Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mero mixtoque imperio

Visita a Palazzo Massimo - Collezione reale

Risposte migliori

mero mixtoque imperio

A fine gennaio vorrei visionare l'esposizione della Collezione reale che è possibile osservare presso Palazzo Massimo, come confermatomi dalla Biglietteria. Con questo post volevo chiedere come troverò esposta la collezione secondo il parere di chi ha già avuto modo di vederla e se è completa.

Vi ringrazio anticipatamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

In che senso "come la troverò esposta"? La collezione è situata nel caveau del museo, insieme alla splendida mummia di Grottarossa. È ben presentata ed illuminata, e corredata da spiegazioni abbastanza esaustive (sono pensate per il grande pubblico, non per i numismatici). Purtroppo non ci sono i moderni espositori che permettono di vedere entrambe le facce delle monete. I pezzi sono tantissimi e vanno dai primi fusi romani fino agli Euro. Vale la pena di fare la visita.

A compendio di ciò, ti segnalo che il biglietto per Palazzo Massimo vale anche per altri musei: terme di Diocleziano, Crypta Balbi e Palazzo Altemps (se ricordo bene, ma sul sito trovi tutto).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aleale

Ciao,

purtroppo non è completa, ma una selezione di pezzi di alto impatto storico e numismatico.

Potrai ammirare moltissimi esemplari di esimia rarità e pregevole bellezza.

A parere mio, poi sentiamo anche altri pareri, l'illuminazione è ottima e dunque si possono apprezzare a pieno le vetrine.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio
15 minuti fa, aleale dice:

Ciao,

purtroppo non è completa, ma una selezione di pezzi di alto impatto storico e numismatico.

Potrai ammirare moltissimi esemplari di esimia rarità e pregevole bellezza.

A parere mio, poi sentiamo anche altri pareri, l'illuminazione è ottima e dunque si possono apprezzare a pieno le vetrine.

16 minuti fa, Afranio_Burro dice:

In che senso "come la troverò esposta"? La collezione è situata nel caveau del museo, insieme alla splendida mummia di Grottarossa. È ben presentata ed illuminata, e corredata da spiegazioni abbastanza esaustive (sono pensate per il grande pubblico, non per i numismatici). Purtroppo non ci sono i moderni espositori che permettono di vedere entrambe le facce delle monete. I pezzi sono tantissimi e vanno dai primi fusi romani fino agli Euro. Vale la pena di fare la visita.

A compendio di ciò, ti segnalo che il biglietto per Palazzo Massimo vale anche per altri musei: terme di Diocleziano, Crypta Balbi e Palazzo Altemps (se ricordo bene, ma sul sito trovi tutto).

Io mi accontento dell'area dedicata alla Collezione (avrei bisogno di un mese per la triade turistica). 

Peccato che non sia completa, probabilmente saranno state esigenze di spazio, del resto la media del diametro è poco più di 3 mm a pezzo.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus
15 minuti fa, mero mixtoque imperio dice:

Io mi accontento dell'area dedicata alla Collezione (avrei bisogno di un mese per la triade turistica). 

Peccato che non sia completa, probabilmente saranno state esigenze di spazio, del resto la media del diametro è poco più di 3 mm a pezzo.

 

In esposizione è una minima parte della collezione Reale / Gnecchi... a occhio saremo nell'ordine dell'1% o giù di lì.

Merita comunque la visita, i pezzi esposti sono pazzeschi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio

A me interessa la parte catalogata nei XX volumi CNI per poter dare un volto alle laconiche e incomplete legende delle due facce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao , hai avuto gia' delle ottime informazioni , anche io ti consiglio di visitarla , pur nella incompletezza , come quantita' , delle monete presentate troverai tutti esemplari da leccarsi le orecchie , d' altra parte tieni presente che Palazzo Massimo non e' un Museo Numismatico , bensi' Archeologico . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter
1 ora fa, mero mixtoque imperio dice:

Io mi accontento dell'area dedicata alla Collezione (avrei bisogno di un mese per la triade turistica). 

Peccato che non sia completa, probabilmente saranno state esigenze di spazio, del resto la media del diametro è poco più di 3 mm a pezzo.

 

In che senso ‘non e’ completa’? 

Quale collezione puo’ definirsi completa? 

Oppure si intende che non e’ completa l’esposizione delle due principali collezioni: la Gnecchi 20.000+ esemplari

e la Reale : 110.000+ esemplari?

ditemi dove c’ E’ un museo che possa vantare di esporre simili volumi di pezzi e corro a comprare il biglietto 🎫 

 L’esposizione della Reale vanta dei pezzi - visibili nelle vetrine- che non troverete in nessuna altra collezione pubblica in Italia ( inclusa la Vaticana, Brera - che non e’ esposta - e Firenze - esposta solo in parte) . Io mi accontenterei ... :) 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro
1 ora fa, mero mixtoque imperio dice:

Io mi accontento dell'area dedicata alla Collezione (avrei bisogno di un mese per la triade turistica). 

Peccato che non sia completa, probabilmente saranno state esigenze di spazio, del resto la media del diametro è poco più di 3 mm a pezzo.

 

Le terme sono esattamente di fronte al museo. In una mattinata o in un pomeriggio fai agevolmente entrambe le visite, io lo faccio spesso :)

Palazzo Massimo è uno dei più importanti musei di Roma, non limitarti al solo medagliere ;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio
13 minuti fa, numa numa dice:

In che senso ‘non e’ completa’? 

Quale collezione puo’ definirsi completa? 

Oppure si intende che non e’ completa l’esposizione delle due principali collezioni: la Gnecchi 20.000+ esemplari

e la Reale : 110.000+ esemplari?

ditemi dove c’ E’ un museo che possa vantare di esporre simili volumi di pezzi e corro a comprare il biglietto 🎫 

 L’esposizione della Reale vanta dei pezzi - visibili nelle vetrine- che non troverete in nessuna altra collezione pubblica in Italia ( inclusa la Vaticana, Brera - che non e’ esposta - e Firenze - esposta solo in parte) . Io mi accontenterei ... :) 

 

Lo ha detto @aleale, io la devo ancora vedere.

A me è sufficiente un lato di tutti gli esemplari del Corpus e sulla base di questi mi interessa sapere se ci siano tutti e principalmente se rechino numerazione corrispondente al CNI.

Grazie

Modificato da mero mixtoque imperio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Il corpus censisce molti più esemplari della collezione Reale , proprio per questo sia chiama ‘Corpus’ ovvero un catalogo con l’ambizione di riportare ‘tutte ‘ le monete emesse - dopo il periodo antico - sul territorio italiano ( da autorità italiche o estere) o da italiani all’estero ( classico l’esempio delle colonie veneziane e le emissioni dei Trivulzio in Mesolcina). 

Il Corpus che consta di XX volumi e’ incompleto non furono infatti pubblicati ( a causa degli eventi bellici e successivamente della morte del Re) i successivi volumi che dovevamo coprire Sicilia, colonie, emissioni italiane all’estero etc.

 

la collezione Reale - quella custodita presso l’MNR - e’ quindi un ‘di cui’ del Corpus (CNI).

l’esposizione relativa alla collezione Reale comprende ( vado a memoria ) una 15na di vetrine che coprono un’ampia selezione di monete delle varie zecche con anche eccezionali rarità esposte nelle vetrine blindate. 

E’ Ovvio che nessun museo espone o potrebbe esporre l’intero insieme di una collezione di questa taglia: 100.000++ monete come detto sopra. 

L’MNR ha dato vita alla pubblicazione di Bollettini che riportano - per ciascuna zecca - l’intero insieme degli esemplari della collezione Reale ( quindi sia quelli - riveduti e corretti - pubblicati nel Corpus sia quelli acquisiti successivamente e mai pubblicati).

i bollettini sono disponibili sul Portale numismatico dello Stato e sono classificati per regione. Ad oggi una 40na di bollettini sono stati pubblicati. Il progetto e’ lungo e durera’ decenni, ma almeno dopo 60 anni in cui non era stato fatto nulla o poco almeno e’ un ottimo inizio , personalmente lo ritengo uno dei progetti numismatici piu’ Importanti intrapresi in Italia negli ultimi anni. 

Modificato da numa numa
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio
12 minuti fa, numa numa dice:

Il corpus censisce molti più esemplari della collezione Reale , proprio per questo sia chiama ‘Corpus’ ovveromun catalogo con l’ambizione di riportare ‘tutte ‘ le monete emesse - dopo il periodo antico - sul territorio italiano ( da autorità italiche o estere) o da italiani all’estero ( classico l’esempio delle colonie veneziane e le emissioni dei Trivukzio in Mesolcina). 

Il Corpus che consta di XX volumi e’ incompleto non furono infatti pubblicati ( a causa degli eventi bellici e successivamente della morte del Re) i successivi volumi che dovevamo coprire Sicilia, colonie, emissioni italiane all’estero etc.

 

la collezione Reale - quella custodita presso l’MNR - e’ quindi un ‘di cui’ del Corpus (CNI).

l’esposizione relativa alla collezione Reale comprende ( vado a memoria ) una 15na di vetrine che coprono un’ampia selezione di monete delle varie zecche con anche eccezionali rarità esposte nelle vetrine blindate. 

E’ Ovvio che nessun museo espone o potrebbe esporre l’intero insieme di una collezione di questa taglia: 100.000++ monete come detto sopra. 

L’MNR ha dato vita alla pubblicazione di Bollettini che riportano - per ciascuna zecca - l’intero insieme degli esemplari della collezione Reale ( quindi sia quelli - riveduti e corretti - pubblicati nel Corpus sia quelli acquisiti successivamente e mai pubblicati).

i bollettini sono disponibili sul Portale numismatico dello Stato e sono classificati per regione. Ad oggi una 40na di bollettini sono stati pubblicati. Il progetto e’ lungo e durera’ decenni, ma almeno dopo 60 anni in cui non era stato fatto nulla o poco almeno e’ un ottimo inizio , personalmente lo ritengo uno dei progetti numismatici piu’ Importanti intrapresi in Italia negli ultimi anni. 

Allora è meglio evitare la visita con la speranza di vedere quelle monete.

Grazie a tutti 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carletto23

Monete spettacolari a palazzo Massimo, un paio di foto dalla mia visita pochi mesi fa:

pm1.jpg

pm2.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio
26 minuti fa, carletto23 dice:

Monete spettacolari a palazzo Massimo, un paio di foto dalla mia visita pochi mesi fa:

pm1.jpg

pm2.jpg

Fantastico profilo l'Augusto 17! Con due pensiline tra la fila superiore e quella inferiore si sarebbero quadruplicate le monete esposte e raddoppiate ancora con la riduzione dello spazio verticale, anche perché non vi sono didascalie...

Modificato da mero mixtoque imperio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter
2 ore fa, mero mixtoque imperio dice:

Allora è meglio evitare la visita con la speranza di vedere quelle monete.

Grazie a tutti 

Un'esposizione museale - necessariamente una selezione (questo vale anche per tutti gli altri reperti archeologici o artistici) - ha uno scopo rappresentativo e nojn puo' mai rappresentare l'intero universo dei beni custoditi (includendo i depositi) di un museo.

Viceversa se lo scopo è lo studio di alcuni (o tutti) gli esemplari di una serie allora meglio seguire un approccio - piu' rigoroso e non lasciato solo all'esame  visivo del pezzo dietro una vetrina -   che porti ad una richiesta specifica delle foto (purtroppo a pagamento - a meno che non siano già pubblicate nei bollettini) e delle altre caratteristiche (peso, legenda diametro, provenienza)  etc. che il Museo fornirà a chi ne fa richiesta specificandone la motivazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio
3 ore fa, numa numa dice:

 

i bollettini sono disponibili sul Portale numismatico dello Stato e sono classificati per regione. Ad oggi una 40na di bollettini sono stati pubblicati. Il progetto e’ lungo e durera’ decenni, ma almeno dopo 60 anni in cui non era stato fatto nulla o poco almeno e’ un ottimo inizio , personalmente lo ritengo uno dei progetti numismatici piu’ Importanti intrapresi in Italia negli ultimi anni. 

Se la mietitrice nera non mi falcera' prima di qualche decennio, potrò effettuare le verifiche di mio interesse.😳

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter
4 ore fa, mero mixtoque imperio dice:

Se la mietitrice nera non mi falcera' prima di qualche decennio, potrò effettuare le verifiche di mio interesse.😳

Facciamo le corna 🤘

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

mentre sei li, io farei anche un salto a vedere la statua bronzea del pugile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn
20 ore fa, mero mixtoque imperio dice:

Io mi accontento dell'area dedicata alla Collezione (avrei bisogno di un mese per la triade turistica). 

Peccato che non sia completa, probabilmente saranno state esigenze di spazio, del resto la media del diametro è poco più di 3 mm a pezzo.

 

Forse le misure sono un po' di più,  perché con 3 mm ci vorrebbe il microscopio per vederle.🤗🤗🤗

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aleale

Beh sì, il termine "completezza" l'ho usato, io in primis, in maniera impropria. Non è possibile parlare di completezza in questa vita, figuriamoci in una collezione di monete di zecche italiane....

E comunque ci terrei a raccontarvi questo aneddoto, spero vi faccia piacere....

Era l'estate 2017, mi trovavo a Roma quasi per caso, erano i primi giorni di agosto e il caldo era veramente insopportabile. Casualmente capitai nella zona della stazione Termini e altrettanto casualmente, non che non lo sapessi, ma alle volte non si ha chiara percezione delle cose finché non ci si sbatte letteralmente la testa...

E così finalmente riuscii ad associare Palazzo Massimo alla collezione Reale, ma purtroppo era chiuso. Ritardai la partenza di un giorno e mi ritrovai il mattino successivo ad aspettarne l'apertura. Biglietto e via al piano meno uno a immergermi nell'oscurità e aria condizionata (posto estremamente gradevole) in mezzo alle bellissime monete lì custodite.

Ci rimasi finché lo stomaco non mi chiese insistentemente di andare a mangiare qualocosa....merita? Indubbiamente sì e di sicuro non solo una giornata...e pazienza se si vede un solo lato della moneta, pazienza se di una collezione di decine di migliaia di esemplari se ne vedono qualche centinaio/migliaio.... va bene così, vale sicuramente il prezzo del bilgietto....

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro
5 ore fa, dux-sab dice:

mentre sei li, io farei anche un salto a vedere la statua bronzea del pugile.

E mica solo quella.. il Principe ellenistico, l'Augusto velato, la Niobide ferita, gli affreschi della Farnesina e di Livia, il sarcofago di Portonaccio, le decorazioni della nave di Nemi, le insegne imperiali, il Discobolo, l' Ermafrodito dormiente... E potrei continuare a lungo! Come dico, tra il serio ed il provocatorio, agli amici numismatici: il medagliere è la parte più brutta del Museo :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter
12 minuti fa, Afranio_Burro dice:

E mica solo quella.. il Principe ellenistico, l'Augusto velato, la Niobide ferita, gli affreschi della Farnesina e di Livia, il sarcofago di Portonaccio, le decorazioni della nave di Nemi, le insegne imperiali, il Discobolo, l' Ermafrodito dormiente... E potrei continuare a lungo! Come dico, tra il serio ed il provocatorio, agli amici numismatici: il medagliere è la parte più brutta del Museo :P

Chiamala brutta ^_^^_^😜

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro
8 minuti fa, numa numa dice:

Chiamala brutta ^_^^_^😜

🤣🤣🤣

La mia speranza (che tale rimarrà..) è che si possa rendere l' esposizione più interattiva, magari sull' esempio di quanto fa il British Museum.. E che magari si allestiscano piccoli percorsi a tema, che variano nel tempo, di modo da poter mostrare anche alcuni pezzi che non fanno parte dell' esposizione principale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×