Jump to content

Recommended Posts

Augusto60

Volevo un parere su questo grosso di Giovanni Soranzo soprattutto sulla sua autenticità, dato che

avrei intenzione di acquistarlo.

Vi ringrazio

s-l1600.jpg

s-l1600 (1).jpg

Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

Ciao!

Anche a me sembra buono; il costo è congruo alle condizioni ed al fatto che è sottopeso (ho letto l'inserzione); il venditore, che sta in Germania, comunica un peso di gr. 1,70 contro un peso teorico di gr. 2,17; il diametro dichiarato di 126 !!!! Chiaramente è un errore, sarà così anche il peso?

Di buono è che ha il leone in moleca sulla bandierina.

saluti

luciano

Link to post
Share on other sites

 Faletro78

Mah ... Certamente alcuni di chi mi ha preceduto nella discussione né sa più di me però se me la trovassi in mano una moneta del genere la guarderei bene bene. Comunque non mi piace, è super tosata il che è  un difetto molto pesante per un grosso. Il prezzo ci può stare ma solo se fosse autentico e di peso corretto perché un grosso veneziano in MB può costare poche decine di € se comune. I grossi veneziani purtroppo o per fortuna sono almeno 4-5 anni che hanno notevolmente aumentato le loro quotazioni soprattutto se belli. Non so se in futuro caleranno...

Link to post
Share on other sites

Soddisfatto
fabry61
1 minuto fa, Faletro78 dice:

Mah ... Certamente alcuni di chi mi ha preceduto nella discussione né sa più di me però se me la trovassi in mano una moneta del genere la guarderei bene bene. Comunque non mi piace, è super tosata il che è  un difetto molto pesante per un grosso. Il prezzo ci può stare ma solo se fosse autentico e di peso corretto perché un grosso veneziano in MB può costare poche decine di € se comune. I grossi veneziani purtroppo o per fortuna sono almeno 4-5 anni che hanno notevolmente aumentato le loro quotazioni soprattutto se belli. Non so se in futuro caleranno...

Supertosata non direi. La legenda è  praticamente integra. Al R si vede la battitura che ha spostato il cerchio di perline. Ribattuto. Poi le foto possono imbrogliare.

Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter
8 ore fa, Arka dice:

Guardando bene la moneta ho qualche dubbio riguardante i piedi del Redentore. A voi come sembrano?

Arka

Diligite iustitiam

Ciao!

Credo che i piedi del Redentore facciano il paio con tanti altri difetti di coniazione; evidentemente è stata una coniazione imprecisa, forse frettolosa.

Basta guardare i salti di coniazione, come il nimbo sdoppiato del Cristo o l'asta tenuta dal Doge e S. Marco.

saluti

luciano

Link to post
Share on other sites

terkel

Più che tosata, vista l'ampia perlinatura a ore 12 e ore 3 al D/ mi permetterei di suggerire una gran decentratura... 

Segnalo che molte particolarità del tuo grosso @Augusto60 sono riscontrabili anche sul mio (sempre Soranzo con leone in moeca nel vessillo): al D/ crocette diverse sul San Marco, abbozzatura stilizzata dei piedi del Redentore al R/ (che mi pare sia il dettaglio che desti più perplessità ad @Arka).

Sul peso effettivamente è basso... ma che non sia un errore di scrittura del venditore?

 

Link to post
Share on other sites

Arka

Oggi, visto meglio, ho capito che i piedi del Redentore sono semplicemente tagliati. E' per questo motivo che li vedevo così strani. Il piede destro dovrebbe essere di profilo e qui manca tutta la parte anteriore. Quello sinistro dovrebbe essere di fronte e anche in questo caso manca tutta la parte anteriore.

Quindi ritengo che la moneta sia tosata e che sia probabile il peso di 1,70 g.

Arka

Diligite iustitiam

 

Link to post
Share on other sites

Augusto60

Il diametro della moneta è 20 mm. il peso 1.70 gr. mi è stato confermato dal venditore in effetti i dettagli della

moneta sono ancora molto evidenti, non saprei dove è finito l'argento mancante.

Mi sa che con questi pareri non compro neanche questa.

Saluti e grazie a tutti

Link to post
Share on other sites

Augusto60

Tra l'altro il venditore ha anche questo grosso di Antonio Venier con un peso di 1.85 gr. ad un costo inferiore.

Il peso inferiore in questo caso dovrebbe essere attribuito al taglio non perfetto della moneta.

Cosa ne pensate ?

Grazie

45.jpg

46.jpg

Edited by Augusto60
Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

Ciao!

Desisti che è meglio. :nea:

Mi è difficile dirti che è falsa guardando delle foto, certo è che non è bella .... devi entrare nell'ottica che nessuno regala niente, difficile trovare queste monete - peraltro comuni -  in condizioni almeno BB ad un prezzaccio; quelle "economiche" il più delle volte sono monete brutte, usurate, bucate, con vistosi difetti, tosate, ecc. ecc.

saluti

luciano

 

Link to post
Share on other sites

Augusto60

Questo è un altro grosso, il venditore (non è lo stesso di prima) lo attribuisce a Andrea Dandolo, senza specificare peso e diametro sono andato a vedere le monete di Andrea Dandolo e questa proprio non l'ho vista. Questa secondo me è un falso 

Saluti

 

 

89.jpg

90.jpg

Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

Ma non è un Grosso, bensì un Mezzanino.

Certamente è a nome di Andrea Dandolo; dove l'hai cercato?

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.