Jump to content

Recommended Posts

margheludo

Buona notte a tutti, avrei bisogno di identificare un paio di monetine per un mio studio sulla circolazione monetale nel mio territorio ed inizierei con questa. Peso. 0,45g       Diam. 15-16mm.

Anticipatamente rigrazio chiunque possa darmi un indizio, se può essere utile sul lato opposto al ritratto pare esserci un'aquila ma non ci giurerei.

picture_2020_7_2_0_17_4_186.jpg

Link to post
Share on other sites

mariov60
7 ore fa, margheludo dice:

Buona notte a tutti, avrei bisogno di identificare un paio di monetine per un mio studio sulla circolazione monetale nel mio territorio

 

A tal proposito, ovvero le vicende che coinvolsero i sesini di Modena (e non solo) e la loro invasione dei territori toscani ti consiglio, se non l'hai già reperita, la seguente bibliografia:

1)    Bando e proibizione delle doppie di Modena e sospensione degl’ungheri, 16/06/1651, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (http://opac.bncf.firenze.sbn.it/opac/controller.jsp), opera digitalizzata

2)    Bando sopra la proibizione de quattrini cattiui 3/11/1654, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (http://opac.bncf.firenze.sbn.it/opac/controller.jsp), opera digitalizzata.

3)    Bando sopra la proibizione delle crazie, gazzette, grossi, e mezzi grossi forestieri. 17/09/1655, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (http://opac.bncf.firenze.sbn.it/opac/controller.jsp), opera digitalizzata.

4)   L.GIANNONI, 2011, Sul bando “Sopra la proibizione de’ quattrini neri cattivi, e crazie simili” emesso dal Granduca Ferdinando II  al tempo di Giovan Battista Ludovisi. La Zecca di Piombino da Iacopo VII a Giovan Battista Ludovisi, a cura di L. Giannoni, Campiglia M.ma. 2013

E, per una cronaca narrata da un testimone oculare contemporaneo (con descrizione degli aspetti valutari):

5)    GEMINIANO MONTANARI, Della Moneta – Trattato Mercantile, in Scrittori Classici Italiani di economia politica, Tomo III, 1804. p. 353-354 (lo trovi anche in : Argelati, 1759, tomo VI, pag.52 e 90)

un saluto

Mario

Link to post
Share on other sites

margheludo

Grazie @avgvstvs e @mariov60, tema molto interessante quello della messa al bando delle monete nei territori "stranieri," conoscevo solo lo scritto di Luciano Giannoni (che non ho letto) avendo già affrontato l'argomento in passato parlando proprio dei quattrini Piombinesi banditi ed "annullati" mediante una grezza punzonatura (fenomeno tutto elbano per questo tipo di monete) nei territori degli stati limitrofi, anche se a dire il vero queste monetine "punzonate" provengono da ritrovamenti in territori che furono dei Presidii Borbonici nell'attuale comune di Portoazzurro ma non conosco esemplari provenienti dalle zone di Portoferraio controllate dai granduchi di Toscana. Devo rimettermi a studiare, ora non ho più scuse. La prossima monetina mi ricorda qualcosa (i sesini "salvs -mvndi") ma non trovo niente con quella "M" tra i gigli, mi affido a voi e conto di potervi fornire dati metrologici entro domani, grazie ancora e buona notte.

20200702_004234.png

20200702_004142.png

Link to post
Share on other sites

avgvstvs
17 hours ago, mariov60 said:

Questo è un liard di Dombes per Marie de Montpensier...

http://monnaiesdeladombes.blogspot.com/2009/07/marie-de-montpensier-1608-1627.html?m=1

Ciao

Mario

Ci sono anche contraffazioni di questa moneta, dalla forma dei gigli si potrebbe ad esempio pensare a qualcosa del genere:

ma senza una legenda almeno parzialmente leggibile è difficile -per me- essere sicuri.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.