Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
laguardiaimperial

KAS in esergo

Risposte migliori

laguardiaimperial

Buonasera, vorrei cortesemente porre una domanda. In un antoniano di Numeriano noto che compare la scritta KAS al rovescio. La zecca è Roma e KA rappresenta il rapporto tra rame e argento scritto in numeri greci, a questo ci sono arrivato. La S, invece, indica la seconda officina o è da considerare una sigma e indica la sesta officina? E poi, qualcuno ha idea del perchè, nonostante sia una moneta emessa da una zecca occidentale, abbia KA e non XXI?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

forse perchè Numeriano agiva nella parte orientale dell'Impero (cosí come il fratello Carino in quella occidentale) e quindi la monetazione seguiva la numerazione greca tipica delle aree orientali?

Ciao

Illyricum

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

laguardiaimperial
 

Ciao,
forse perchè Numeriano agiva nella parte orientale dell'Impero (cosí come il fratello Caro in quella occidentale) e quindi la monetazione seguiva la numerazione greca tipica delle aree orientali?
Ciao
Illyricum
emoji6.png

In realtà anche nelle monete di Carino, che controllava la parte occidentale dell'impero, si trova l'iscrizione in greco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Incisori orientali in una zecca occidentale..?

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

per quanto io sia ignorante di questa monetazione, forse la risposta potrebbe essere più semplice di quanto non sembri...

stiamo parlando di un impero che è per sua natura bilingue

se guardo alla monetazione di Numeriano...ma anche di altri nel RIC V, mi accorgo che abbiamo zecche occidentali con KA e XXI e zecche orientali con XXI e KA (Antiochia e Cizico ad esempio)

quindi l'uso di numeri in greco non mi pare strano più di tanto, anche perché a volte poteva essere chiarificatore… l'officina 5, era spesso indicata Epsilon per non confonderla con la 4...giusto per fare un esempio

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Un breve cenno sull'introduzione della marca XXI e KA a partire dalla riforma di Aureliano, nello specifico come erano inizialmente distribuite le marche sugli antoniniani riformati nelle zecche operanti durante il regno di Aureliano (cit. dal libro "Aureliano Imperatore: la rivolta dei monetieri e la cosiddetta riforma monetaria" di Vincenzo Cubelli):

cubelli01.thumb.jpg.e769a120723eafb8ff78a48f33ff4d26.jpg

cubelli02.thumb.jpg.4884ea32277f18962f26dc0a3443f5c5.jpg

cubelli03.thumb.jpg.5c098ab2318ba7b65679c4697ba5ffb4.jpg

cubelli04.jpg.8d7517900879a7aa8a741696bdcc25e6.jpg

Testo di cui consiglio vivamente la lettura perché davvero ben fatto, per nulla ostico, immediato e di piacevole lettura oltre che - rarità! - in italiano! :)

Modificato da grigioviola
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

laguardiaimperial

Leggo anche che secondo la teoria di alcuni studiosi la marca KA o XXI non indicherebbe il rapporto bronzo/argento, ma starebbe ad indicare che la moneta valeva 1/20 dell'aureo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius
 

Leggo anche che secondo la teoria di alcuni studiosi la marca KA o XXI non indicherebbe il rapporto bronzo/argento, ma starebbe ad indicare che la moneta valeva 1/20 dell'aureo.  

mi pare un cambio assai improbabile….

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

non voglio addentrarmi in speculazioni strane e non supportate per quanto mi riguarda da una base di conoscenza sufficiente, tuttavia, anche in considerazione del mantenimento di quella marca per gli anni successivi ad Aureliano, la possibilità che si fissasse un concambio 1 a 20 tra l'aureo e queste monete mi pare sinceramente improbabile.

ne deriverebbe una ratio AV:AG:AE apparentemente insostenibile… e una fiduciarietà impossibile nel III secolo

ma è un parere personale...attendiamo altri che ci illuminino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Questa interpretazione (cioè che il segno XX o XXI stia a significare che un aureo valeva 20 antoniniani) è riportata per la monetazione di Aureliano anche dal Sear, che tuttavia aggiunge esservi anche altre ipotesi per spiegare questo segno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

sì esiste anche questa ipotesi. Ma la più accreditata e supportata dalle analisi spettrometriche è quella basata sul rapporto AE/AR.

nel libro che citavo c'è un interessante capitolo che riguarda proprio il significato della marca con le varie teorie a confronto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

laguardiaimperial

La S corrisponde quindi a quale officina?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Suppongo alla seconda (S=secunda). Anche se ora mi viene il dubbio che possa essere uno stigma...quindi in greco corrispondente al numero 6.

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

laguardiaimperial

Visto che in altre monete con la marca in greco anche il numero dell'officina è in lettere greche, mi viene da pensare che la S di KAS si riferisca alla sesta officina. Lo so che capire se una moneta è stata coniata nell'officina 2 o 6 è un argomento un po' ozioso, ma come si suol dire c'est juste pour parler 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×