Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
italpen

Toscana Tallero x il Levante 1764 - Toscana

Recommended Posts

italpen

Buongiorno a tutti,

non avendone ancora in collezione, mi ha fatto piacere riuscire ad acquistare questo tallero per il levante coniato sotto Francesco I di Lorena, a Firenze. E' una imitazione dei talleri austriaci. Il conio fu approntato da Giovanni Zanobi Weber, che ricevette dalla zecca di Vienna due coni campione da riprodurre e che ha posto la propria sigla sotto il busto del sovrano, IZV.  Avevo letto in passato che non vi era la certezza che queste monete fossero state prodotte dalla zecca di Firenze ma nell'opera di Andrea Pucci, sulla monetazione mercantile di Francesco I, vengono riportate lettere e annotazioni di zecca che ne attestano l'appartenenza alla zecca di Firenze.

Non hanno lo stesso fascino dei francesconi ma sono pur sempre belle monete che attestano un periodo storico e che raccontano i commerci dei mercanti fiorentini. 
La volevo condividere in quanto ritengo sia in bella conservazione per il tipo. 

saluti

Tallero1764.jpg

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

cippiri76

ciao italo

bella moneta, chi le conosce sa quanto siano "basse" di conio, la tua mostra dei rilievi da bella conservazione...

sul fatto che potrebbero non appartenere alla monetazione fiorentina credo che Andrea Pucci abbia risolto ogni dubbio..

un saluto 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

italpen

Ciao  e grazie  @cippiri76

queste sono le foto del venditore. Sono in attesa di riceverla. Mi ha attirato per i rilievi che mostrano ancora molti dettagli ed anche la patina originale, spero. 

Si, Andrea Pucci ha sicuramente dimostrato che fanno parte della monetazione toscana. 

saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901

Bell’esemplare, sia di conservazione che patinatura, molte congratulazioni per l’importante acquisizione. Il conio un po’ stanco al D, tipico dell’emissione, nulla toglie all’espressività del ritratto del sovrano. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zenzero
Supporter

Complimenti @italpen,  bellissima e difficile da trovare 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

italpen

Era un po' "nascosta" in un'asta estera e classificata come tallero austriaco e non per Firenze. Forse è per questo che sono riuscito ad aggiudicarmela :)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

fofo
2 ore fa, italpen dice:

Era un po' "nascosta" in un'asta estera e classificata come tallero austriaco e non per Firenze. Forse è per questo che sono riuscito ad aggiudicarmela :)

 

Credo tu abbia ragione, i talleri Austriaci sono molto meno costosi di questi, come d'altronde i Francesconi a paragone.

Complimenti perchè ha una bellissima patina originale e, ottimi rilievi per la sua tipologia, quindi molto buona di conservazione.

 

Saluti

Fofo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gallienus

Bel pezzo @italpen

Per confronto (anche se non all'altezza) posto il "fratello dell'anno prima" in mio possesso, in condizioni più modeste ma comunque godibile. Anch'io l'ho trovato per caso, in vendita con indicazione erronea (per mia fortuna, visto che l'ho portato a casa davvero a poco prezzo).

Sono monete che personalmente ho visto in giro davvero raramente (anche perché se in 2 casi su 2 sono state catalogate male, anche volendo risulta difficile beccarle)...

 

F246 R.JPG

F246 D.JPG

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901
11 minuti fa, Gallienus dice:

Bel pezzo @italpen

Per confronto (anche se non all'altezza) posto il "fratello dell'anno prima" in mio possesso, in condizioni più modeste ma comunque godibile. Anch'io l'ho trovato per caso, in vendita con indicazione erronea (per mia fortuna, visto che l'ho portato a casa davvero a poco prezzo).

Sono monete che personalmente ho visto in giro davvero raramente (anche perché se in 2 casi su 2 sono state catalogate male, anche volendo risulta difficile beccarle)...

 

F246 R.JPG

F246 D.JPG

Obiettivamente meno di qualità dell’altra ma degnissimo esemplare anche questo, complimenti! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gallienus
14 minuti fa, Scudo1901 dice:

Obiettivamente meno di qualità dell’altra ma degnissimo esemplare anche questo, complimenti! 

Grazie, il problema principale è la corrosione diffusa al D/, perché la conservazione non sarebbe stata neppure malaccio.

Chissà dove ha passato questi ultimi 250 anni! Una corrosione così diffusa su un lato e del tutto assente dall'altro mi fa propendere per un problema conservativo che ha coinvolto il lato esposto agli elementi corrosivi (magari era in una cantina, appoggiato per il D/ in un baule marcescente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

italpen
8 ore fa, Gallienus dice:

Bel pezzo @italpen

Per confronto (anche se non all'altezza) posto il "fratello dell'anno prima" in mio possesso, in condizioni più modeste ma comunque godibile. Anch'io l'ho trovato per caso, in vendita con indicazione erronea (per mia fortuna, visto che l'ho portato a casa davvero a poco prezzo).

Sono monete che personalmente ho visto in giro davvero raramente (anche perché se in 2 casi su 2 sono state catalogate male, anche volendo risulta difficile beccarle)...

 

F246 R.JPG

F246 D.JPG

Ciao @Gallienus

pezzo molto bello anche il tuo e degnissimo di ogni collezione. Non sono monete comuni e occorre cercarle in mezzo ai talleri austriaci perché come dici tu 9 volte su 10 sono classificate erroneamente.

saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

YV_ laMoneta
Il 28/5/2019 alle 14:31, italpen dice:

Buongiorno a tutti,

non avendone ancora in collezione, mi ha fatto piacere riuscire ad acquistare questo tallero per il levante coniato sotto Francesco I di Lorena, a Firenze. E' una imitazione dei talleri austriaci. Il conio fu approntato da Giovanni Zanobi Weber, che ricevette dalla zecca di Vienna due coni campione da riprodurre e che ha posto la propria sigla sotto il busto del sovrano, IZV.  Avevo letto in passato che non vi era la certezza che queste monete fossero state prodotte dalla zecca di Firenze ma nell'opera di Andrea Pucci, sulla monetazione mercantile di Francesco I, vengono riportate lettere e annotazioni di zecca che ne attestano l'appartenenza alla zecca di Firenze.

Non hanno lo stesso fascino dei francesconi ma sono pur sempre belle monete che attestano un periodo storico e che raccontano i commerci dei mercanti fiorentini. 
La volevo condividere in quanto ritengo sia in bella conservazione per il tipo. 

saluti

Tallero1764.jpg

very good coin.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

YV_ laMoneta
15 ore fa, Gallienus dice:

Bel pezzo @italpen

Per confronto (anche se non all'altezza) posto il "fratello dell'anno prima" in mio possesso, in condizioni più modeste ma comunque godibile. Anch'io l'ho trovato per caso, in vendita con indicazione erronea (per mia fortuna, visto che l'ho portato a casa davvero a poco prezzo).

Sono monete che personalmente ho visto in giro davvero raramente (anche perché se in 2 casi su 2 sono state catalogate male, anche volendo risulta difficile beccarle)...

 

F246 R.JPG

F246 D.JPG

it's a rough fake, according to many features.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gallienus
49 minuti fa, YV_ laMoneta dice:

it's a rough fake, according to many features.

Sì sì

Share this post


Link to post
Share on other sites

italpen
1 ora fa, YV_ laMoneta dice:

it's a rough fake, according to many features.

Hi @YV_ laMoneta,

do you mean that the coin posted by @Gallienus is a fake? I believe it is just corrosion on the obverse, for mishandling or for having the coin rested in a corrosive environment. The reverse is rather clear and clean.

As far as I can tell from the pictures it in not a copy.

Italo

Share this post


Link to post
Share on other sites

rorey36

Ma non dategli retta. Per lui tutte le monete che mostriamo sono false. 

Come queste : E se non lo conferma vuol dire che sono autentiche.

949388314_GelaBO283.thumb.jpg.7cd3f61ba2924779de6f683ef3bfafea.jpg880774895_Boh2.jpg.a6c525fa41646190dd16b6ce6f7a75f5.jpg2073340414_Boh1.jpg.de4568f6565974618059347f0a85e53b.jpg 

 

Edited by rorey36
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.