Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
pacesco

Denario Augusto?

Recommended Posts

pacesco

Sono interessato al denario nelle foto, che dovrebbe essere di Augusto.

2,43 gr 16,5 mm

Mi sapete dare qualche notizia in più per l'identificazione e mi date il vostro parere su autenticità e stato della moneta? Cosa potrebbe valere? Vale la pena portarlo a casa?

Buona serata.

Denario 1.jpg

Denario 2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

carvacco
Supporter

Ciao, 

Si tratta come hai scritto di un denario di Augusto, però dalla foto la moneta non mi pare autentica... Io non la vorrei neanche in regalo🙂

  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior

Dritto: CAESAR AVGVSTVS – DIVI F PATER PATRIAE ( Testa laureata di Augusto a DX)

Rovescio: AVGVSTI F COS DESIG PRINC IVVENT (Caio e Lucio di faccia, togati con ciascuno uno scudo ed un'asta, in alto fra i due simpulum e lituus).

Esergo: CL CAESARES.

Periodo: 2 a.C. - 4 D.C.

Riferimenti: FFC 22. C 43. BMC 533. CBN 1651. RIC 207.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior

a mio parere la moneta è autentica anche se in conservazione molto bassa, io personalmente non la prenderei, ma se ti interessa una moneta con un bel carico di storia a un prezzo ragionevole potrebbe starci.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

pacesco
34 minuti fa, carvacco dice:

Ciao, 

Si tratta come hai scritto di un denario di Augusto, però dalla foto la moneta non mi pare autentica... Io non la vorrei neanche in regalo🙂

Se posso rubarti un po' di tempo... perchè non ti sembra autentica, quali caratteristiche leggi che te lo fanno pensare? così cerco di capire anche io... 😉

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

pacesco
24 minuti fa, Cato_maior dice:

a mio parere la moneta è autentica anche se in conservazione molto bassa, io personalmente non la prenderei, ma se ti interessa una moneta con un bel carico di storia a un prezzo ragionevole potrebbe starci.

Scusami se ti rubo ancora del tempo... 

il "prezzo ragionevole" intorno a che cifra dovrebbe stare, secondo te? così "prendo le misure" 😊

Grazie  

Share this post


Link to post
Share on other sites

carvacco
Supporter
2 minuti fa, pacesco dice:

Se posso rubarti un po' di tempo... perchè non ti sembra autentica, quali caratteristiche leggi che te lo fanno pensare? così cerco di capire anche io... 😉

 

Ciao,

come detto il mio giudizio è strettamente personale, quando guardo una moneta la mia prima impressione è quella che conta e in questo caso non mi è piaciuta...l'insieme della moneta appare molto "impastato" , i tratti generali specie al rovescio non mi convincono, senza contare porosità, mancanza di metallo varie e un tondello molto regolare...poi magari vedendola dal vivo potrei ricredermi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

pacesco
9 minuti fa, carvacco dice:

Ciao,

come detto il mio giudizio è strettamente personale, quando guardo una moneta la mia prima impressione è quella che conta e in questo caso non mi è piaciuta...l'insieme della moneta appare molto "impastato" , i tratti generali specie al rovescio non mi convincono, senza contare porosità, mancanza di metallo varie e un tondello molto regolare...poi magari vedendola dal vivo potrei ricredermi.

OK, capito. Indipendentmente dal fatto che tu abbia ragione oppure no, mi hai indicato alcuni aspetti fisici importanti per la valutazione della moneta: vedrò di farne tesoro e imparare a tenerli a mente anche per le prossime monete... è dura imparare 😓

Grazie mille e buonanotte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior
43 minuti fa, pacesco dice:

Scusami se ti rubo ancora del tempo... 

il "prezzo ragionevole" intorno a che cifra dovrebbe stare, secondo te? così "prendo le misure" 😊

Grazie  

Io non andrei oltre una ventina di euro

Un saluto!☺

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fufluns
10 ore fa, Cato_maior dice:

a mio parere la moneta è autentica anche se in conservazione molto bassa, io personalmente non la prenderei, ma se ti interessa una moneta con un bel carico di storia a un prezzo ragionevole potrebbe starci.

Scusate l'intrusione,

vorrei chiedere a Cato,  cosa lo spinge a credere che non sia una fusione moderna?

In molti anni di numismatica ne ho viste molte di monete con questa "cera" anche a prezzi stracciati e personalmente mi sono tenuto sempre a debita distanza, d'altra parte se una moneta non è autentica, il prezzo è irrilevante.

Voglio precisare che non è assolutamente una critica, ma solamente voglia di capire e magari ritrattare anni di false credenze, d'altra parte il bello di questo forum è proprio questo!

Un saluto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior
1 ora fa, Fufluns dice:

Scusate l'intrusione,

vorrei chiedere a Cato,  cosa lo spinge a credere che non sia una fusione moderna?

In molti anni di numismatica ne ho viste molte di monete con questa "cera" anche a prezzi stracciati e personalmente mi sono tenuto sempre a debita distanza, d'altra parte se una moneta non è autentica, il prezzo è irrilevante.

Voglio precisare che non è assolutamente una critica, ma solamente voglia di capire e magari ritrattare anni di false credenze, d'altra parte il bello di questo forum è proprio questo!

Un saluto.

ciao!

i rilievi nonostante l'usura mi sembrano buoni, autentici e anche la legenda, soprattutto al dritto, presenta ancora una certa forza. Probabilmente a te non convincono le strane "bollicine" al rovescio, ma non in tipologie come queste e nelle condizioni attuali direi che sono più che normali manifestazioni della consunzione del metallo, i fratelli Lucio e Gaio spiccano comunque nel campo nettamente e il rovescio "sfogliato" in alcuni punti non può che farmi protendere a dire che la moneta sia originale, mai visti fusi  che presentino questa particolarità.

confrontala con questo falso (guarda il naso e il pomo del collo come si fondono tutt'uno con il campo, mentre nella nostra è sicuramente più nitido nonostante l'usura). Nota anche gli strumenti sacrificali al rovescio annegati, mentre nell'altra spiccano. Inoltre al diritto sono presenti molto segni di una evidente fusione che nel nostro mancano.

Fake Augustus denarius

Risultati immagini per fake denarius augustus

 

Ti propongo qui un originale che a mio parere presenta sintomi di usura in alcuni punti molto simili a quella postata da @pacesco (nota la "porosità")

post-20963-0-45661200-1355165483_thumb.j

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fufluns
45 minuti fa, Cato_maior dice:

ciao!

i rilievi nonostante l'usura mi sembrano buoni, autentici e anche la legenda, soprattutto al dritto, presenta ancora una certa forza. Probabilmente a te non convincono le strane "bollicine" al rovescio, ma non in tipologie come queste e nelle condizioni attuali direi che sono più che normali manifestazioni della consunzione del metallo, i fratelli Lucio e Gaio spiccano comunque nel campo nettamente e il rovescio "sfogliato" in alcuni punti non può che farmi protendere a dire che la moneta sia originale, mai visti fusi  che presentino questa particolarità.

confrontala con questo falso (guarda il naso e il pomo del collo come si fondono tutt'uno con il campo, mentre nella nostra è sicuramente più nitido nonostante l'usura). Nota anche gli strumenti sacrificali al rovescio annegati, mentre nell'altra spiccano. Inoltre al diritto sono presenti molto segni di una evidente fusione che nel nostro mancano.

Fake Augustus denarius

Risultati immagini per fake denarius augustus

 

Ti propongo qui un originale che a mio parere presenta sintomi di usura in alcuni punti molto simili a quella postata da @pacesco (nota la "porosità")

post-20963-0-45661200-1355165483_thumb.j

Ciao Cato, le bollicine della moneta postata da pacesco, a mio modesto vedere, sono ben diverse dall'ultimo denario originale da te postato.

Le prime sembrano esuberanze di metallo, mentre le altre sembrano mancanze, causate appunto da corrosione per cause naturali; inoltre se parliamo di consunzione, non posso non notare che se gli elementi sacrificali sono, come hai ben notato anche tu, ben evidenti, anche le toghe dovrebbero avere (più o meno) lo stesso grado di consunzione e quindi mostrare alcuni particolari, come ad esempio piegature, o no?

Edited by Fufluns

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior
1 ora fa, Fufluns dice:

Ciao Cato, le bollicine della moneta postata da pacesco, a mio modesto vedere, sono ben diverse dall'ultimo denario originale da te postato.

Le prime sembrano esuberanze di metallo, mentre le altre sembrano mancanze, causate appunto da corrosione per cause naturali; inoltre se parliamo di consunzione, non posso non notare che se gli elementi sacrificali sono, come hai ben notato anche tu, ben evidenti, anche le toghe dovrebbero avere (più o meno) lo stesso grado di consunzione e quindi mostrare alcuni particolari, come ad esempio piegature, o no?

drappeggi e dettagli dei capelli sono i primi elementi che si consumano, rimango del parere che sia assolutamente autentica la moneta, le "bollicine" secondo me non sono derivate da fusione ma dalla sfogliatura del metallo, in più al dritto non ho notato nessuna di queste bolle… se fosse fusa dovrebbe presentare irregolarità di questo tipo in entrambe le facce.

Un saluto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fufluns
4 minuti fa, Cato_maior dice:

drappeggi e dettagli dei capelli sono i primi elementi che si consumano, rimango del parere che sia assolutamente autentica la moneta, le "bollicine" secondo me non sono derivate da fusione ma dalla sfogliatura del metallo, in più al dritto non ho notato nessuna di queste bolle… se fosse fusa dovrebbe presentare irregolarità di questo tipo in entrambe le facce.

Un saluto!

Le bollicine al dritto, mi sembra di vederle e in maniera abbastanza diffusa, di certo meno marcate, ma più in evidenza attorno la capigliatura di Augusto.

Se non ti chiedo troppo, potresti mostrarmi un esempio di denario originale che presenta quel tipo di sfogliatura? Scusa la mia ignoranza, ma personalmente non ho mai visto questo tipo di sfoigliatura su una moneta di buon argento, certo se parliamo di denari suberati.......

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior

Risultati immagini per denari romani sfogliature questo non è poi così diverso

 

suberato? … possibilissimo ma non ne intacca l'originalità… a mio parere

Ciao!

4 minuti fa, Fufluns dice:

Le bollicine al dritto, mi sembra di vederle e in maniera abbastanza diffusa, di certo meno marcate, ma più in evidenza attorno la capigliatura di Augusto.

Se non ti chiedo troppo, potresti mostrarmi un esempio di denario originale che presenta quel tipo di sfogliatura? Scusa la mia ignoranza, ma personalmente non ho mai visto questo tipo di sfoigliatura su una moneta di buon argento, certo se parliamo di denari suberati.......

Ciao.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fufluns
6 ore fa, Cato_maior dice:

Risultati immagini per denari romani sfogliature questo non è poi così diverso

 

suberato? … possibilissimo ma non ne intacca l'originalità… a mio parere

Ciao!

 

Innanzitutto vorrei ringraziarti per avermi accontentato :)

suberato non credo proprio, ne il denario in "esame" ne tantomeno quest'ultimo, altrimenti sotto avrebbero mostrato il rame e  comunque un denario suberato non è un falso.

Quindi secondo te queste sfogliature potrebbero giustificarne il peso e il diametro notevolmente ridotti?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

pacesco

Suberato è stato il primo pensiero che mi è venuto, dal basso della mia implumaggine numismatica: peso e diametro non possono aiutare a capirlo? facendo un confronto con altri simili, magari si può notare una differenza nella densità, che faccia pensare ad altro metallo ricoperto di argento? oppure le differenze sono così minime, che non danno prova certa?

(perdonate se scrivo baggianate :blush:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fufluns
3 minuti fa, pacesco dice:

Suberato è stato il primo pensiero che mi è venuto, dal basso della mia implumaggine numismatica: peso e diametro non possono aiutare a capirlo? facendo un confronto con altri simili, magari si può notare una differenza nella densità, che faccia pensare ad altro metallo ricoperto di argento? oppure le differenze sono così minime, che non danno prova certa?

(perdonate se scrivo baggianate :blush:

Ciao pacesco,

che io sappia i suberati devono avere lo stesso peso e diametro dei loro "parenti" e qui manca almeno un grammo e quasi 2 mm.

Personalmente non ci vedo una consunzione tale da togliere quasi un trezo della moneta.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

pacesco
2 minuti fa, Fufluns dice:

Personalmente non ci vedo una consunzione tale da togliere quasi un trezo della moneta

questa è una buona osservazione... 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.