Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Marcc

Dracma Padana - TOUTIOPOUOS

Recommended Posts

Marcc

Ciao a tutti, mi sono avvicinato da poco al mondo della numismatica ed ho deciso di iniziare la mia collezione con le monete della mia terra. Le mie competenze sono ancora molto limitate, gradirei  quindi un vostro parere su questa dracma padana, tipo toutiopouos. 

Il grado di conservazione mi sembra buono, siete d’accordo? La casa d’asta la classificava VF
 

la patina su monete d’argento così antiche va mantenuta? Avrei la tentazione di dare una passata in ultrasuoni, ma forse è meglio evitare.

A volte vedo online monete simili a questa con legenda SOVOLOIXVOX.   Esiste questa variante?

 

grazie mille.

B56049DB-0E6E-4FA3-B3E5-99D65D883C1B.jpeg

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parpajola

Ottima moneta ben conservata, del tipo Arslan XII e Pautasso 9B  grado di rarità R2 (scritta dritta).

Complimenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira

Appena battuta nell'asta 80 di Bertolami.

Mi piace! Niente a che vedere rispetto a certi cetrioli che si vedono ultimamente. 240 sterline e' anche un prezzo ragionevole. Ci avevo fatto un pensierino ma poi ho passato perche' ne vorrei una con la legenda piu' visibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ARES III

@Marcc 

1- tipologia di monete molto affascinante, ma richiede uno studio approfondito, Pautasso e Arslan essenzialmente

2- diffidare da pseudo-siti che possono spacciare monte dubbie (voglio essere gentile, perché la parola sarebbe un'altra) per tipologie nuove o altri artifici poco chiari

3- la patina non si tocca, non perché lo dico io ( sono un signor nessuno) ma perché oltre a danneggiare la bellezza e la storia vissuta di quella moneta, ne diminuisci anche il valore economico

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira

mi raccomando non pulire o lavare o intaccare la moneta, e' gia perfetta cosi' com 'e'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parpajola

@Marcc, in merito alla variante con legenda SOVOLOIXVOX, consultando il MEDIOLANVM che cataloga le monete pre-romane e romane della Lombardia, le uniche varianti catalogate sono ANAREKARTOS, MAZZA, NATORIS, PIRAKOS e RIKOI.

Può essere che la variante da te citata sia per dracme pedemontane o zona liguria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Euskadi
18 ore fa, Marcc dice:

Ciao a tutti, mi sono avvicinato da poco al mondo della numismatica ed ho deciso di iniziare la mia collezione con le monete della mia terra. Le mie competenze sono ancora molto limitate, gradirei  quindi un vostro parere su questa dracma padana, tipo toutiopouos. 

Il grado di conservazione mi sembra buono, siete d’accordo? La casa d’asta la classificava VF
 

la patina su monete d’argento così antiche va mantenuta? Avrei la tentazione di dare una passata in ultrasuoni, ma forse è meglio evitare.

A volte vedo online monete simili a questa con legenda SOVOLOIXVOX.   Esiste questa variante?

 

grazie mille.

B56049DB-0E6E-4FA3-B3E5-99D65D883C1B.jpeg

 

Ciao Marcc, credo che quella che tu chiami variante SOVOLOIXVOX    sia la tua dracma alla quale non hai ben interpretato l'iscrizione. 

Ricorda che l'iscrizione sulla dracma è con caratteri in alfabeto leponzio che si scrive e si legge quindi da destra verso sinistra, quindi  la variante che citavi è la stessa tua moneta con l'iscrizione tradotta in un altro alfabeto, forse quello greco e quindi a sua volta letto male perché interpretato secondo i caratteri latini

 

Edited by Euskadi
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marcc
5 ore fa, Euskadi dice:

 

Ciao Marcc, credo che quella che tu chiami variante SOVOLOIXVOX    sia la tua dracma alla quale non hai ben interpretato l'iscrizione. 

Ricorda che l'iscrizione sulla dracma è con caratteri in alfabeto leponzio che si scrive e si legge quindi da destra verso sinistra, quindi  la variante che citavi è la stessa tua moneta con l'iscrizione tradotta in un altro alfabeto, forse quello greco e quindi a sua volta letto male perché interpretato secondo i caratteri latini

 

Grazie mille per le vostre risposte.

Penso che tu abbia ragione @Euskadi, alcune case d’asta riportano una legenda errata perché leggono al contrario e alterano i caratteri leponzi. Ecco un esempio di un catalogo di un vecchia Asta 😅

228A1178-AA5D-4FB6-8EC2-6ADA070E63CB.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.