Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Naghicol

sesterzio massimino?

Recommended Posts

Naghicol

Azzardo a dire che è un sesterzio maximinus plus

Come vedete ci sono delle macchie piuttosto fastidiose

Di cosa si tratta ? La moneta  e di bronzo ?

0360A52C-67DF-4DC7-9848-F0B1E9F45D9F.jpeg

E7278330-7E1E-491E-A694-37FFFFFD1CCB.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

eliodoro
Supporter

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

La moneta ha perso buona parte dei suoi strati superficiali, compresi quelli che contengono l'impronta coniata, di cui resta solo una parte. Posto che sia un sesterzio (ma occorrono peso e diametro), il metallo è l'oricalco, lega di rame e zinco. Probabilmente, oltre al cancro del bronzo (si dice così anche quando non si tratta di bronzo), testimoniato dalle chiazze verdi-bluastre, ha subito forti traumi meccanici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

falanto
10 minuti fa, gpittini dice:

DE GREGE EPICURI

La moneta ha perso buona parte dei suoi strati superficiali, compresi quelli che contengono l'impronta coniata, di cui resta solo una parte. Posto che sia un sesterzio (ma occorrono peso e diametro), il metallo è l'oricalco, lega di rame e zinco. Probabilmente, oltre al cancro del bronzo (si dice così anche quando non si tratta di bronzo), testimoniato dalle chiazze verdi-bluastre, ha subito forti traumi meccanici.

ciao gpittini, cosa vuol dire forti traumi meccanici, forse la mancanza di metallo dovuto ha mezzi agricoli per esempio, scusa la mia ignoranza in materia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Sì, colpi di vanga, o di aratro, ma anche una caduta della moneta dall'alto, o forti sfregamenti con altre monete. Le conseguenze sono così gravi perchè la moneta era già molto fragile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

falanto

ok, ho capito adesso, la moneta sembra cotta dall'ossido estremamente fragile, ti ringrazio per la spiegazione.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Naghicol
1 ora fa, gpittini dice:

DE GREGE EPICURI

La moneta ha perso buona parte dei suoi strati superficiali, compresi quelli che contengono l'impronta coniata, di cui resta solo una parte. Posto che sia un sesterzio (ma occorrono peso e diametro), il metallo è l'oricalco, lega di rame e zinco. Probabilmente, oltre al cancro del bronzo (si dice così anche quando non si tratta di bronzo), testimoniato dalle chiazze verdi-bluastre, ha subito forti traumi meccanici.

Sono ammirato per la tua spiegazione.

Quindi la parte scura che io credevo essere un incrostazione in realtà è quel che rimane dello strato superficiale mentre tutto il resto è corroso ?!

Ha senso intervenire per fermare il “ cancro “?

Al tatto risulta essere porosa e fragile in effetti

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

La parte superficiale che rimane intatta è quella verdolina, in cui si vedono chiaramente le immagini (con una bella patina): ma ne resta molto poca. Tutto il resto sono strati profondi, messi in luce dal distacco delle superfici.Direi che a questo punto non sono possibili interventi utili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.