Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Markello

100 lire fao 1979 coniato su tondello 200

Recommended Posts

Markello

Qualcuno mi saprebbe dire grossolanamente cosa potrebbe valere questo errore di conio?grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter
30 minuti fa, Markello dice:

Qualcuno mi saprebbe dire grossolanamente cosa potrebbe valere questo errore di conio?grazie

Buongiorno, è preferibile giudicare almeno da una foto, la conservazione è indispensabile per valutare il prezzo... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

Innanzitutto una bella foto poi se ne parla.

Saluti

TIBERIVS

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad

Potrebbe valere molto o poco, è per collezionisti di nicchia che collezionano gli errori di conio.

Se trovi il collezionista giusto, ti potrebbe anche offrire una grossa cifra.

Comunque certi obbrobri numismatici come questo, non dovrebbero neanche uscire dalla Zecca, questa è una cosa molto strana...

Edited by Sirlad

Share this post


Link to post
Share on other sites

Markello

Parliamo di 40 anni fa....era in una busta sigillata  contenente 1000 pezzi da 100 lire, fra cui questa, evidentemente in qualche modo sfuggi' ai controlli... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic

Questo tipo di moneta NON sfugge ai controlli , questa ,se è come dici tu, coniata sul tondello bronzital ,stai certo che è stata volutamente coniata per il solo scopo di creare un E.A. da commercializzare; sempre che sia uscita dalla zecca e non da qualche "stamperia " artigianale .......La foto non è chiara , comunque io posso essere interessato all'acquisto se puoi postarla + nitida __   

Share this post


Link to post
Share on other sites

Markello

All'epoca ero appena entrato in banca, la ordinai al mio caveau che me la procuro' in Banca d'Italia in busta chiusa sigillata da 100.000 lire, per le occorrenze dell'attivita' commerciale di mio suocero...unico pezzo! Mai saputo di identico errore in circolazione.... vedo di fare qualche foto piu' nitida e la ripubblico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad
1 ora fa, Markello dice:

All'epoca ero appena entrato in banca, la ordinai al mio caveau che me la procuro' in Banca d'Italia in busta chiusa sigillata da 100.000 lire, per le occorrenze dell'attivita' commerciale di mio suocero...unico pezzo! Mai saputo di identico errore in circolazione.... vedo di fare qualche foto piu' nitida e la ripubblico

Appunto se è l’unico errore in circolazione, la cosa puzza tremendamente..., mi ripeto certi obbrobri non possono uscire involontariamente dalla Zecca, sempre che non siano fatti in casa...

Sarebbe molto interessante sentire l’opinione di @elledi.

Trovo vergognoso fare uscire certi pezzi dalla Zecca per poi commercializzarli, bisognerebbe indagare per bene.

Edited by Sirlad

Share this post


Link to post
Share on other sites

Markello

 Marchese, non mi sono chiare le sue perplessita', Lei dubita sull'autenticita' del pezzo o che all'epoca qualcuno mi potesse aver favorito in questa cosa? Tr l'altro non avevo alcuna conoscenza ne' in Banca d'Italia ne' quanto meno alla Zecca, ero venticinquenne, l'ho tenuta nel cassetto per un po' di anni... se non ricordo male all'epoca c'era la possibilita' venisse sequestrata e quindi optai per tesaurizzarla un po' di anni... ora sono semplicemente curioso di conoscerne una possibile valutazione e, se la cosa fosse interessante, a cederla, tutto qua

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
1 ora fa, Markello dice:

credo queste foto siano piu' nitide

IMG_9525 (2).jpg

IMG_9526 (2).jpg

Io direi di contattarmi via Messaggi che vedi sopra indicati con due fumetti ; ci sentiamo privatamente se vuoi sbolognarla.... ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad
7 minuti fa, Markello dice:

 Marchese, non mi sono chiare le sue perplessita', Lei dubita sull'autenticita' del pezzo o che all'epoca qualcuno mi potesse aver favorito in questa cosa? Tr l'altro non avevo alcuna conoscenza ne' in Banca d'Italia ne' quanto meno alla Zecca, ero venticinquenne, l'ho tenuta nel cassetto per un po' di anni... se non ricordo male all'epoca c'era la possibilita' venisse sequestrata e quindi optai per tesaurizzarla un po' di anni... ora sono semplicemente curioso di conoscerne una possibile valutazione e, se la cosa fosse interessante, a cederla, tutto qua

Premesso che il suo obbrobrio numismatico a me non interessa assolutamente (non lo vorrei neanche se me lo regalassero tanto per capirci), mi incuriosiva molto capire (ammettendo che sia autentico) come è stato possibile che uscisse dalla Zecca, senza che nessuno se ne accorgesse, la cosa mi sembrava (e mi sembra tuttora) parecchio strana.

Tutto qui

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic

@Sirlad perchè vuoi far inc.z re @elledi? Lo sappiamo cosa ci risponderebbe  , lasciamolo tranquillo su queste cose ,altrimenti ci sbrana :agree:

Edited by mamic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67

E' un errore artefatto (ossia prodotto fraudolentemente in zecca) ne più ne meno come tutti quelli che ogni tanto appaiono nelle aste, quasi sempre accompagnati da sbrodolamenti vari ("che bello" , "che raro", "magnifico", e così via).

Come un pò tutti questi artefatti qualche esemplare è stato fatto entrare in circolazione per giustificarne in un certo qual modo l'esistenza, quindi non c'è nulla di particolarmente strano nella storia raccontata da @Markello.

Per quanto pure io giudichi obbrobri vergognosi questi artefatti, non posso chiudere gli occhi e non vedere che hanno un gran bel mercato; in un'asta pubblica potrebbe spuntare una cifra piuttosto interessante.

Edited by Paolino67
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
38 minuti fa, Paolino67 dice:

E' un errore artefatto (ossia prodotto fraudolentemente in zecca) ne più ne meno come tutti quelli che ogni tanto appaiono nelle aste, quasi sempre accompagnati da sbrodolamenti vari ("che bello" , "che raro", "magnifico", e così via).

Come un pò tutti questi artefatti qualche esemplare è stato fatto entrare in circolazione per giustificarne in un certo qual modo l'esistenza, quindi non c'è nulla di particolarmente strano nella storia raccontata da @Markello.

Per quanto pure io giudichi obbrobri vergognosi questi artefatti, non posso chiudere gli occhi e non vedere che hanno un gran bel mercato; in un'asta pubblica potrebbe spuntare una cifra piuttosto interessante.

Interessante ,forse, ma non migliaia di euro🤗

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soddisfatto
prtgzn

Pensatela come volete (ognuno è libero di spendere i soldi come vuole) ma questa non è numismatica. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
2 minuti fa, prtgzn dice:

Pensatela come volete (ognuno è libero di spendere i soldi come vuole) ma questa non è numismatica. 

Con tutto il rispetto @prtgzn , non condivido ; se vogliamo è una branca della numismatica , ma sempre  numismatica è.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
3 minuti fa, Markello dice:

Appunto: valga quanto riportato al link seguente,riguardo la quotazione di qualche recente errore di conio (6 esemplari in circolazione), quotato

2500 euro, pagato sino a 6600 euro

https://www.ladomenicasettimanale.it/2019/08/18/le-monetine-da-1-centesimo-possono-valere-fino-a-6-600-euro-se-e-raffigurata-la-mole-antonelliana-siete-ricchi/

MA Noooo ,la tua non c'entra un tubo con questa …….😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
4 minuti fa, Markello dice:

Appunto: valga quanto riportato al link seguente,riguardo la quotazione di qualche recente errore di conio (6 esemplari in circolazione), quotato

2500 euro, pagato sino a 6600 euro

https://www.ladomenicasettimanale.it/2019/08/18/le-monetine-da-1-centesimo-possono-valere-fino-a-6-600-euro-se-e-raffigurata-la-mole-antonelliana-siete-ricchi/

Beh, ti auguro di venderla a quanto dici ma non sarà affatto facile. Ti consiglio di andare da una bella casa d’aste e di vedere quanto riesci ad ottenere. Oppure potresti metterla in vendita su eBay. Personalmente non ci spenderei neanche un euro perché non mi trasmettono niente ma c’è chi le trova interessanti ed è disposto anche a farci delle “follie”

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
34 minuti fa, Markello dice:

Lo so , pero'...

Vediamo se riesco a spiegarti il come il perchè e il però : A ) primis bisogna stabilire se sono stati usati coni originali zecca e non riproduttori , e già qui è una bella gatta da pelare __ B ) stabilire il materiale :è bronzital ? è bronzo ? è una lega rame non usata in zecca ? e già questa risposta la colloca dove dovrebbe , e anche questa non è facile __ C ) il contorno non è ben definito: il 200 £ ha un diametro 24  la FAO ne ha uno da 28.. a occhio la legenda dovrebbe essere più "tagliata "  … a spanne __D ) bisognerebbe pesarla e misurarne lo spessore  dopodiché trarre delle conclusioni …..Tutti procedimenti da fare con la moneta in mano- In ogni caso, passate tutte le "ispezioni " del caso , per me , i 1.000 euro li puoi solo sognare ___ Solo come mia personalissima opinione, considerato che l'hai chiesta_

Share this post


Link to post
Share on other sites

Markello

mamic, sui punti A e B sono dubbi tuoi, non miei , poiche' so come mi è pervenuta(tramite Banca d'Italia), non sogno i 1.000 in quanto per fortuna non mi necessitano,non sono esperto del ramo  ma ho  buona esperienza sul funzionamento dei mercati, e questo sinora risulta essere un pezzo non raro ma unico,quindi mi attendo un valore superiore a quel che potrebbe invece essere. Per il momento ho solo la curiosita' di identificare un possibile valore di mercato, a cederla eventualmente ci penso in un secondo momento.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gallienus
10 minuti fa, Markello dice:

mamic, sui punti A e B sono dubbi tuoi, non miei , poiche' so come mi è pervenuta(tramite Banca d'Italia), non sogno i 1.000 in quanto per fortuna non mi necessitano,non sono esperto del ramo  ma ho  buona esperienza sul funzionamento dei mercati, e questo sinora risulta essere un pezzo non raro ma unico,quindi mi attendo un valore superiore a quel che potrebbe invece essere. Per il momento ho solo la curiosita' di identificare un possibile valore di mercato, a cederla eventualmente ci penso in un secondo momento.

Per un commento sulla legalità della cosa il massimo esperto è @elledi.

Una volta appurata questa (cosa tutt'altro che scontata, ma fondamentale), anche se tu sei certo dell'autenticità del pezzo ad esserne rassicurato deve essere l'eventuale compratore, quindi sarebbe necessaria una perizia di un perito con un nome importante (vista l'unicità del pezzo).

Quindi, la vendita (se legittima) andrebbe operata per il tuo interesse tramite una grande asta nazionale.

Certo fa sorridere chi ti dice "ma no, cosa vuoi che valga?" e intanto ti propone trattative private...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.