Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
apollonia

Novità sulle dramme di Mileto Price 2090 della CNG 429

Risposte migliori

apollonia
Supporter

Salve.

La CNG, che qualche anno fa aveva proposto una ventina di dramme di Mileto Price 2090 tutte di qualità extra da me descritte nella discussione

nell’asta 429 che si chiude fra qualche giorno propone ventiquattro esemplari di dramme della stessa tipologia in conservazione ‘buon BB o migliore’, con la clausola LOT SOLD AS IS, NO RETURNS. La novità è che le dramme sono suddivise in coppie e ciascuna coppia è ritenuta adatta per la gioielleria.

La proposta di monete di Alessandro Magno con la prospettiva di dotarle di una montatura per farne dei gioielli provoca nel mio organismo sintomi simili all’orticaria, accentuati dagli errori di identificazione di alcune dramme come si vede nella prima coppia (lotto 25).

CNG1.4290025.thumb.jpg.e590db5836a6e600bbed86146bab5a73.jpg

KINGS of MACEDON. Alexander III ‘the Great’. 336-323 BC. Lot of two AR drachms. Both coins: Miletos mint. Struck under Philoxenos, circa 325-323 BC. Head of Herakles right, wearing lion skin / Zeus Aëtophoros seated left, legs spread; monogram in left field. Price 2090; ADM I Series I. Good VF or better. LOT SOLD AS IS, NO RETURNS. Two (2) coins in lot. A nice matched pair suitable for jewelry.

Price 2090 comprises two varieties, one with Zeus’ legs parallel (or spread), the other with his legs crossed, though this distinction is not delineated in his corpus.

 

Il fatto è che la dramma sovrastante con la stella sotto il trono è una Price 2089 e quindi le dramme messe a confronto sono di tipologia diversa.

 

2110326887_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.9d96e08c9ef39ea4ddf9b6fbec078a1a.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Questa coppia è formata da due dramme Price 2090 con le gambe di Zeus nella stessa posizione.

CNG2.4290026.thumb.jpg.6143e1dcb6f0463f749aed4a6b3c21ed.jpg

KINGS of MACEDON. Alexander III ‘the Great’. 336-323 BC. Lot of two AR drachms. Both coins: Miletos mint. Struck under Philoxenos, circa 325-323 BC. Head of Herakles right, wearing lion skin / Zeus Aëtophoros seated left, legs spread; monogram in left field. Price 2090; ADM I Series I. Good VF or better. LOT SOLD AS IS, NO RETURNS. Two (2) coins in lot. A nice matched pair suitable for jewelry.


Price 2090 comprises two varieties, one with Zeus’ legs parallel (or spread), the other with his legs crossed, though this distinction is not delineated in his corpus.

 

108611087_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.86d75814c7c44eafa730288df310f2a9.jpg

Modificato da apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato

Spiacevolmente gradita segnalazione..

Spero non siano i prodromi del nuovo corso delle cose da CNG..

Se fossero riproduzioni nulla da eccepire, ma se consigliassero di mettere monete buone nei gioielli.. altro che orticaria.. questa NON È NUMISMATICA.. ma sarebbe violenza ingiustificata sul patrimonio storico ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Queste sono le due varianti che ho in collezione, descritte ai post # 2599 e 2601 della discussione

 

post-703-0-69368300-1454883241_thumb.jpg.57c8987505382bb6a83c381f232070a8.jpg  post-703-0-94522900-1454880626_thumb.jpg.724ae4e9146a1eb5108f754375d1b3bf.jpg

Ho messo una nota accanto alle monete: evitare nel modo più assoluto di racchiuderle in gabbie di plastica o di inserirle in montature.

Non si sa mai!

 

322351899_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.8eac0e16dc735324a30aa1d689d82446.jpg

Modificato da apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VALTERI

Eppure le monete, che sono e sono state pur sempre denaro, da sempre sono state e sono incastonate in oggetti vari di oreficeria, a volte essi stessi storici .

E' forse inopportuno che CNG lo ricordi ?  :  forse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato
 

Eppure le monete, che sono e sono state pur sempre denaro, da sempre sono state e sono incastonate in oggetti vari di oreficeria, a volte essi stessi storici .

E' forse inopportuno che CNG lo ricordi ?  :  forse

Inopportuno è un termine molto gentile ed equilibrato che va benissimo, io  però sarei più per la "incitazione al crimine contro il patrimonio storico/artistico" (per pezzi autentici) per mantenere una minima gentilezza pur cedendo campo a quello che dentro sento come un santo estremismo.

 

Riprendendo Totò per sdrammatizzare:

Siamo Numismatici o Caporali?!

 

Posso comprendere che nel presente come nel passato dal loro punto di vista i gioiellieri, gli uomini d'armi, le vittime della vanità in genere e tutti coloro che non siano considerabili Numismatici (perché la Numismatica non esisteva o per diversa inclinazione umana) sentano di non fare nulla di sbagliato a fare "scempio dei secoli", ma se una casa che si occupa da tanto di monetazione classica, abbinando spesso se non sempre il risvolto culturale alla parte commerciale, comincia ad appoggiare se non a suggerire apertamente una simile pratica.. quantomeno dubito della strada che sta intraprendendo, soprattutto all'alba di un cambio di leadership..

 

La Numismatica, quella antica necessariamente e per le altre epoche pure direi, è cultura e scienza innanzitutto, il commercio ed il possesso in contesti del tutto estranei alla conoscenza che si può trarre da ogni tondello con un po' di studio, pone ogni pezzo sullo stesso piano di ogni bene di consumo.. di una forma di pane di Altamura fragrante, di una chitarra Fender degli anni '50, di un'insegna della Coca Cola, di un orologio da taschino in argento inglese di metà '800, di una porzione rovente di involtini primavera, di uno smartphone o di una action figure di Star-Trek..

 

Chiedo perdono per lo sfogo, ma mi sono innamorato di questa scienza/arte 27-28 anni fa perché "non è il genere di donna che va con tutti" e vederla spingere in quella direzione invece mi fa venire voglia di "salire in collina a fare il partigiano".. fatte le debite proporzioni e senza volere offendere nessuno.

Modificato da Archestrato
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VALTERI

Ho letto @Archestrato con interesse quello che chiami il tuo sfogo .

Posso dirmi e mi considero numismatico da quasi 55 anni .

Un numismatico che guarda ed osserva le monete ma non le colleziona : ne posseggo, per sentirne il " profumo " , tre e non diverranno più di tre .

Mi affascinano da sempre perchè sono oggetti che mi dicono del loro tempo : anche se, ieri od oggi, ad alcuno possano, secondo le circostanze,  apparire prevalentemente oggetti .

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato

Ho sempre ammirato in questi pochi anni di forum la serenità e l'equilibrio che ti contraddistinguono, la passione sempre elegante nei tuoi post, vale la pena di dire quindi che la N di Numismatico nel tuo caso andrebbe proprio scritta con la maiuscola..😊

 

Ti ringrazio per il sorriso che mi dona nel leggerti la coscienza che ho ancora tempo per migliorare umanamente e numismaticamente, dato che a 55 non arrivo neanche con l'età anagrafica.

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

Complimenti a entrambi. Questa è la Numismatica che mi piace: galanteria e un sano dialogo che porta all'arricchimento reciproco delle conoscenze, non personalismi e saccenti esibizionismi.

Modificato da King John

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

Siete un bene per la numismatica e per la società. 😊

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Avendo aperto questa discussione, tengo a chiarire il mio punto di vista.

 

La moda di incastonare monete in oggetti dell'ornamento personale risale al mondo greco e si è particolarmente diffusa nel periodo romano medio e tardo imperiale. Oggi la gioielleria monetale prende in genere come modello per pendenti, elementi di chiusura per collane, spille, bracciali, anelli, cinture, ecc. la riproduzione di una moneta; se però qualcuno vuol munire di montatura uno statere o un tetradramma autentico di Alessandro Magno, affari suoi: mi guarderei bene dal criticarlo, nel rispetto della libertà individuale.

Qui però ci traviamo di fronte a una casa d’aste seguita in tutto il mondo che, di punto in bianco, ha proposto undici coppie di dramme di Alessandro Magno catalogate Price 2090 nell’asta 429 e ne propone nove della stessa tipologia nella prossima asta 430 (lotti n. 28-36), tutte con la stessa didascalia che si conclude con la frase: A nice matched pair suitable for jewelry.

A parte il fatto che il nice matched pair è in vari casi pretestuoso in quanto la varietà (posizione delle gambe di Zeus) è la stessa, è il suitable for jewelry che secondo me è fuori luogo. E’ corretto eventualmente segnalare tracce di montatura in una moneta che è stata ‘montata’, ma non ritenere adatte, e quindi indirettamente invitare, alla montatura due dramme di Alessandro coniate a Mileto quando il sovrano era ancora in vita. Per farne che poi? due anelli, uno per lei e uno per lui? due orecchini? due polsini da camicia?

Così la CNG, dopo una ventina di ‘consorelle di Mileto’, presenta una ventina (a oggi) di ‘coppie da montatura di Mileto’. Il mio sistema immunitario rilascia una maggior quantità di anticorpi anomali che attaccano erroneamente i tessuti dell’organismo con liberazione di istamina, con il pericolo che l’orticaria diventi acuta. Ma dopo questo 'sfogo verbale', la dermatosi infiammatoria è in via di guarigione.

 

1818306101_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.b1efd90fa3f5808acf6273c596fcf02c.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VALTERI

Quello che alcuni definiscono " status " ( spesso di natura fondamentalmente economica ) delle persone, non di rado è guida per delle scelte .

Come tutti, ho visto monili con copie di pietre preziose e monili con pietre preziose autentiche .

Per quello " status " di cui sopra, posso immaginare che una oreficeria possa scegliere di  produrre monili con copie di monete e monili con monete autentiche . 

Ignoro se  gli interessi della ditta CNG  siano esclusivamente numismatici .

Ove nei suoi interessi vi fossero anche gli oggetti preziosi, una contaminazione tra questi  indirizzi potrebbe anche apparire in un certo ordine delle cose .

Se la ditta è esclusivamente numismatica, il suo suggerimento, resta almeno inopportuno . 

  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato
 

Ove nei suoi interessi vi fossero anche gli oggetti preziosi, una contaminazione tra questi  indirizzi potrebbe anche apparire in un certo ordine delle cose .

Se la ditta è esclusivamente numismatica, il suo suggerimento, resta almeno inopportuno . 

  

Guardando la lista dei lotti della eAuction 430 verrebbe da pensare alla prima eventualità, alla voce Antichità:

https://www.cngcoins.com/Coins.aspx?CATEGORY_ID=6339&VIEW_TYPE=0

 

Anche se si tratta di gioielleria antica, e non solo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Vuol dire che d’ora in poi, nella didascalia delle monete, la notazione ‘ex jewelry’ (ce ne sono tante: con quelle di monete di Alessandro Magno e affini aprirò una discussione) lascerà il posto a ‘good for jewelry’.

A proposito, devo rettificare il numero delle dramme ‘coppie da montatura di Mileto’ perché me ne sono sfuggite sette di aste precedenti. Precisamente:

1 da CNG 425 (lot 47)

2 da CNG 424 (lot 61 e 62)

2 da CNG 423 (lot 42 e 43)

2 da CNG 417 (lot 57 e 58)

 

E così siamo vicini alla trentina di coppie.

 

284147351_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.5637dc3ead4e8a16cbefabcb3250844d.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Questo statere di Filippo II ‘ex jewelry’ proposto proprio nella prossima CNG 430 dà un’idea di come può presentarsi una moneta che è stata inserita in una montatura per farne un gioiello.

775713411_StaterediFilippoIIexgioielloCNG4304300066.jpg.7f422505af5c808fd06c055b0def1474.jpg

KINGS of MACEDON. temp. Philip III – Kassander. Circa 323/2-315 BC. AV Stater (18mm, 8.43 g, 11h). In the name and types of Philip II. Amphipolis mint(?). Laureate head of Apollo right / Charioteer driving fast biga right; kantharos below. Le Rider Group IIIA, 163 (D80/R125); SNG ANS 263; SNG Saroglos 35 (same dies). VF, ex jewelry, numerous marks and light scratches.

E il contorno arrotondato (rounded edge) dove lo mettiamo?

 

1444767319_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.feba7c4411a165f5edae5a0b7f7bf8f9.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×