Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Acqvavitus

100 lire 1951

Recommended Posts

Acqvavitus

Buonasera,

Mi è capitata questa banconota da 100 lire, tutto sommato in buono stato senon'che per quelle macchie di ruggine più vistose al retro.

Secondo voi che conservazione le attribuite e che valutazione può avere?

Trattasi delle firme Bolaffi, Cavallaro, Giovinco......

E quelle macchie di ruggine a cosa potrebbero essere dovute?

Grazie a tutti.

190262201_s-l1600(2).thumb.jpg.750686cabe6f6fd3c9ad1a72f4873d05.jpg

s-l1600 (3).jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buonasera, @Acqvavitus, bella Cartamoneta, non posso andare oltre con i giudizi perché non è il mio campo, posto per confronto una delle mie, abbastanza mal ridotta. Mi scuso per le pessime foto. 

Saluti 

Alberto 

15725436475780.jpg

15725436603401.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Acqvavitus
1 ora fa, Litra68 dice:

Buonasera, @Acqvavitus, bella Cartamoneta, non posso andare oltre con i giudizi perché non è il mio campo, posto per confronto una delle mie, abbastanza mal ridotta. Mi scuso per le pessime foto. 

Saluti 

Alberto 

15725436475780.jpg

15725436603401.jpg

Si la banconota è bella. Ha solo una leggerissima piega centrale e quelle macchie. Ecco perché volevo capire meglio come classificarla.

Anche la tua non è male, ovviamente ha circolato un po'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
19 ore fa, Acqvavitus dice:

Buonasera,

Mi è capitata questa banconota da 100 lire, tutto sommato in buono stato senon'che per quelle macchie di ruggine più vistose al retro.

Secondo voi che conservazione le attribuite e che valutazione può avere?

Trattasi delle firme Bolaffi, Cavallaro, Giovinco......

E quelle macchie di ruggine a cosa potrebbero essere dovute?

Grazie a tutti.

190262201_s-l1600(2).thumb.jpg.750686cabe6f6fd3c9ad1a72f4873d05.jpg

s-l1600 (3).jpg

Buon giorno a te, personalmente trovo che questa tipologia sia bella, col suo stile liberty un po' monumentale, digerito dall'ideologia fascista da poco sconfitta con l'aiuto delle armi straniere. Il formato è pure anomalo, tendente al quadrato come i precedenti (quelli si fascisti) biglietti di stato da 5 e 10 lire, ma di dimensioni maggiori.

Nota come "Italia elmata", in realtà al fronte presenta il busto della statua della Dea Roma, dal monumento di Angelo Zanelli a Vittorio Emanuele II (o "Vittoriano") in Roma, mentre sullo sfondo si intuisce un particolare del bassorilievo, sempre dello Zanelli, intitolato "Trionfo dell'Amor Patrio" (sempre al "Vittoriano").

Venendo al tuo esemplare, dalle foto non riesco a vedere bene la piega centrale ma riesco a vedere che gli angoli sono leggermente arrotondati mentre la carta sembra bianca e consistente. Se fosse priva di piega centrale la classificherei SPL per via delle macchie diffuse che la penalizzano, con la piega un BB+. Ho paura che quella ruggine (se di ruggine si tratta) se la stia lentamente ed inesorabilmente mangiando viva! Potresti trovarla, un giorno, tutta bucherellata.

Valore di mercato direi nullo, purtroppo: si tratta di una tipologia molto comune che, già in FdS, non supera i 30/40€. In conservazione inferiore al FdS diventa davvero difficile da vendere. Mi spiace ma, come si dice sempre in questi casi: "conservala perché è una splendida testimonianza storica" ecc. ecc...

Un saluto.

Edited by Orodicarta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Acqvavitus

Innanzitutto grazie per la tua scrupolosa descrizione della tipologia.

Purtroppo il pezzo l'ho acquistato e andrebbe a sostituire l'altro in mio possesso, molto ma molto più rovinato.

Questo qui mi è piaciuto per il buon rapporto qualità prezzo, ma una volta arrivato ho notato la leggerissima piega centrale, che si nota solo leggerissimamente nella parte bianca laterale e le macchie, credo ruggine, molto diffuse al retro e in minima parte anche al dritto, che dal vivo non sono molto gradevoli. Come hai fatto notare, anche gli angoli, ma quelli a destra sono buoni.

Ho visto che questo decreto: Bolaffi, Cavallaro, Giovinco, ha dei prezzi in fds più alti degli altri e non volevo spendere cifre alte! In vero fds bisogna andare sulla cifra che hai detto.

Per la cronaca ho anche le altre firme, ma le altre firme è più facile trovarle anche in alta conservazione!

Edited by Acqvavitus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
19 ore fa, Acqvavitus dice:

Purtroppo il pezzo l'ho acquistato e andrebbe a sostituire l'altro in mio possesso, molto ma molto più rovinato.

Opppss, perdonami, mi rendo conto di aver fatto una gaffe. In realtà penso che, se non sei un maniaco del Fds e hai ritenuto il prezzo congruo, hai fatto bene, del resto il bello delle banconote antiche è soprattutto nella loro storia, e una banconota circolata la storia la porta sulla sua "pelle".

L'unica perplessità che ho è quella... ruggine (?). In effetti, la carta non arrugginisce quindi, o ha ricevuto degli spruzzi di liquido con della polvere di ferro dentro, oppure non è ruggine. Ma se non è ruggine, allora è un fungo e in questo caso c'è il rischio che col tempo si deteriori ulteriormente.

19 ore fa, Acqvavitus dice:

Ho visto che questo decreto: Bolaffi, Cavallaro, Giovinco, ha dei prezzi in fds più alti degli altri

Dove hai trovato questa informazione? Il mio catalogo la firma Bolaffi la dà "comunissima" (C2) mentre la firma DiCristina è solo "comune" (C) e viene valutata circa il 20% più della prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Acqvavitus
3 ore fa, Orodicarta dice:

L'unica perplessità che ho è quella... ruggine (?). In effetti, la carta non arrugginisce quindi, o ha ricevuto degli spruzzi di liquido con della polvere di ferro dentro, oppure non è ruggine

Non saprei che dire! La banconota non ha sicuramente circolato, forse sarà passata in mano a 2-3 persone prima di essere riposta, non di più, sicuramente è stata conservata male o come hai detto tu le è andato qualcosa sopra.

 

3 ore fa, Orodicarta dice:

Dove hai trovato questa informazione?

Sulla baia trovo minori pezzi delle altre firme e quotazioni più elevate in fds ma forse mi sbaglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Acqvavitus
22 minuti fa, Orodicarta dice:

Puoi leggere qui, magari riusciamo a venire a capo del mistero:

https://it.wikipedia.org/wiki/Fioritura_(editoria)

Ora che ricordo avevo già letto questo articolo a proposito di bruniture su vecchi libri.

L'ho riletto, questa volta con particolare attenzione sulla cartamoneta. 

Forse potrei usare dei bastoncini di cotton fiocc, leggermente inumiditi con acqua ossigenata, e provare a lavorare sulle macchie esterne del bordo bianco almeno per attenuare il problema. Servirebbe a qualcosa o meglio non far nulla?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
1 ora fa, Acqvavitus dice:

Ora che ricordo avevo già letto questo articolo a proposito di bruniture su vecchi libri.

L'ho riletto, questa volta con particolare attenzione sulla cartamoneta. 

Forse potrei usare dei bastoncini di cotton fiocc, leggermente inumiditi con acqua ossigenata, e provare a lavorare sulle macchie esterne del bordo bianco almeno per attenuare il problema. Servirebbe a qualcosa o meglio non far nulla?

Penso che sia un giusto tentativo, almeno sulle parti non stampate, ma non saprei, ne so quanto te. Anzi, se provi poi dimmi com'è andata, magari con foto del prima e dopo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.