Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
jaconico

5 lire biglietto di stato

Recommended Posts

Contento
jaconico

Buonasera a tutti. Quando si tratta di dare una valutazione in termine di classificazione ad una banconota non mia sono molto sicuro, ma quando poi si tratta di darla ad una mia mi condiziono troppo ūüėā io un‚Äôidea ce l‚Äôho, ma vorrei un vostro parere, poi alla fine dir√≤ per me di che conservazione si tratta.

ps. Questa è la versione 1944? Quella probabilmente realizzata nella Repubblica sociale italiana? 

BA6B43EB-1FCF-437C-9C4D-129FBAE5BDFD.jpeg

4B7D3F5E-7CF7-4063-82FC-EFEBA81FE7C2.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter
13 ore fa, jaconico dice:

Questa è la versione 1944?

Sì, è lei, c'è scritto ;)

Conservazione qFDS, non mi convincono gli angoli, sembra che siano stati maneggiati un po' troppo, ma a vederla dal vivo forse si potrebbe anche togliere il "quasi".

petronius :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
11 minuti fa, petronius arbiter dice:

c'è scritto

Non lo avevo proprio notato ūüėā dai numeri di serie avevo dedotto 1944!

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
15 ore fa, jaconico dice:

Quando si tratta di dare una valutazione in termine di classificazione ad una banconota non mia sono molto sicuro, ma quando poi si tratta di darla ad una mia mi condiziono troppo ūüėā io un‚Äôidea ce l‚Äôho, ma vorrei un vostro parere, poi alla fine dir√≤ per me di che conservazione si tratta.

Chi meglio di te che hai la banconota in mano può definirne le condizioni? :D

Puoi solo fare un paragone tra la conservazione che hai tu stesso attribuito alla banconota avendola in mano e la conservazione che si attribuisce ad una banconota che si visualizza solo a monitor.

Per un giusto paragone dovremmo avere pure noi in mano il biglietto.

___________________________________________________

Facciamo conto che non ne sei in possesso :)

Avendo a disposizione solo quest'immagine, che conservazione gli daresti?

Ma¬†la cosa¬†pi√Ļ importante: √®¬†la stessa conservazione che gli hai gi√† attribuito avendola in mano?

 101.jpg.904b80febaff72a429241519b7777f46.jpg

102.jpg.7dcddccc33565eae3ce2a84c656a906b.jpg

 

Per me mai circolata, segni del tempo altrimenti fds.

 

Edited by nikita_

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Bene ragazzi, provo a sbilanciarmi e a dare le mie considerazioni.  Partiamo dal principio, l’ho acquistata nel classico mercatino della domenica dove il venditore affermava fosse FDS. Nonostante tutto comunque gli angoli, come dice lo stesso @petronius arbiter Non mi convincevano.... anche io avevo ipotizzato sul momento che potesse essere realmente FDS ma comunque maneggiata un po’ troppo dal venditore (magari nell’atto di prenderla e posarla ogni volta nell’album). Infine in uno di questi angoli, e lo si nota anche dalla foto c’è una mini piega.

Comunque, l’ho pagata 15 euro... fosse FDS sarebbe stato un ottimo prezzo, essendo valutata 45 euro da crapanzano. Ma comunque veniamo alla mia valutazione. Forse sbaglio, ma alla luce di questi dettagli io la classificherei SUP! 

Forse sono stato troppo severo con la mia banconota? @nikita_

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
4 minuti fa, jaconico dice:

Forse sono stato troppo severo con la mia banconota? @nikita_

Che fretta! :D potevi aspettare qualche altro parere e facevamo una media.

Noi a monitor abbiamo visto una banconota non in perfetto fds, ma poteva esserlo, infatti ti avevo chiesto che conservazione daresti tu avendo a disposizione solo le immagini.

Che dire? una banconota in fds con una mini piega è un quasifds, avendola in mano noti anche i segni di maltrattamenti e la definisci quindi sup? è ok :good:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Ahahah perdonatemi la fretta! ūüėā no segni di maltrattamenti non ne ha! La foto descrive in pieno quella che √® la banconota... forse la mia valutazione davvero √® severa ūüôą

ps altri pareri da altri utenti sono ben accetti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

miza

ciao  @jaconico 

Da questa parte del monitor, avrei detto che la banconota è in conservazione FDS. Le banconote non sono il mio principale  interesse, (anche se le trovo affascinati) per questo, non ho  l'occhio allenato per accorgermi di piccolissimi difetti come pieghe appena visibili o angoli arrotondati.

Volevo aggiungere: visto che in alcuni post precedenti si parlava di¬†angoli o bordi della banconota, devo dire che dall'amico @nikita_¬†ho imparato una cosa importante a cui non avevo mai pensato: √® consigliabile¬†misurare la¬†banconota¬†(Specie se importante) per accertarsi che ¬†lunghezza e larghezza della banconota siano uguali¬†alle misure riportate nel catalogo, per essere sicuri¬†che non sia stata rifilata di qualche mm.¬† per renderla¬†pi√Ļ bella.¬†¬†

saluti

Edited by miza
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Grazie a tutti delle risposte. Avrei un ultima domanda, puramente per curiosità. Che valore attribuireste a questa banconota? Per regolarmi se l’ho pagata il giusto :) @nikita_ @petronius arbiter

Edited by jaconico

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
12 ore fa, jaconico dice:

Grazie a tutti delle risposte. Avrei un ultima domanda, puramente per curiosità. Che cabole attribuireste a questa banconota? Per regolarmi se l’ho pagata il giusto :) @nikita_ @petronius arbiter

Se magari primi ci spieghi che significa "Che cabole attribuireste a questa banconota?"

Purtroppo, anche se in fds, le banconote di piccolo taglio dagli anni '30 in poi sono molto comuni, il pi√Ļ delle volte si trovano in quantit√† e con i numeri di serie consecutivi, anche per questo motivo non mantengono il¬†valore che gli √® stato attribuito dai vari cataloghi, valutazioni che ritengo alte.

Se 4 esemplari in fds a volte sono ceduti al prezzo pieno di catalogo di una sola banconota un motivo ci sarà (capita anche di peggio al ribasso), ne consegue che per me il 40/50% in meno del catalogo può andar bene per altri tipi di biglietti non calza per i piccoli valori, dobbiamo giocoforza pensare al 60/75% in meno, e per quelle comunemente circolate un valore minimo, lo si vede in certi casi quasi azzerato.

Se dovessi valutare la tua banconota direi 10/12 euro al massimo.

Naturalmente quanto sopra è solo un mio personale parere.

Edited by nikita_

Share this post


Link to post
Share on other sites

PriamoB
54 minuti fa, nikita_ dice:

cabole

Cabole/Valore.... il potere occulto del T9? :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
5 minuti fa, PriamoB dice:

Cabole/Valore.... il potere occulto del T9? :blink:

L'avevo capito solo mooolto dopo... infatti gli ho cabolato la banconota! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Si ragazzi, ho coretto ora... era valore la parola misteriosa ūüėā

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Ma sbaglio o l‚Äôemissione del 1940 ha i colori pi√Ļ chiari rispetto a quella del 1944?ūü§Ē¬†

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

@nikita_ @petronius arbiter Per favore amici, mi togliete questo ultimo dubbio che ho ? Tra i due decreti (1940-1944) c’è una differenza di colore delle banconote ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Acqvavitus
3 ore fa, jaconico dice:

@nikita_ @petronius arbiter Per favore amici, mi togliete questo ultimo dubbio che ho ? Tra i due decreti (1940-1944) c’è una differenza di colore delle banconote ?

Veramente questa cosa l'ho notata anch'io, alcune banconote sembrano avere colori pi√Ļ vividi!! Per√≤ non so dirti se dipende dall'anno o da altro....sono curioso anch'io.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
4 ore fa, jaconico dice:

@nikita_ @petronius arbiter Per favore amici, mi togliete questo ultimo dubbio che ho ? Tra i due decreti (1940-1944) c’è una differenza di colore delle banconote ?

Nel corso del tempo ho visto diverse sfumature sia per il 1940 che del 1944. Colori leggermente diversi addirittura anche rimanendo nella stessa emissione, quindi anche da un contingente ad un altro, personalmente non lo reputo importante, comunque si, sono diverse. Comunque, come già accennato, a volte l'intensità dei colori utilizzati in qualche contingente di stampa risaltava eccessivamente tale da far sembrare di colore completamente diverso due banconote appartenenti alla stessa emissione. Qui abbiamo a che fare con il poligrafico... e comunque stampate in un periodo piuttosto difficile.

Questa è la mia del 1940.

1877042854_10une.jpg.35defa67622a74a4ebd5aced248b374a.jpg

683952931_10due.jpg.e2e86b732528923e0052d6f06b61d40c.jpg

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

C'è da tener presente che, anche se non se ne ha la certezza, con molta probabilità la serie 1944 non è stata stampata a Roma, come la precedente, ma a Novara, presso la De Agostini. E' quindi possibile che fossero diversi gli inchiostri usati, da qui le diffferenza di colore.

petronius :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Anche se come detto da @nikita_ ha osservato anche esemplari dello stesso anno con sfumature molto diverse di colori... questo infittisce il mistero. Comunque credo che essendoci una differenza così netta di colori e considerando che non hanno una valutazione alta, potrei pensare di inserire un’altro esemplare in collezione di colore diverso... magari un 1940 come quello in foto! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

robindan77

La mia è sempre del 1940 ma è con una colorazione rosa

541490703_520VEIII20fronte.thumb.jpeg.828021b513f4d5b3f420f0703dd51714.jpeg1516255081_520VEIII20retro.thumb.jpeg.473417b05c0ede701e90885c48521f7d.jpeg

 

 

Edited by robindan77

Share this post


Link to post
Share on other sites

PriamoB
2 ore fa, petronius arbiter dice:

C'è da tener presente che, anche se non se ne ha la certezza, con molta probabilità la serie 1944 non è stata stampata a Roma, come la precedente, ma a Novara, presso la De Agostini. E' quindi possibile che fossero diversi gli inchiostri usati, da qui le diffferenza di colore.

petronius :)

Se non ricordo male, mi pare di aver letto una  cosa similare anche per il 10 lire Impero. Devo recuperare un vecchio catalogo Crapanzano, in quanto sul Gigante 2018 non ne fa menzione. @petronius arbiter mi sbaglio?

Edited by PriamoB

Share this post


Link to post
Share on other sites

PriamoB

L'ho trovato, ringrazio @petronius arbiter per averlo messo in evidenza.:good:

Cito testualmente:

"...Presso il Poligrafico dello Stato a Roma, esiste un foglio di 28 esemplari con data 1940 XVIII con i timbri di conformità apposti al termine della produzione dei biglietti. Tra questi timbri uno recita: "Provveditorato Generale dello Stato - Sezione Ispettorato - Novara". Ciò sembra confermare l'ipotesi che i biglietti siano stati stampati dall'Istituto Geografico De Agostini di Novara per conto dell'I.P.S Se ciò fosse confermato bisognerebbe ascrivere l'emissione 1944 XVIII alla Repubblica Sociale..."  

Come ho già detto, la predetta dicitura si trova per i tagli da 5 e 10 lire sopra citati.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

robindan77

Ok per la versione del 1944 che è stata stampata a Novara, ma noto la variazione di colore anche sulla versione 1940. Come mai?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
1 ora fa, robindan77 dice:

Ok per la versione del 1944 che è stata stampata a Novara, ma noto la variazione di colore anche sulla versione 1940. Come mai?

Secondo me come è stato già detto in precedenza dipende anche dal periodo difficile nel quale sono state realizzate ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter
7 ore fa, jaconico dice:

Secondo me come è stato già detto in precedenza dipende anche dal periodo difficile nel quale sono state realizzate ... 

Concordo. Metti che dopo averne stampate una quantit√† sono stati costretti a cambiare il fornitore degli inchiostri perch√© a quello di prima avevano bombardato la fabbrica. Sono solo ipotesi naturalmente, ma io non mi ci fisserei pi√Ļ di tanto su queste differenze di colore, che peraltro, in tanti anni, a quanto mi risulta non sono mai state segnalate nei cataloghi, segno che chi li compila non le ritiene importanti.

petronius :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La pi√Ļ grande comunit√† online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

√ó
√ó
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.