Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
jaconico

100 lire- matrice “decreto” 1926

Recommended Posts

Contento
jaconico

Oggi inizio a presentarvi gli acquisti fatti al veronafil. Il primo che voglio mostrarvi è questa 100 lire matrice decreto tipologia Barbetti. Del 6/3/1926.

Devo ammettere che avevo altri obiettivi per questa fiera, ma quando l’ho vista esposta nell’album ad un prezzo tutto sommato non altissimo, vedendo anche le condizioni generali gradevoli della banconota e affascinato dalla matrice tutto sommato abbastanza ampia l’ho acquistata. Prezzo iniziale 130’euro, poi me l’ha data a 100.

7F2750B0-6C0F-43A8-8095-0E7DB25CC4E7.jpeg

ED1B3136-4630-4A02-BB1E-7674F1149150.jpeg

Edited by jaconico
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
1 ora fa, jaconico dice:

Oggi inizio a presentarvi gli acquisti fatti al veronafil. Il primo che voglio mostrarvi è questa 100 lire matrice decreto tipologia Barbetti. Del 6/3/1926.

Devo ammettere che avevo altri obiettivi per questa fiera, ma quando l’ho vista esposta nell’album ad un prezzo tutto sommato non altissimo, vedendo anche le condizioni generali gradevoli della banconota e affascinato dalla matrice tutto sommato abbastanza ampia l’ho acquistata. Prezzo iniziale 130’euro, poi me l’ha data a 100.

Ma non avevi l'obiettivo di un esemplare da 25 lire? vabbè sarà per il prossimo convegno, così magari vedo la banconota che prenderai dal vivo :)

Un buon biglietto, la matrice laterale in effetti è abbastanza ampia, da quello che visualizzo, togliendo un pò di luce >>

100b.jpg.6a2f0e9b8e9d0654c4840701247adde3.jpg

100a.jpg.a77e5d33462112f48abc70d0a00975dd.jpg

>> a monitor direi meglio di bb. Strano il fatto che il bordo è frastagliato in basso e non in alto, ma le vicissitudini nel corso dei suoi 93 anni non li sapremo mai.. comunque, a tal proposito, vedi se puoi misurare l'altezza e la larghezza.
Per il prezzo... personalmente avrei cercato un ulteriore sconto.

In ogni caso, Complimenti! :good:

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Appunto l’obiettivo era il 25 lire, ma poi un po’ per sopraggiunte mancanze finanziarie e anche allettato dall’idea di poter mettere più di una banconota in collezione ho cercato altro.  Nei prossimi giorni pubblicherò il biglietto di stato da 5 lire 1915 Sup/ Sup + e il 100 mila lire Botticelli.
Poi ho aggiunto anche altre chicche tipo un 10 am lire Fds, 6 falsi d’epoca e qualche monetina. Tutte queste cose non le avrei potute prendere se andavo direttamente su una sola banconota, e anzi avrei dovuto metterci anche il resto 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

apulian

Bella banconota, pulita e gradevole da guardare. La frastagliatura in basso è sicuramente conseguenza di un cattivo utilizzo.
Per caso la carta è assottigliata, in quel punto? potrebbe essersi attaccata da qualche parte e, staccandola, si è prodotto quell'effetto.
Prezzo in linea con la tipologia, secondo me. Queste banconote matrice / decreto non sono mai facili da reperire, con prezzo conseguente.

.
.
.

Ne ho una in collezione, del 1918, con una macchia al centro: evidentemente all'epoca la piegarono in quattro ed un angolo rimase macchiato. Pagata una sessantina di euro nell'ormai lontano 2008.

100-LIRE-1918-02-03.JPG

Edited by apulian

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
10 minuti fa, apulian dice:

Per caso la carta è assottigliata, in quel punto? potrebbe essersi attaccata da qualche parte e, staccandola, si è prodotto quell'effetto.

La carta non sembra assottigliata in quel punto... semplicemente li in basso è frastagliata. Ne ho viste parecchie di banconote anni 10/20 con frastagliature, alcune anche in alta conservazione. Sopratutto banconote di grosse dimensioni. Come se fossero state tagliate manualmente dopo averle piegate...

Share this post


Link to post
Share on other sites

loris1980

E' più difficile trovarle senza la parte alta/bassa frastagliata che come la tua… anzi io le ricordo solo come la tua.

Mai riuscito ad approfondire il perché.

Edited by loris1980
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

loris1980
2 ore fa, apulian dice:

Bella banconota, pulita e gradevole da guardare. La frastagliatura in basso è sicuramente conseguenza di un cattivo utilizzo.
Per caso la carta è assottigliata, in quel punto? potrebbe essersi attaccata da qualche parte e, staccandola, si è prodotto quell'effetto.

Beh, insomma… giudizio un po' affrettato… ho appena visto una banconota matrice-fascio in conservazione SUP, e il bordo inferiore era frastagliato.

E la maggior parte di quelle che ho visto avevano il bordo frastagliato... quindi prima di dire che è "sicuramente conseguenza di un cattivo utilizzo" ci penserei un po'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad
18 ore fa, jaconico dice:

Oggi inizio a presentarvi gli acquisti fatti al veronafil. Il primo che voglio mostrarvi è questa 100 lire matrice decreto tipologia Barbetti. Del 6/3/1926.

Devo ammettere che avevo altri obiettivi per questa fiera, ma quando l’ho vista esposta nell’album ad un prezzo tutto sommato non altissimo, vedendo anche le condizioni generali gradevoli della banconota e affascinato dalla matrice tutto sommato abbastanza ampia l’ho acquistata. Prezzo iniziale 130’euro, poi me l’ha data a 100.

7F2750B0-6C0F-43A8-8095-0E7DB25CC4E7.jpeg

ED1B3136-4630-4A02-BB1E-7674F1149150.jpeg

Bravissimo hai fatto bene a prenderla, è una banconota affascinante, in discreta conservazione per la tipologia (è difficile trovare queste banconote in alta conservazione e quando le trovi le paghi davvero tanto) e non l'hai pagata molto.

Anche io ho quasi sempre visto queste banconote con il bordo inferiore frastagliato e non ho mai capito da cosa potesse dipendere.

Edited by Sirlad
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

loris1980

Provo a dire la mia, in attesa che intervenga qualcuno che sappia come andavano realmente le cose: forse il bordo del foglio di stampa era frastagliato, quindi le banconote risultavano già emesse con questa particolarità

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
2 ore fa, loris1980 dice:

Provo a dire la mia, in attesa che intervenga qualcuno che sappia come andavano realmente le cose: forse il bordo del foglio di stampa era frastagliato, quindi le banconote risultavano già emesse con questa particolarità

Tutto può essere, ma detta così è come fosse una regola costante di stampa per questa tipologia, vuol dire che quelle che ho visto nel corso del tempo senza il bordo inferiore frastagliato sono state tutte rifilate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

O forse furono prodotti con bordo frastagliato solo alcuni lotti durante la produzione. Ne ho viste di banconote con bordo frastagliato in così ottime condizioni che comunque mi viene da dare per certo che uscirono dalla zecca con quel tipo di bordo..

Edited by jaconico

Share this post


Link to post
Share on other sites

loris1980
36 minuti fa, nikita_ dice:

Tutto può essere, ma detta così è come fosse una regola costante di stampa per questa tipologia, vuol dire che quelle che ho visto nel corso del tempo senza il bordo inferiore frastagliato sono state tutte rifilate?

Non necessariamente.

Se fosse vera la mia teoria, avrebbero il bordo frastagliato solo quelle stampate nell'ultima fila del foglio, mentre quelle sopra avrebbero il bordo normale.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
1 ora fa, loris1980 dice:

Non necessariamente.

Se fosse vera la mia teoria, avrebbero il bordo frastagliato solo quelle stampate nell'ultima fila del foglio, mentre quelle sopra avrebbero il bordo normale.

Si può essere, peccato che nei decreti di emissione menzionati nelle G.U. per questa tipologia vengono fornite solo le misure dello stampato e non dell'intera banconota, i cataloghi le riportano le misure totali, ma sarebbe meglio ricavarle direttamente dai vari decreti. Naturalmente sono andati a ri-vederli, oltre ad non esserci le misure intere, come già accennato in precedenza, ufficialmente per la zona stampata è aggiunto pure un "circa", in passato non avevo fatto caso! :blink:

 

1332613263_circabi.jpg.b3ec4296e7413d90bc60f26537cf41a7.jpg

Edited by nikita_

Share this post


Link to post
Share on other sites

loris1980
38 minuti fa, nikita_ dice:

Si può essere, peccato che nei decreti di emissione menzionati nelle G.U. per questa tipologia vengono fornite solo le misure dello stampato e non dell'intera banconota, i cataloghi le riportano le misure totali, ma sarebbe meglio ricavarle direttamente dai vari decreti. Naturalmente sono andati a ri-vederli, oltre ad non esserci le misure intere, come già accennato in precedenza, ufficialmente per la zona stampata è aggiunto pure un "circa", in passato non avevo fatto caso! :blink:

 

1332613263_circabi.jpg.b3ec4296e7413d90bc60f26537cf41a7.jpg

Ottimo lavoro, anche a me ogni tanto piace spulciare nei decreti di emissione :)

Peccato sia appena passata Verona, era un'ottima occasione per saperne di più!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
9 ore fa, loris1980 dice:

Provo a dire la mia, in attesa che intervenga qualcuno che sappia come andavano realmente le cose: forse il bordo del foglio di stampa era frastagliato, quindi le banconote risultavano già emesse con questa particolarità

Concordo con l'ipotesi dei bordi del foglio di stampa frastagliati all'origine: ho visto spesso Barbetti matrice da 50 e 100 lire in conservazioni alte (SUP o qFDS/FDS) con bordi frastagliati. Una cosa sola: mi pare che i bordi frastagliati fossero sempre o superiori o inferiori, mai il laterale destro (il sinistro, ovviamente, ha la matrice quindi è tagliato sempre di netto...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

wstefano

Ho avuto l’onore di toccarla dal vivo a Verona e confermo che la carta è bella croccante. Secondo me jaconico ha fatto un ottimo affare 👍

Edited by wstefano
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ilnumismatico
Supporter

Personalmente ne ho viste moltissime con la caratteristica del bordo frastagliato nella tipologia Matrice/Decreto.
In collezione ho due decreti per il millesimo 1926, una in altissima conservazione, con modestissimo accenno di questa peculiarità nella parte superiore del bordo, ed una in conservazione BB+ con caratteristica nel bordo inferiore, ma con tutta la matrice intatta, che il buon nikita sicuramente ricorderà :) 

10301F_.jpg

10301R_.jpg

11.jpg

1.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

E chi se la scorda più quella matrice XXL? :D addirittura con uno o due millimetri in più oltre la scritta BANCA D'ITALIA.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.