Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Alexxx

monete romane

Guardando le monete di nerone ho notato che anche nelle mie c'è qualcosa di strano... Ve le posto così mi date un parere (per favore NON datemi elementi per classificarle, sto provando piano piano a imparare e voglio provare da solo :) )

In questa la patina mi sembra "arrugginita"
[attachment=1747:attachment]
[attachment=1748:attachment]

In questa ci sono degli strani pallini nelle legenda del D/
[attachment=1749:attachment]
[attachment=1750:attachment]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qui si vede meglio la moneta con i pallini sulla legenda, quella di Galieno in alto a destra dal vivo ha una patina lucida, non so se è normale[attachment=1751:attachment]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I R/
[attachment=1752:attachment]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ti preoccupare, le prime due in alto sono buone, la terza mi sembra un fouree

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ps= per la moneta in alto a sinistra stai bene attento a cosa porta in testa l'imperatore :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una fascia o una corona d'alloro credo, perchè?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la fascia e' catalogata in un modo, come diadema, la corona d'alloro e' una corona d'alloro. In questo caso e' alloro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessantissime come al solit le dritte di Yafet, mi faccio una cultura senza neanche avere una moneta romana :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Curiosità: che tipo di patina è quello della testa con l'alloro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Solo per precisare ... oltre il diadema rappresentato come una fascia, c'e' il diadema di perle che e' molto simile nella rappresentazione a una corona d'alloro; solo che le perle sono dei pallini tondi, le foglioline d'alloro sono piu' oblunghe, quasi dei rombi.

L:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie yafet :P
Cmq avrei un'altra domanda.
Ho classificato alcune monete tipo:
Augusto, commemorativa coniata da Tiberio, 31-37D.C. asse (31mm 11,2g)

D/ DIVUS AUGUSTUS PATER
Busto radiato di augusto a sinistra
R/ PROVIDENT
Altare con a sinistra S(enato) e a destra C(consulto)


Oppure Filippo I, antoniano.

D/ IMP M IUL PHILIPPUS P F AUG P M Busto radiato a destra

R/ SPES FELICITATIS ORBIS


Massimino II, 308-310D.C., follis

D/ IMP C GAL VAL MAXIMINUS P F AUG
Testa laureata rivolta a destra

R/ GENIO IMP-ERATORIS
Genio rivolto a sinistra con in mano una cornucopia e patera K-B/P/ALE

più altre 2, cmq, la mia domanda è: Di per sè le descrizioni sono giuste? Manca qualche informazione? Come faccio a sapere il valore? (non perchè voglia rivenderle, è solo una curiosità per vedere se le ho pagate bene o potevo trovarle a meno) per ora mi fermo con le domande :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lamoneta di Augusto è come quella nel nostro catalogo :) , ha una patina verde scuro con dei riflessi rossi, le scritte sono leggibili tranne DIVVS, che non c'è nella mia moneta, ma sicuramente si è cancellato.

Sto tenendo queste monete in uno scatolino per gioielli (di quelli grandi, per metterci le collane, presto comprerò i vassoi cmq), va bene come posto o le monete si possono rovinare?

Le monete le posso toccare con le mani o rischio di rovinarle?

Grazie :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='Alexxx' date='12 febbraio 2005, 14:57']più altre 2, cmq, la mia domanda è: Di per sè le descrizioni sono giuste?  Manca qualche informazione? Come faccio a sapere il valore? (non perchè voglia rivenderle, è solo una curiosità per vedere se le ho pagate bene o potevo trovarle a meno) per ora mi fermo con le domande :rolleyes:
[right][post="15289"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Le descrizioni sono essenziali, ma corrette. Nessuno ti vieta di scrivere quante più informazioni hai sulla moneta compresi giudizi personali sulla patina o confronti con altri esemplari. Io utilizzo le parentesi quadre quando una porzione della legenda non è piu' visibile sull'esemplare. Aggiungi inoltre le informazioni sulla zecca e sulla datazione della emissione. Utile anche riportare l'orientamento dei coni.

Nel caso della commemorativa di Augusto emessa da Tiberio.

Asse. Zecca di Roma (22-30 d.C.)
Divo Augusto Pater. Moneta emessa da Tiberio in onore del Divo Augusto.

D\ [DIVVS]AVGVSTVS PATER, testa radiata di Augusto a sinistra.
R\ Portale dell'Ara Providentiae Augusti, con porte a doppio pannello e corni dell'altare in alto. Sotto PROVIDENT; ai lati SC.

AE, 11.2 g, 31 mm, orientamento coni 180° (6). Patina verde scuro uniforme.
Rif: RIC I (1984 ed.) pag. 99 n° 81, Sear (2000 ed.) vol I, n° 1789
Stima valore sul Sear in US$ 100 in MB, 240 in BB.

Note: Non è nota con certezza la localizzazione dell'Ara Providentiae Augusti, ma presumibilmente era localizzata nel Campo Marzio (cfn. Sear vol I, pag. 352).
Il tipo Ara Providentiae Augusti è stato ripreso anche da Vitellio, Vespasiano, Tito, Domiziano e Nerva.


Tieni presente infine che il valore è fortemente legato allo stato di conservazione della moneta. I cataloghi danno indicazioni di massima, ma i prezzi di aggiudicazioni delle aste danno quello del mercato reale.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Direi che Tacrolimus ti abbia dato il massimo delle informazioni che possono essere fornite per questa moneta. ;)

[quote name='Alexxx' date='12 febbraio 2005, 15:02']Sto tenendo queste monete in uno scatolino per gioielli (di quelli grandi, per metterci le collane, presto comprerò i vassoi cmq), va bene come posto o le monete si possono rovinare?

Le monete le posso toccare con le mani o rischio di rovinarle?[/quote]

Ti consiglio di tenere le monete in un raccoglitore o in un apposito vassoio; evita di tenerle tutte insieme o una sull'altra perchè in questo modo richieresti di rovinarle, e poi verifica che nessuna presenti un inizio di cancro del bronzo, in questo caso isola la moneta infetta dalle altre perchè altrimenti rischi di espandere l'indesiderato effetto anche alle altre monete.
Ad ogni modo in genere toccare una moneta con le mani non è dannoso, potrebbe esserlo qualora sia presente un micro inizio di cancro inquanto la sudorazione potrebbe aggravare ed espandere il processo di corrosione. Non fartene un problema però, è importante per chi colleziona queste monete, osservare le monete tenendole fra le mani; solo così puoi acquisire una esperienza diciamo "tattile - visiva".
Altra cosa importante che molti trascurano è l'ambiente circostante che non deve essere eccessivamente umido.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per i consigli! :) Quando avrò tempo vi posterò una scansione dell'asse perchè vorrei capire in che stato è.
Grazie ancora :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco qua la moneta di Augusto. [attachment=2512:attachment] [attachment=2513:attachment]Ha delle cose verdine :P (verde rame?) che hanno corroso la patina in alcuni punti.
Quando ho comprato questa moneta (costata 5 Euro, è un buon prezzo?) l'ho lasciata per un giorno in acqua distillata e un pò di questo verde rame si era tolto. La rimetto ammollo o la lascio così? :whome:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se la lasci così temo che il cancro si espanda.. rimettila in acqua demineralizzata per moolto tempo (qualche mese) cambiando di continuo l'acqua.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è cancro???? :o :o :o :o :o Ora la metto subito ammollo. Secondo voi in che conservazione è?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La conservazione è max un MB (non considerando il cancro) ma credo (potrei sbagliare) che sia stata parzialmente spatinata e poi ripatinata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poverina... Chissà quante ne ha passate

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?