Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Poemenius

"siliqua" FTR fallen horseman che non conoscevo...

Risposte migliori

Poemenius

io non l'avevo mai vista...su IV secolo sono ignorante ma ricordavo solo bronzi

 

1.jpg

Immagine.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Si trova nella collezione statale di Monaco di Baviera. Però, come dice la nota, ci sono diversi errori nella grafia (CONSTATIUS;  EL-TEMP-PARATIO) ed altre irregolarità, che fanno pensare ad una emissione irregolare, benchè il segno di zecca sia molto chiaro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stilicho

Scusate, l'argomento mi interessa, ma non conosco il tedesco; non riesco pertanto a seguirvi.

C'e' per caso una traduzione almeno in inglese?

Un saluto a tutti.

Buona serata.

Stilicho

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

dice circa...

Costanzo II (337-361). Siliqua. Peso 2,032 g.

zecca TRP Treviri Treviri, ma diversi indicatori segnalano che il rovescio è mal coniato (traduzione per me complessa potrei sbagliare)

anno 354-360

conio fresco senza tracce di circolazione

al dritto nome errato , manca una N

al retro trascrizione errata della legenda

si trova al museo di Monaco

questa frase fatico a tradurla

Ostplateau, im Bereich des früh- und mit-telkaiserzeitlichen Auxiliarkastells und Vicus (d.h. wohl westlich des Grabens der Mitte des 4. Jahrhun-derts, der den spätrömischen Vicus einfasste). 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Curcuas

 

Non si spiega, ma non è la prima volta che vedo monete d'argento di tipi comuni coniati ufficialmente in bronzo e relativi al periodo tardo-antico (un ottimo caso-studio è nello stock di @Tinia Numismatica, purtroppo non è per le mie tasche).

Lo stile incongruo del ritratto, il rovescio un po' grottesco, potrebbe far propendere per un'imitazione barbarica. Se così fosse, ci troveremmo di fronte ad un mastro incisore, ottimo stile in generale, e la moneta risulterebbe in effetti non circolata.

Lo stile del ritratto mi farebbe comunque supporre, ma è solo un'ipotesi, per una coniazione più tarda. Speriamo che altri quarto-secolisti ci diano una mano.

Modificato da Curcuas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

L'occhio del busto e gli occhi globosi del prigioniero mi fanno propendere per un'imitativa

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

non ho capito se la moneta sia archeologicamente contestualizzata, ma se così non fosse, in un ambito di riuso non per forza monetale, non sarei così stretto sulla datazione...

l'imitazione in argento può essere avvenuta anche diversi anni dopo la morte di Costanzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

L'ultima frase significa: "Luogo di ritrovamento (FO=Fundort): il cosiddetto "Plateau orientale", nella zona della fortificazione ausiliaria di periodo alto- e medio-imperiale, e villaggio (cioè: molto ad occidente della fossa della metà del IV secolo, che circonda il villaggio tardoromano)".

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Curcuas

Quindi c'è un ritrovamento sul limes, giusto? Questo avvallerebbe l'imitativa.

 

Ma perché in argento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

la predilezione per l'argento non mi stupisce, e non mi stupirebbe che questa moneta fosse di provenienza franco/merovingia "in senso ampio"... in quell'area ho visto monete d'argento di qualunque tipo, anche Valente e Onorio con delle specie di croci fiorite al rovescio

Modificato da Poemenius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×