Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
galaad

pulizia 5 lire Aquilino

Recommended Posts

galaad

Salve amici Lamonetiani! Qualcuno sa consigliarmi come pulire questa moneta?

Grazie già da ora

galaad

D con.jpg

D senza.jpg

R con.jpg

R senza.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scipio
Supporter

Per casi difficili come questo ti suggerirei un bagno in soluzione al 5% di EDTA (sale bisodico dell’acido etilendiamminotetracetico). È un prodotto economico (pochi € su ebay) e non tossico.

Osserva la reazione (è un chelante, quindi si lega ai sali di zolfo responsabili dell’ossidazione) e quando ritieni sia abbastanza pulita risciacqua con acqua demineralizzata.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

galaad

grazie 1000, l'EDTA ce l'ho ma non l'ho mai provato. Quindi consigli 95% acqua e 5% EDTA? Sai dopo quanto fa effetto?

Ciao

galaad

1 ora fa, Scipio dice:

Per casi difficili come questo ti suggerirei un bagno in soluzione al 5% di EDTA (sale bisodico dell’acido etilendiamminotetracetico). È un prodotto economico (pochi € su ebay) e non tossico.

Osserva la reazione (è un chelante, quindi si lega ai sali di zolfo responsabili dell’ossidazione) e quando ritieni sia abbastanza pulita risciacqua con acqua demineralizzata.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scipio
Supporter

5 grammi di edta in 95 di acqua demineralizzata; con questa concentrazione in mezz’ora la moneta dovrebbe essere pulita; se utilizzi una concentrazione inferiore (tipo 3%) la reazione è più lenta ma puoi salvaguardare un po’ di patina. Osserva la moneta mentre la soluzione agisce e interrompi quando sei soddisfatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

galaad
3 ore fa, Scipio dice:

5 grammi di edta in 95 di acqua demineralizzata; con questa concentrazione in mezz’ora la moneta dovrebbe essere pulita; se utilizzi una concentrazione inferiore (tipo 3%) la reazione è più lenta ma puoi salvaguardare un po’ di patina. Osserva la moneta mentre la soluzione agisce e interrompi quando sei soddisfatto.

OK!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

Salve

@Galaad, ci farai vedere poi il risultato della pulizia? Anche in questo campo ho da apprendere.

@Scipio, mi diresti per favore se la soluzione che dici è minimante abrasiva e se è il caso di usarla anche in situazioni molto ma molto meno gravi? O basterebbe da sola l'acqua demineralizzata?

Edited by Hirpini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scipio
Supporter

@Hirpini l’edta in soluzione acquosa non altera minimamente l’argento, agisce come sequestrante sui sali che formano le incrostazioni. Se tieni la reazione sotto controllo puoi interromperla prima che attacchi la patina. Invece non va usato sul bronzo perchè scioglie la patina. L’acqua demineralizzata ammorbidisce la sporcizia e poco più.

Edited by Scipio
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scipio
Supporter

@Hirpini ecco degli esempi 

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.