Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
elledi

CHE SARA'?

Recommended Posts

elledi

Buonasera...cosa può essere ?

IMG_20190306_182110.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi

Qualcuno dice potrebbe essere un oggeto etrusco

Share this post


Link to post
Share on other sites

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

sembra un morso per cavalli.

Silvio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior

Forse uno strumento agricolo per animali?

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi

sta nel palmo di una mano...molto contenute le dimensioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

adelchi

La catenella e' notevole ,ne ho viste di simili per la sospensione di lucerne e ariballoi vitrei di epoca romana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter
24 minuti fa, Cato_maior dice:

Forse uno strumento agricolo per animali?

Buona serata

E' la prima cosa alla quale ho pensato anch'io; la composizione dell'oggetto, nel suo insieme, così snodato e con quei ganci chiusi alle estremità dell'elemento inferiore, ai quali, probabilmente, venivano attaccate altre catenelle, mi ha fatto pensare ad un elemento di un attrezzo agricolo più grande, come un aratro o un giogo.

saluti

luciano

Share this post


Link to post
Share on other sites

adelchi
7 minuti fa, 417sonia dice:

Buona serata

E' la prima cosa alla quale ho pensato anch'io; la composizione dell'oggetto, nel suo insieme, così snodato e con quei ganci chiusi alle estremità dell'elemento inferiore, ai quali, probabilmente, venivano attaccate altre catenelle, mi ha fatto pensare ad un elemento di un attrezzo agricolo più grande, come un aratro o un giogo.

saluti

luciano

Credo piuttosto , viste le dimensioni contenute e la raffinatezza della catenella ,sia qualcosa legato alla sfera domestica .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior
24 minuti fa, 417sonia dice:

Buona serata

E' la prima cosa alla quale ho pensato anch'io; la composizione dell'oggetto, nel suo insieme, così snodato e con quei ganci chiusi alle estremità dell'elemento inferiore, ai quali, probabilmente, venivano attaccate altre catenelle, mi ha fatto pensare ad un elemento di un attrezzo agricolo più grande, come un aratro o un giogo.

saluti

luciano

Esattamente... un giogo offerto come dono a qualche divinità con fini propiziatori, il che spiegherebbe la fattura elaborata come ha fatto notare puntualmente @adelchi

Share this post


Link to post
Share on other sites

adelchi

L'ipotesi dell'oggetto votivo ci sta' , ma per mio "trip" personale penso che continuero' a cercare tra gli utensili domestici.

Edited by adelchi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior
20 minuti fa, adelchi dice:

Screenshot_2019-03-06-21-14-02.jpeg

Screenshot_2019-03-06-21-14-41.jpeg

Screenshot_2019-03-06-21-15-16.jpeg

Screenshot_2019-03-06-21-13-23.jpeg

Impeccabile complimenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

palpi62
Supporter

Guardando la fattura e la patina il pezzo è molto recente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

adelchi
6 ore fa, palpi62 dice:

Guardando la fattura e la patina il pezzo è molto recente.

Ti chiederei di definire meglio la tua affermazione .

Share this post


Link to post
Share on other sites

palpi62
Supporter
3 ore fa, adelchi dice:

Ti chiederei di definire meglio la tua affermazione .

A mio parere il pezzo fotografato da elledi è di fattura recente e non antico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Legio II Italica

Salve , piu' che discutere se l' oggetto sia autentico o una riproduzione , come nel Forum si fa per le monete antiche , anche perché l' oggetto di comparazione postato da @adelchi e' simile ma non identico , per cui non e' detto che sia di epoca antica etrusca o romana , mi sembra troppo ben conservato per avere ben oltre 2000 anni , chiederei invece a @elledi , se e' stato trovato , nel caso dove , oppure acquistato o altro , dalla risposta si potrebbe forse capire meglio .

Share this post


Link to post
Share on other sites

adelchi
2 ore fa, palpi62 dice:

A mio parere il pezzo fotografato da elledi è di fattura recente e non antico.

Perche' ? Su quali basi affermi cio' ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

palpi62
Supporter
12 minuti fa, adelchi dice:

Perche' ? Su quali basi affermi cio' ?

Principalmente dalla patina e anche dal foro che mi sembra recente.

IMG_20190306_182110.thumb.jpg.34fccf02923f4156797b4d2c4d767f11.jpg

Edited by palpi62

Share this post


Link to post
Share on other sites

adelchi

Dunque : vediamo di esaminare questo oggetto ,cominciamo dalla "fattura",non ci vedo niente di incongruo ,la conservazione ottima e' tipica dei manufatti in giacitura primaria ma puo' benissimo darsi che una fortuita situazione ne abbia preservato lo stato.

La patina: o meglio l'assenza di patina ,anche qui le probabilita' giocano a favore di una eventuale autenticita' infatti molti sono I reperti che non ne hanno traccia ,finanche le monete , basta che la giacitura sia avvenuta in acqua o in ambiente privo di ossigeno ed ecco oggetti che appaiono come nuovi.

Il foro :un foro e' un foro ,forse che I romani non erano in grado di praticare un foro nel bronzo? Se ti sembra troppo regolare calcola che l'anello ivi inserito ne ha modellato e regolarizzato il cavedio semplicemente per attrito.

Nota anche la martellatura a freddo che ha sagomato I due "bilancieri " chiaramente una tecnica arcaica.

Ultima, ma veramente dirimente, la catenella : una lavorazione notevole ,quasi da oreficeria ,tipica comunque dei sistemi di sospensione di lucerne ,lanterne o "pendilia " varie ,oltretutto tipologia mai piu' vista nei secoli seguenti.

Mi pare che il manufatto in questione non presenti particolari problemi di identificazione o autenticita' alla luce delle evidenze e dei confronti presentati ,poi se vogliamo continuare a negare l'evidenza con dei "a mio parere" facciamolo pure ma bisogna avere "bu tep " ,come diceva  il mio Babbo.

Credo anche che difficilmente @elledi ci fornira'la provenienza ,avendo soddisfatto la sua curiosita' ,per lui ,la questione e' chiusa.

Di seguito altri esempi.

Adelchi

 

 

Screenshot_2019-03-07-20-28-00.jpeg

Screenshot_2019-03-07-20-28-50.jpeg

Screenshot_2019-03-07-20-29-20.jpeg

Edited by adelchi
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn

Penso che la catenella non sia nella posizione originale e che sia stata "aggangiata" all'occhio di sx. Infatti l'anello di sx,  che lega la catenella al braccio, è leggermente aperta e non chiuso come quello di dx.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Legio II Italica
3 ore fa, prtgzn dice:

Penso che la catenella non sia nella posizione originale e che sia stata "aggangiata" all'occhio di sx. Infatti l'anello di sx,  che lega la catenella al braccio, è leggermente aperta e non chiuso come quello di dx.

Infatti , il che fa supporre essere un oggetto di riproduzione , forse in ferro , in fattura recente ; questo spiegherebbe anche la mancanza di patina se l' oggetto fosse antico e in bronzo .

Il silenzio di @elledi circa la provenienza dell' oggetto non aiuta a risolvere il caso .

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi
Il 7/3/2019 alle 11:05, Legio II Italica dice:

Salve , piu' che discutere se l' oggetto sia autentico o una riproduzione , come nel Forum si fa per le monete antiche , anche perché l' oggetto di comparazione postato da @adelchi e' simile ma non identico , per cui non e' detto che sia di epoca antica etrusca o romana , mi sembra troppo ben conservato per avere ben oltre 2000 anni , chiederei invece a @elledi , se e' stato trovato , nel caso dove , oppure acquistato o altro , dalla risposta si potrebbe forse capire meglio .

Trovato circa 40 anni fa da mio suocero in Toscana durante lavori di sminamento. Pulito e poi buttato in soffitta. Vorrei, se interessa, inviarlo a qualche museo etrusco della Toscana ma non so se potrebbe essere accettato

 

3 ore fa, Legio II Italica dice:

Infatti , il che fa supporre essere un oggetto di riproduzione , forse in ferro , in fattura recente ; questo spiegherebbe anche la mancanza di patina se l' oggetto fosse antico e in bronzo .

Il silenzio di @elledi circa la provenienza dell' oggetto non aiuta a risolvere il caso .

 

Adesso, elledi dice:

Trovato circa 40 anni fa da mio suocero in Toscana durante lavori di sminamento. Pulito e poi buttato in soffitta. Vorrei, se interessa, inviarlo a qualche museo etrusco della Toscana ma non so se potrebbe essere accettato

 

 

Scusate,,,forte influenza ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.