo avevano preso x un classico francescone di Ferdinando iii. Visto anche il prezzo di partenza. Se fosse partito da un prezzo più alto forse avrebbe attratto piu attenzioni. Grazie @favaldar x non aver offerto di più.  Io avrei comunque continuato 😅

 

 

Complimenti ancora @italpen fai con calma ma facci vedere delle foto migliori :drinks:

Cercherò di farne sicuramente di migliori 

Link to comment
Share on other sites


Scusate se vado sul venale........ma non siamo ipocriti a tutti noi interessa anche il lato economico,non sono molto addentrato sul mercato di questa monetazione ma questo tondello quanto potrebbe essere valutato o a quanto potrebbe arrivare in un asta se descritto per bene? Io pensavo sui 1200 euro ,sul Gigante ne è riportato uno nel 2012 in InAsta 44 a 1500 più diritti e in BB+ (calcolando la leggera inflazione di oggi). Che dite?

Link to comment
Share on other sites


38 minuti fa, favaldar dice:

Scusate se vado sul venale........ma non siamo ipocriti a tutti noi interessa anche il lato economico,non sono molto addentrato sul mercato di questa monetazione ma questo tondello quanto potrebbe essere valutato o a quanto potrebbe arrivare in un asta se descritto per bene? Io pensavo sui 1200 euro ,sul Gigante ne è riportato uno nel 2012 in InAsta 44 a 1500 più diritti e in BB+ (calcolando la leggera inflazione di oggi). Che dite?

Ciao @favaldar io dovrei essere l'ultimo a parlare in quanto possessore del tondello.  Posso dire che sono a conoscenza di 5 esemplari ma tieni conto che il mio database e' molto limitato. Forse potrei chiedere a @giuseppe che ha un database molto piu' esteso sulle monete toscane. Il piu' bello e' quello esitato da Crippa nel 2013 che in qFDC ha realizzato circa 3700 Euro. L'esemplare venduta da InAsta nel 2012 proviene dalla raccolta denominata "Lorena" ed e' lo stesso esemplare fotografato sia sul Gigante che sul Pucci del 2007 (studio specializzato sulle monete di Firenze con elencate tutte le varianti) e qui chiedo aiuto a @zenzero , esiste un esemplare nella collezione reale in bassa conservazione MB+ a mio avviso, un esemplare in bassa conservazione mostrato sul forum (puoi recuperare la discussione) ed il mio esemplare. 

Il prezzo che puo' spuntare nelle aste e' sempre soggettivo e dipende se vi sono almeno due collezionisti che si contendono il pezzo. Mi ritengo fortunato nell'avere avuto pochi pretendenti :). Non dubito che un commerciante possa chiedere oltre 1000 Euro. Sicuramente il valore di mercato e' importante anche se nel mio caso specifico l'appagamento e' dovuto al possesso della rarita' piu' che al suo valore, che comunque non disdegno.

Ciao

Italo

Link to comment
Share on other sites


Grazie Italo, sono piccole soddisfazioni che rendono piacevoli alcuni attimi della vita. Mi sarebbe piaciuto averlo in mano anche solo per un piccolo periodo.

Ricordo quando resi pubblica una piccola variante (avallata dalla perizia di E.Tevere)di un Francescone 1769 con una Q al posto della O,non rara come questo ma fino ad allora non segnalata,gongolavo.......🙂 

Ciao Fabio

Link to comment
Share on other sites


Ciao @italpen, di sicuro ce ne sono pochissimi  😑 provo a girare la domanda  al Pucci, nella mia piccola collezione dei  Lorena c'è anche qualche pezzo unico.... ma uno come il tuo pultroppo manca :sorry:

Mi ha risposto subito, ed anche secondo lui i pezzi conosciuti sono molto pochi (altrimenti non era R5) ed è impossibile dire se sono 6 7 o 10 o più di sicuro un pezzo lo vediamo mooolto di rado

Edited by Zenzero
Link to comment
Share on other sites


  • 2 months later...

Bè l'R5 mi è scappato ma l'R4 l'ho preso.Non è di grande conservazione ma va bene. Era un pò camuffato per via dell'usura e forse di conio  un pò evanescente ma la posizione dell'unicorno (senzale iniziali) e lo stemma grande confermano il numero 23 Catalogo Gigante.👍

 

3328D.jpg

3328R.jpg

Edited by favaldar
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.