Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
miroita

Marche Ancona - Denaro Inedito

Recommended Posts

miroita

Per gli amanti di monetazione medioevale anconetana, segnalo un nuovo "Inedito".

Si tratta di un denaro del peso di gr. 0,62 e diametro di 15,05 mm.

La moneta purtroppo è malridotta. Ma ha almeno due particolarità:

- la croce nel campo del D/ di forma molto particolare ed inconsueta nella monetazione di Ancona;

- nel campo del R/ la classica CVS è completamente diversa. Anziché avere la C sulla sinistra, la V in alto, e la S a destra,

abbiamo in questo caso la C a sinistra, la V a destra e la S in basso. 

Non mi sembra poco.

Ho predisposto la scheda nel Catalogo: https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-REPUAN/18

Sono ben accetti commenti ed osservazioni.

1096ww.jpg

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

miroita

Certo che, abituati a vedere i denari di Ancona come quelli postati sotto, fa un cero effetto!

0066ww.jpg

0898ww.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liutprand

Ancora una volta c'è la conferma di quante varianti mancano nel Corpvs

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00

Non potrebbe trattarsi di un falso d'epoca ?

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab

il denaro dovrebbe essere in argento mentre questo sembra di rame, anche la fattura mi fa pensare ad un falso d'epoca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

miroita
1 ora fa, Liutprand dice:

Ancora una volta c'è la conferma di quante varianti mancano nel Corpvs

Esatto. Ogni tanto ne viene fuori una nuova. Ormai di Ancona ne ho trovate moltissime non censite da alcuno.

1 ora fa, piergi00 dice:

Non potrebbe trattarsi di un falso d'epoca ?

Inizialmente pensavo anch'io ad una imitazione o falso, ma poi mi sono dovuto ricredere.

1 ora fa, dux-sab dice:

il denaro dovrebbe essere in argento mentre questo sembra di rame, anche la fattura mi fa pensare ad un falso d'epoca.

Si, erano in mistura con buona lega d'argento i denari anconetani del XII e XIII secolo, ma poi quelli successivi di argento ne vedevano sempre meno, e i più tardi di fine XIV secolo dell'argento sentivano solo il profumo. Guarda questo per esempio:

0791ww.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67

A parte il metallo, anche la fattura mi sembra però parecchio grossolana. Paragonandolo a un esemplare "normale", è molto evidente come lo stile sia completamente diverso e rozzo, i denari normali sono invece di stile elegante, persino quello "rameoso" dell'ultimo post è di fattura decisamente migliore.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

tiziano.goffi

Buongiorno,domanda forse un po' sciocca ma io noto lettere molto spigolose rispetto a tutti gli altri postati. Non sarebbe un campanello d'allarme?

Grazie

Tiziano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fufluns

Vista la fattura, il falso d'epoca è la prima impressione che ha dato anche a me, ma poi mi son chiesto: quale denaro dovrebbe imitare?

Per essere un falso d'epoca, non dovrebbe avere caratteristiche perlomeno simili all'originale? Questo esemplare, è talmente lontano dalle emissioni "originali" che anche un analfabeta se ne accorgerebbe, ergo, a mio modesto parere, non è un falso. Non sono ferratissimo nella monetazione marchigiana, ma se prendiamo in esame, le tarde emissioni di denari provisini, sembrano tutti falsi d'epoca......

Un saluto

Share this post


Link to post
Share on other sites

miroita

Concordo con @Fufluns .

Anche io ho avuto molti dubbi, anche troppi. 

Solitamente un falso riproduce una moneta cercando di copiarla in tutti i suoi dettagli. La sua particolarità è quella del metallo che è più povero di quella originale.

Se parliamo invece di una imitazione, questa ripropone alcune caratteristiche di una moneta originale, ma riporta sempre (quantomeno in legenda o nel campo) alcuni riferimenti di chi intende imitare la moneta.

In questo caso, la moneta non è uguale a nessun'altra, e nello stesso tempo in legenda sono palesemente leggibili i riferimenti di una moneta di Ancona, anche se posizionati in maniera difforme.

Share this post


Link to post
Share on other sites

miroita
8 ore fa, Micoll dice:

Anonime XV secolo?

E' un dubbio venuto anche a me. Però le monete anonime del XV secolo hanno tutte la croce con le estremità trifogliate. Io la collocherei tra la fine del XIV e inizio del XV secolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fidelio

Ancona, autonome Repubblica sec. XV-XVI Denaro/Quattrino C.N.I. 74 variante?

D/+DE ANCONA Croce patente

R/+ PP S QVIRIA CVS nel campo

1096ww.thumb.jpg.30ad29e9bf7cb8420912e4b34a4185da.jpg.76f6471d64894af356630ff953ff6763.jpg2061906867_AnconaCNI74var.jpg.e5f8032c5d0cdf89de1475d51b87e30c.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

chievolan

Ma non manca anche la Q del nome?

Io vedo S, punto, V ....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

chievolan

A meno che la Q non sia stata ottenuta da punzoni diritti e sia “tagliata” sopra così da sembrare ora una V.

 

Edited by chievolan

Share this post


Link to post
Share on other sites

miroita
29 minuti fa, chievolan dice:

Ma non manca anche la Q del nome?

Io vedo S, punto, V ....

 

E' : S punto Q . in basso a quella che sembra una V c'è la zampetta della Q che è un pochino romboidale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

miroita
2 ore fa, Fidelio dice:

Ancona, autonome Repubblica sec. XV-XVI Denaro/Quattrino C.N.I. 74 variante?

D/+DE ANCONA Croce patente

R/+ PP S QVIRIA CVS nel campo

1096ww.thumb.jpg.30ad29e9bf7cb8420912e4b34a4185da.jpg.76f6471d64894af356630ff953ff6763.jpg2061906867_AnconaCNI74var.jpg.e5f8032c5d0cdf89de1475d51b87e30c.jpg

La moneta è sicuramente del periodo dell'Autonomia Comunale, quindi fine trecento inizi del quattrocento.   La moneta posta a paragone è sicuramente di diversi anni precedente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

chievolan
2 ore fa, miroita dice:

E' : S punto Q . in basso a quella che sembra una V c'è la zampetta della Q che è un pochino romboidale.

Ok. Avevo notato il trattino, ma mi sembrava strana la forma della Q. Anzi per la verità ho pensato anche a lettere invertite:

S. VQ .....

Ovviamente tu puoi giudicare correttamente. 

Moneta interessante. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mfalier
Il 3/10/2019 alle 18:30, miroita dice:

La moneta è sicuramente del periodo dell'Autonomia Comunale, quindi fine trecento inizi del quattrocento.   La moneta posta a paragone è sicuramente di diversi anni precedente.

Sono d'accordo con questa affermazione. Denari in rame non molto differenti ci sono anche per Ravenna, e devono essere antecedenti alla conquista veneziana del 1441.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.