Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Litra68

Monete suoi millesimi e Avvenimenti

Recommended Posts

Litra68

Buonasera a tutti, avevo tra le mani il mio scudo d'argento, 5 lire Vittorio Emanuele II anno 1874 Zecca di Milano. Tralasciando il potere d'acquisto dell'epoca, pensavo a quando uno dei nostri trisavoli l'ha avuta tra le mani in quel lontano 1874 fresca di Zecca, a cosa pensava, questo è piuttosto difficile da sapere, ma è più facile sapere invece  cosa accadeva intorno alla nostra moneta. Allora ho fatto una piccolissima ricerca usando internet, e diciamo che per iniziare sono venute fuori tante notizie, ne riporto qualcuna, non in ordine di importanza. 1' 25 Aprile 1874 nasce Guglielmo Marconi inventore della Radio. 2'Nel1874 Giuseppe Verdi compone la Messa per Requiem. 3' Papa Pio IX  nel 1874 con il Non Expedit vieta ai cittadini di fede Cattolica di partecipare alla vita politica dello stato Italiano. 4' 24 novembre 1874 viene brevettato il Filo spinato da parte di Joseph Glidden( non ne faremo sempre un buon uso). 5' inizio Emigrazione Italiana  Mantovani nel mondo. Vi posto la moneta ed alcune foto trovate sul Web.riguardo all'Emigrazione(sperando di non infrangere leggi). cito la fonte. Ringrazio anticipatamente chi vorrà partecipare con le proprie monete e le storie ad esse contemporanee. Buona serata. 

15619995586410.png

15619996016672.png

15619996340253.png

15619996845704.png

15619997076056.png

  • Like 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buongiorno, altra moneta, stavolta ci spostiamo di qualche anno e in Francia. 10 Centesimi 1897. E relativi accadimenti contemporanei al tondello. Aspetto vostri contributi, per chi vorrà. 

15620725562330.jpg

15620725689671.jpg

15620726598052.png

15620727171445.png

15620727587336.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

In questo anno storicamente piuttosto depresso ( anche Wikipedia lo liquida con poche righe ), l'avvenimento più importante potrebbe essere l'invenzione del Coltellino Svizzero, uno dei migliori contributi della Confederazione Helvetica all'umanità. 

Swiss_army_knife_open_20050612_(cropped).jpg.8122a48bfd8db95b9821144b2837df69.jpg 

Dal punto di vista Numismatico: 

1414470916_L.2_1897.thumb.jpg.b94fa39a207e8395db400812735e908e.jpg

 

Però il 1897 mi è molto caro perchè  è la data di nascita di mio nonno, che mi ha introdotto alla Numismatica.

 

Vediamo cosa accadeva nel 1758 ? 

1259241617_SCUDODAL.61758D_02.jpg.cf07a3bbc9bee5404b948cee1cb4f66f.jpg

 

 

Saluti

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buonasera, belle le monete postate, complimenti @giuseppe ballauri anche per il famoso coltellino Svizzero, per il 1758 ho trovato qualcosa che mi pare essere proprio in linea. Proviene Tutto da fonte rigorosamente  Web. 

15620810619690.png

 

 

15620822090090.png

15620822232831.png

Edited by Litra68
Le foto erano troppo piccole, le ho ridimensionate
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Caro Litra68, è veramente interessante che il grande Architetto Vanvitelli si occupasse della valutazione e pagamento dei marmi ( ed a quanto ho capito - correggimi perchè la frase non è facilmente comprensibile - tirasse sul prezzo  ... mi viene da dire come un sabaudo...).

Sarebbe come se Renzo Piano ( con le dovute proporzioni a vantaggio del Vanvitelli ) contrattasse e tirasse sul prezzo delle colate di cemento del nuovo, venturo ( e quando mai... dovevano finirlo a Novembre 2019 ) Ponte di Genova !

Bellissimo !

Ciao 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68
34 minuti fa, giuseppe ballauri dice:

Caro Litra68, è veramente interessante che il grande Architetto Vanvitelli si occupasse della valutazione e pagamento dei marmi ( ed a quanto ho capito - correggimi perchè la frase non è facilmente comprensibile - tirasse sul prezzo  ... mi viene da dire come un sabaudo...)

Ciao, @giuseppe ballauri, effettivamente sembra che stia tirando di almeno 100 ducati sul prezzo. 😊   Troppa enfasi, in effetti paga per intero i 500 ducati.. :(

Edited by Litra68

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buonasera a tutti, proseguiamo con un altra moneta, altro millesimo, ci troviamo Nel 1861 moneta da 515621880125513.thumb.png.a987324dbe705165529561c60a058ccd.png Centesimi di Vittorio Emanuele II, la prima cosa che ci viene subito in mente ed è doveroso ricordare per primo è la proclamazione del Regno D'Italia, e tra gli avvenimenti di quell'anno Vi riporto l'invenzione della Rotativa che segna un punto di svolta nella Stampa. Come al solito per correttezza cito le fonti. Wikipedia e il sito cronologia.leonardo. It

15621879419110.jpg

15621879645701.jpg

15621879969552.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

A volte le invenzioni che subito non sembrano importanti cambiano la vita alle generazioni successive. 

1861: anno storico e di guerra. Proclamazione del Regno d'Italia anche se a costo di migliaia di vite tra soldati sabaudi, briganti e popolazione del Meridione inerme. Inizio della Guerra Civile Americana. 

Per questo anno posto un mio scudo nel quale Vittorio Emanuele II è ancora "soltanto Re di Sardegna, Cipro e Gerusalemme... lo vedo ancora ignaro degli oneri ed onori che di lì a qualche mese gli piomberanno addosso come Re d'Italia. Lo vedo ancora tra i compagni di caccia nella Tenuta di Valdieri, circondato da stambecchi e camosci uccisi durante una battuta. Sa che più tardi avrà il meritato "riposo del guerriero" tra le braccia di una procace contadinotta che non poteva dire di no al proprio Sire... ( come nella canzone di De Andrè "Carlo Martello...). 

1842926448_VITT_EM.II5LIRE1861TOd_resize.thumb.jpg.7b280b33a1e769124231b36a44a3f4fa.jpg

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buonasera a tutti, altra moneta, ci spostiamo di qualche anno.. , siamo nel 1911. Festeggiamo i 50 anni del Regno D'Italia lo facciamo con i 10 Centesimi del cinquantenario Vittorio Emanuele III 1861-1911.  Nello stesso anno muore Joseph Pulitzer, giornalista, editore e politico Ungherese, si proprio lui, l'ideatore del famoso premio Pulitzer. Interessante come descrive la Divulgazione. Come al solito fonte Wikipedia. La moneta è collezione Litra68. 

15622743189120.jpg

15622743591542.png

15622744029743.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Bella la frase di Pulitzer. Il 1911 è un anno importante per l'Italia. Le celebrazioni sono molteplici e siamo ancora in clima di Belle Epoque. Anche in campo numismatico lo stile Liberty la fa da padrone. La serie del Cinquantenario è tra le più belle della monetazione moderna. Dal punto di vista personale mi ricordo mio padre che comperò il 5 Lire da un barbiere che lo teneva in un cassetto che profumava di Acqua di Colonia...

La moneta è questa, non è in gran conservazione ma non la cederei mai. 

Saluti 1598258798_L.51911CINQUANTENARIOr.jpg.9447954c34e919b762aa8ad972e44cec.jpg

1497874393_L.51911CINQUANTENARIOd.jpg.285c4e3fa89ec4fcbf661b5f93ed205f.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Bella discussione :) alla quale provo a dare il mio contributo.

Varchiamo l'oceano, con questo dollaro Morgan del 1883

morgan1883Pd.jpgmorgan1883Pr.jpg

E' l'anno in cui, il 24 maggio, a non molta distanza :rolleyes: da Philadelphia, dove la moneta è stata coniata, viene aperto definitivamente al traffico, allora solo pedonale e di carrozze, il Ponte di Brooklin, qui ripreso nella celebre inquadratura del film C'era una volta in America

once upon a time in America.jpg

 

E' in quell'anno, il 6 gennaio, che nasce il poeta e scrittore Khalil Gibran

kahlil gibran.jpg

celebre, tra l'altro, per i suoi numerosi aforismi, tra i quali ne ho scelto uno che mi sembra particolarmente indicato per i (brutti) tempi attuali:

"È strano come tutti difendiamo i nostri torti con più vigore dei nostri diritti."

petronius oo)

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

cabanes

1888

 

imperatori.jpg.630ecdfb874ffabbdb0c58d2b6e931c8.jpg

In quell'anno nella teutonica Prussia gli imperatori vanno e vengono senza alcun risparmio; se un po' di danno l'hanno fatto (Wilhelm II, detto Guglielmone, il suo contributo ai morti 14-18 l'ha dato, eccome) in compenso un loro connazionale ha donato all'umanità un prezioso oggetto.
In effetti Emile Berliner, il protagonista del nostro intervento, era prussiano per forza: nativo di Hannover, ha dovuto giocoforza diventare prussiano, quando la Prussia annettè il regno di Hannover nel 1866.
Questo però non gli ha impedito di brevettare, nel 1888, il grammofono e, soprattutto, il disco fonografico.

grammofono.jpg.ceda7c4d2021d64374fd4aaef0a00cf9.jpg

 

Da allora in poi la vita ha assunto un altro colore, anzi, un altro suono. Grazie Emile!

 

dischi.jpg.3c8b937e0390cbf923109d8c49edab0c.jpg

Edited by cabanes
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buonasera, ci troviamo ad un anno dalla proclamazione del Regno D'Italia, siamo nel 1862, cosa succede? In Italia e nel mondo. Marengo collezione Litra68. (Scusate per le foto poco chiare) la fonte degli articoli è sempre il web. 

15623645326640.jpg

15623645509971.jpg

15623645819582.png

15623646033103.png

15623646244514.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

cabanes
Il 2/7/2019 alle 16:27, giuseppe ballauri dice:

uno dei migliori contributi della Confederazione Helvetica all'umanità

Insomma, un po' limitativo, non trovi? E gli orologi a cucù, dove li metti?

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Vero, mi ero dimenticato ! Ne ho uno in cantina perfettamente funzionante con l' uccellino ( cugino di quello di Del Piero ) che cinguetta ancora !! Lo cederei volentieri in cambio di uno Scudo del Regno in bassa conservazione e millesimo comune ! 

Oppure lo metto all'asta ( comprese le ragnatele )...

1363243333_CIMG2231_CUCU_resize.thumb.jpg.5aaefb233187f2407611495099fd8cb1.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Innanzitutto "bel marenghìn" alla piemontese ! Riminiscenza sui "marenghìn": durante gli anni 1943-45 nelle Langhe la guerra civile infuriava. Una delle questioni più spiacevoli era che ( se non ti bruciavano la casa )97391939_VITTEMII_L20_1865_TO_FRONT_001.jpg.8de78b58c1206def2221b04ff4f18532.jpg , ti requisivano tutto ( vitelli, farina vino, galline etc ).  In pratica non avevi da mangiare. Mia bisnonna materna (essendo a quel tempo contadini ma proprietari di cascina e quindi...relativamente "abbienti" ) ricevette in dote un paio di Kg di "marenghi"  (!). Di fronte alla situazione instabile, li nascose in un paiolo dove raccoglieva le... deiezioni del pollame e dei conigli. Non c'era da mangiare, anche perchè ogni tanto i miei famigliari nascondevano un gruppo di partigiani che era braccato dai nazi-fascisti. Quindi, quando il cibo mancava, prendeva una moneta ed andava al " mercato nero" a comperare il necessario per sfamare la propria famiglia "allargata". Così sono sopravvissuti tutti, anche se i " marenghìn" sono spariti quasi tutti. 

Metto uno dei "marenghìn" del paiolo...lavato ☺️

1865: anno importante per la storia e la scienza.

Scelgo, da medico, Joseph Lister e l'introduzione dell'antisepsi che ha salvato milioni di vite. Ma anche l'enunciazione delle Leggi sull'ereditarietà di Mendel. 

508516238_Lister_Antisepsi.jpg.jpg.d62828d05be8a6a5c41c90f1e47463a3.jpg

 

  • Like 3
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
19 ore fa, petronius arbiter dice:

"È strano come tutti difendiamo i nostri torti con più vigore dei nostri diritti."

Molto attuale...purtroppo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
18 ore fa, cabanes dice:

Questo però non gli ha impedito di brevettare, nel 1888, il grammofono e, soprattutto, il disco fonografico.

 

Cosa sarebbe la vita senza i vari apparecchi per riprodurre la musica ? 

Passato la giovinezza con il Giradischi della Selezione Readers Digest...i ragazzi più ricchi avevano Technics o Thorens ( sembravano arrivati da un racconto di fantascienza !).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter
3 ore fa, giuseppe ballauri dice:

Passato la giovinezza con il Giradischi della Selezione Readers Digest...

Anch'io...e non era poi così male, anche se invidiavo a morte un mio amico che aveva delle casse, artigianali, più alte di me :lol:

petronius :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buonasera, restiamo in casa Savoia ma ci spostiamo nel 1886, posto la 2 lire argento Umberto I millesimo 1886 collezione Litra68.  Re Umberto ricordato da alcuni come Re Buono per il suo operato durante il Colera a Napoli, per la promulgazione del codice Zanardelli apportando importanti innovazioni come  l'abolizione della pena di morte, e da altri criticato per il suo forte conservatorismo e l'avallo per la repressione dei moti popolari del 1898.  Il 1886 è stato un anno pieno di interessanti avvenimenti, alcuni dei quali sono ancora attuali nella nostra vita di tutti i giorni e dell'infanzia. Cito la realizzazione della prima automobile da parte di Karl Benz chiamata Velociped. L'inaugurazione della statua della libertà, il brevetto della Coca cola e la pubblicazione del romanzo di Edmondo De Amicis  il Libro Cuore. Come sempre la fonte delle notizie è il web. 

15624420181230.jpg

15624420305201.jpg

15624420519482.png

15624420766193.png

15624420877064.png

15624421012835.png

15624423123476.png

Edited by Litra68
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Hai messo già le notizie più importanti. Sceglierei l'invenzione dell'automobile. Però è anche l'anno della Coca Cola. E l'anno della sentenza a favore di Meucci per l'invenzione del telefono ( fonte Wikipedia ). 

Che anno! Tutte invenzioni che hanno segnato profondamente l'umanità.

Mi sento un po' in colpa per aver preso bonariamente in giro nei precedenti post la Confederazione Helvetica...per scusarmi devo dire che hanno coniato delle bellissime monete, soprattutto i Tiri Federali.

Quindi posto una bellissima moneta da 5 Franchi del 1876

1876

Lascio a Litra68 trovare gli avvenimenti di quest'anno.

Saluti 

 

1634696991_LUCERNATIRI_1876_d_jpg_resize.jpg.7358c8ef0e2c82d1f6b1c96e9d2fc181.jpg1107562615_LUCERNATIRI_1876_r_jpg_resize.jpg.3f995442e5391ef2b73019b6d470bbb2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buongiorno e buona domenica, grazie @giuseppe ballauri per il tuo gradito partecipare alla discussione, grazie per la bellissima ed interessante moneta Helvetica, mi piace molto la scritta che dovrebbe significare(mi perdonerai e correggerai se sbaglio il mio francese è molto scolastico ed arrugginito) siamo uniti per essere forti! Raccolgo il tuo invito e posto una sola cosa, un po' triste a dire la verità per il 1876. Sempre trovata sul Web.   

1° Febbraio 1876 - il giorno della "Memoria corta" - Gli Stati Uniti d’America dichiarano guerra ai Nativi Americani rei di un crimine imperdonabile: nei loro territori c'era l'oro!

Il 1 febbraio 1876 è una data ancora oggi ignorata o non considerata come dovrebbe dai media e dalle istituzioni ma è il giorno in cui il Ministro degli Interni degli Stati Uniti d’America, dopo la scoperto dell’oro nella zona più importante del territorio Lakota, perché considerato sacro, le Black Hills, decise di perseguitare tutti i Sioux che rifiutarono di trasferirsi nelle riserve. L’ordine di trasferire migliaia di uomini  donne e bambini dal territorio dov’erano arrivò in una stagione dell’anno in cui quelle zone erano innevate e molti indiani erano lontani impegnati nella caccia. L’esercito statunitense non precluse ai minatori l’accesso alle zone di caccia Sioux e attaccò gli indiane che stavano cacciando nella prateria, come loro concesso dai precedenti trattati.
Gli Stati Uniti dichiarano guerra ai Sioux
Il 1 febbraio 1876 il ministro degli Interni degli Stati Uniti d'America dichiarò guerra ai Sioux “ostili”, quelli cioè che non avevano accettato di trasferirsi nelle riserve, dopo che era stato scoperto l'oro nelle Black Hills, il cuore del territorio Lakota. Come si potevano traferire migliaia di uomini, donne e bambini dalla terra dov'erano nati, in una stagione dell'anno in cui il territorio era coperto di neve? Molti indiani pare neanche ricevettero l'ordine, in quanto impegnati nelle loro attività di caccia, lontano dalla propria residenza. Quella dichiarazione di guerra del 1 febbraio fu l'inizio del massacro degli Indiani d'America, che culminerà con l'eccidio di Wounded Knee, passato alla storia grazie a canzoni, libri e film. Sul finire del dicembre 1890, la tribù di Miniconjou guidata da Piede Grosso, appresa la notizia dell'assassinio di Toro Seduto, partì dall'accampamento sul torrente Cherry, sperando nella protezione di Nuvola Rossa. Il 28 dicembre furono intercettati dal Settimo Reggimento, che aveva l'ordine di condurli in un accampamento sul Wounded Knee: 120 uomini e 230 tra donne e bambini furono portati sulla riva del torrente, circondati da due squadroni di cavalleria e trucidati. “Seppellite il mio cuore a Wounded Knee” di Dee Brown è il libro che ha commosso generazioni di persone e ispirato cantanti di tutte le generazioni e latitudini, fino a Fabrizio De Andrè che compose la canzone “Fiume Sand Creek”, Prince e Luciano Ligabue. Così racconta il massacro di Wounded Knee: «Brillava il sole in cielo. Ma quando i soldati abbandonarono il campo dopo il loro sporco lavoro, iniziò una forte nevicata. Nella notte arrivò anche il vento. Ci fu una tempesta e il freddo gelido penetrava nelle ossa. Quello che rimase fu un unico immenso cimitero di donne, bambini e neonati che non avevano fatto alcun male se non cercare di scappare via». I Sioux, che preferiscono chiamarsi Dakota o Lakota, sono la principale tribù degli Stati Uniti, con 25.000 membri. Ora vivono in riserve nei loro antichi territori. Continuare a raccontare la loro storia (pochi giorni fa è stata la Giornata della memoria) è un modo per non dimenticare di cosa è stato capace l'uomo nel corso della storia e fare in modo che episodi simili non si ripetano.  :(
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Storia terribile ed ancora adesso troppo dimenticata. Uno dei tanti esempi che la Storia è scritta sempre i vincitori. 

Buona Domenica ed alla prossima data....

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
Adesso, giuseppe ballauri dice:

Storia è scritta sempre i vincitori. 

Scusate "la Storia è scritta sempre dai vincitori"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buonasera, tardissimo..ma non potevo saltare un appuntamento ormai quotidiano, sempre casa Savoia, stavolta  una lira Argento millesimo 1907 Vittorio Emanuele III Aquila Sabauda, le foto non rendono, dal vivo deliziosa, collezione Litra68. Avvenimenti dello stesso Anno sia in Italia che estero,  periodo storico teatro di scontri e di disastri geologici tra i quali il terremoto in Calabria e le alluvioni del nord Italia. E notizie contemporanee del resto del mondo,tra queste i primi segnali di emancipazione per le donne. Fonti web. Aspetto vostri contributi e vi auguro buona notte Fratelli Lamonetiani. 😊 

15625381086720.png

15625381580831.jpg

15625381730602.jpg

IMG_20190707_230448.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.