Jump to content
IGNORED

Grosso da 20 denari anonimi primi scaligeri.


Recommended Posts

Supporter

Buona sera a tutti. Sono da poco entrato a far parte di Lamoneta.it. Da tempo sto osservando questa moneta e devo ammettere che mi intriga abbastanza. Le condizioni sembrano accettabili, a frenarmi è il prezzo.....

Grosso da 20 denari (1).jpg

Grosso da 20 denari (2).jpg

Link to post
Share on other sites

Supporter

sicuramente tosata

Link to post
Share on other sites

Supporter
1 minuto fa, gixxer dice:

sicuramente tosata

Prezzo richiesto 150

Link to post
Share on other sites

 Faletro78

Il prezzo non è spropositato ma a me pare certamente tosata. Tutto sommato si trova di meglio, ciò che è molto difficile per il grosso anonimo di Verona ( secondo il MEC 14 è attribuibile a Cangrande della Scala ) è la qualità mai troppo alta ben diversa da quelli federiciani di Ezzelino III che si possono acquistare di ottima conservazione. 

Link to post
Share on other sites

Supporter

VERONA GROSSO DA 20 DENARI

EMISSIONE ANONIMA DEI PRIMI SCALIGERI 1259 - 1329
DR / + CI + VI + CI + VE : CROCE : VE RO NA
RV / + VE RO NA (SCALA) : CROCE : CI VI CI VE


Argento,  19 mm Ø - 1,05 gr. peso
Biaggi 2974
Moneta rara in buonissima conservazione come da ingrandimenti allegati. Originale e garantita, proveniente da asta numismatica nazionale
Link to post
Share on other sites

un esemplare di questo tipo di grosso che si avvicina come tipologia al grosso federiciano, anche se calante nel peso, lo trovi catalogato nel volume del Rizzolli/Pigozzo;" L'area monetale veronese"-. Probabilmente si tratta di una delle prime coniazioni.

Catalog. CNV/vr 37

Link to post
Share on other sites

I grossi crociati duecenteschi superano spesso gli 1,5 gr, tirolini e aquilini della prima metà del Trecento possono superare gli 1,3 gr.

Questi grossi crociati, che imitano quelli comunali di un secolo prima, difficilmente superano gli 1,2 gr. Le fonti medievali (contratti di compravendita, registri contabili) li menzionano più volte fra il 1370 e il 1380 circa. Anche una tariffa monetaria della seconda metà del Trecento ricorda questi grossi assieme ai mediatini.

Link to post
Share on other sites

  • 1 month later...
Bassi22
Supporter

@gixxer Buonasera. Vedo che la moneta postata è ancora in vendita, immagino quindi tu non abbia perfezionato l'acquisto.

Se può esserti d'aiuto nel prendere qualche decisione in merito (soprattutto sulla scorta dei commenti di chi mi ha preceduto), ti allego le foto del mio Grosso, che pesa 1,21 grammi x 19/20 mm.

Un saluto.

Paolo

 

 

 

 

31.jpg

32.jpg

Edited by Bassi22
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.