Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
giuseppe ballauri

MONETA CON MONTATURA RIMOSSA ?

Recommended Posts

giuseppe ballauri
Supporter

Cari Amici del Forum, 

posto il 5 L. VITT.EM. I° - anno 1817 in vendita in un'Asta importante. 

La mia semplice domanda è questa: secondo il vostro autorevole parere. la moneta potrebbe aver avuto una montatura in seguito rimossa?

Ecco le foto del D/ e R/ purtroppo non ho quella del taglio. Ho evidenziato in rosso le aree "sospette". 

72011644_L.5VITTEMIII_1817_D_PAINT776D.thumb.jpg.a7e48a167ce6c30b079247abaac81570.jpg2113722617_L.5VITTEMIII_1817_R_PAINT_776D.thumb.jpg.ff3f12811a02c4a49e84ed580fd3806c.jpg

Ho sempre pensato che le monete incastonate per farne ciondoli, spille etc fossero esclusivamente di tipo "devozionale" ad esempio le Piastre Papali e comunque con immagini sacre. 

Invece in questi ultimi tempi, confrontandomi con un Amico del Forum e guardando attentamente degli Scudi dei Savoia, abbiamo notato in qualche moneta dei segni che potrebbero essere quelli di una montatura rimossa. 

Chiederei gentilmente un vostro parere sulla monete sopra postata e sull'abitudine di "incastonare" delle monete d'argento di largo modulo.

Grazie a Tutti, 

Ciao Beppe 

Share this post


Link to post
Share on other sites

enriMO

mi inserisco tra i pareri, quelli sì spero autorevoli, che seguiranno al mio 😁

intanto tracce di pulitura specie al D, dove è stato maldestramente rimosso l'ossido di una probabile bustina in acetato o simila. il verde si vede molto bene al R. dubito che siano segni di incastonatura. ma bisognerebbe vedere bene la moneta di taglio.

Debolezze e bottine al bordo si vedono per altro anche in aree meno simmetriche rispetto a quelle provocate da una montatura nello stesso tondello.

Una moneta mal conservata e mal tratta, a mio avviso. un MB/BB tirato. non potrei mai apprezzare una simile tipologia (pur amando gli scudi)  se provenisse da incastonatura, la accetterei solo su una papale per altro ben conservata o su una davvero molto rara (se ne è parlato di recente in un bel topic)

Edited by enriMO
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Triste
favaldar

Per la mia esperienza sugli appiccagnoli credo che il D/ non presenti l'usura classica di queste monete, cosi lavorate, mentre il R/ sembra averene un pò d'usura da "strofinamento". I segni messi in evidenza potrebbero essere anche dei semplici colpi che in monete di questo peso e metallo sono facili da trovare.

Sarebbe da vedere il contorno, cosi direi per un 90% no,solo usura e colpetti vari, niente appicagnolo rimosso.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978

l'unico punto in cui noto una coincidenza strana sono le zone contrassegnate dai rettangoli, al dritto un evidente segno nel campo che segue la circonferenza del bordo... e al rovescio corrisponde esattamente nello stesso punto una leggera debolezza sulla legenda "NVA" con qualche segnetto che segue il bordo.   Sulle zone cerchiate in rosso non noto anomalie sospette.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
15 ore fa, favaldar dice:

per un 90% no,solo usura e colpetti vari, niente appicagnolo rimosso.

Grazie @favaldar per la risposta, ma io non intendevo il classico appiccagnolo rimosso, bensì una montatura a corona o a graffette. 

Tipo questa: 

3a4674f4-e396-11e5-8c9a-4c6ca9d7793d.jpg.8386290367f2dd1e06fe906580464a7b.jpg.d0a18b1a5449c45efbe71476576a195b.jpg

Ciao e Grazie, Beppe 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cantucky23
1 ora fa, giuseppe ballauri dice:

una montatura a corona o a graffette. 

Salve, mi piacerebbe sapere se solitamente queste montature deprezzano la moneta incastonata (esempio lire in argento del regno di fine '800, valore comunque contenuto), considerando anche dei colpetti o dei graffi che inevitabilmente segnano la moneta.

Grazie, un saluto

Edited by Cantucky23
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cantucky23
1 ora fa, giuseppe ballauri dice:

 

3a4674f4-e396-11e5-8c9a-4c6ca9d7793d.jpg.8386290367f2dd1e06fe906580464a7b.jpg.d0a18b1a5449c45efbe71476576a195b.jpg

Questa é esattamente la montatura a cui si riferisce la mia domanda

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
13 ore fa, tonycamp1978 dice:

l'unico punto in cui noto una coincidenza strana sono le zone contrassegnate dai rettangoli, al dritto un evidente segno nel campo che segue la circonferenza del bordo... e al rovescio corrisponde esattamente nello stesso punto una leggera debolezza sulla legenda "NVA" con qualche segnetto che segue il bordo.

Ciao @tonycamp1978

continua il "mistero" delle aree compresse sugli Scudi Sabaudi (aree simmetriche al D/ e R/ ). Usura, conio esausto, montatura strana e decentrata? 

MI piacerebbe sentire altri pareri in proposito. 

P.S: fra l'altro ho postato la moneta non perchè mi interessi ( per fortuna in collezione ho tutti i millesimi ) ma solo come esempio di quanto scritto sopra. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
9 minuti fa, Cantucky23 dice:

mi piacerebbe sapere se solitamente queste montature deprezzano la moneta incastonata

Ciao @Cantucky23bella domanda. 

Il mio modesto parere è che può essere accettabile ad esempio in una moneta degli Stati Pontifici ( o monete comunque devozionali), in quanto prassi comune (e se ciò non è deturpante per la moneta).

Negli altri casi penso che i segni di montatura e/o appiccagnolo deprezzino fortemente la moneta. 

Ciao Beppe  

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Triste
favaldar
4 ore fa, giuseppe ballauri dice:

Grazie @favaldar per la risposta, ma io non intendevo il classico appiccagnolo rimosso, bensì una montatura a corona o a graffette. 

Tipo questa: 

3a4674f4-e396-11e5-8c9a-4c6ca9d7793d.jpg.8386290367f2dd1e06fe906580464a7b.jpg.d0a18b1a5449c45efbe71476576a195b.jpg

Ciao e Grazie, Beppe 

Anche questo tipo nel punto dove sono saldati, quando vengono tolti, rimane sempre una traccia ben visibile, a meno che non sono "ricostruite". Ci sono in un asta, ora, alcuni 5 Lire Carlo Alberto ricostruite che se non fosse dichiarato nella descrizione non si noterebbero in foto. Per me e da quanto ho visto in questi anni quasi tutte le appiccagnolate perdono valore, solo una piccola parte e nella maggioranza dei casi sono delle papali,ne acquistano ma devono avere ancora la bella montatura intatta e d'epoca. A parità di conservazione una con appiccagnolo perde almeno un punto. C'è anche chi colleziona questi tondelli con i vari tipi di montatura. L'usura poi è molto particolare, omogenea su tutti i rilievi,pensate un ciondolo che si strofina sui vestiti migliaia di volte.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
1 ora fa, favaldar dice:

A parità di conservazione una con appiccagnolo perde almeno un punto.

Grazie @favaldar, sono d'accordo, a prescindere dalle Papali, le monete "ex- appiccagnolo - montatura" perdono molto del loro valore. Il problema, scusa se sono "noioso", è scoprire le monete che erano state "montate" ( l'ex- appiccagnolo è abbastanza facile da vedere anche in foto e anche se la moneta è stata ben ritoccata ). 

Secondo la tua esperienza il 5 L. 1817  postato proviene da montatura?  ( come detto, non ho foto del taglio). 

Ti ringrazio ancora, Saluti, 

Beppe 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Der Kaiser

Secondo me no. L'unica cosa che potrebbe farlo pensare, è il graffio lungo il bordo dentro il rettangolo rosso, che non sembra neanche sia curvo come dovrebbe essere, se dovesse essere stata incastonata.

Inoltre dovrebbe presentare altri graffi curvi lungo il bordo della moneta, che non si notano. Per me è solo una moneta che è circolata molto ed ha subito parecchio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Triste
favaldar

Anche a me non sembra ma solo con la foto del contorno si potrebbe dire con certezza e a volte sono rimossi talmente bene che è difficile capirlo con delle foto e solo una volta in mano si vede. Comunque per me se non è cosi deturpante diventa un'usura come un'altra,la moneta va vista e giudicata nell'insieme e se rimane piacevole allora poco importa se è stata appiccagnolata o no. Diedi via un Francescone 1803 Ludovico I perchè aveva dei piccoli segni sul contorno di un appiccagnolo rimosso ma aveva un retro da paura e un bel dritto.........ancora me ne pento.......🤧

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.