Jump to content
Create New...
IGNORED

50 Cent Carlo Alberto


Recommended Posts

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Peso: 2.49 g
Diametro: 18mm
Metallo Presunto: Ag 900

Buongiorno a tutti,

sono nuovo del forum e vorrei sottoporvi un quesito.

Mio nonno era molto appassionato di numismatica ed aveva una discreta collezione (sicuramente posterò altri pezzi), in tutta la sua collezione aveva questa moneta che teneva con religiosa cura.

Fin da quando sono bambino (ho 37 anni) ricordo che l'ha sempre tenuta in un cassetto in una bustina di carta.

La moneta in questione è un 50 centesimi Carlo Alberto 1843, da quanto ho potuto vedere si tratta di un R2.

Mio nonno qualche messe fa purtroppo è mancato e svuotando le sue cose, sono venuto si nuovo in possesso di questa moneta.

Il problema è che mia nonna mi ha confermato che era solita mantenere pulita la moneta con prodotti appositi, di conseguenza ad oggi è ancora molto brillante, sembra uscita appena dalla zecca.

A me personalmente piace moltissimo, quasi mi ci posso specchiare, ma so che in numismatica è buona norma non pulire le monete (stessa cosa faccio io con la mia collezione di bottiglie di vino:)) addirittura sul bordo è visibile la giunzione 

Volevo chiedervi, visto che a quanto vedo è una moneta di un discreto valore, se e quanto può aver perso di valore senza patina, se è commerciabile e quanto può valere,

Grazie a tutti in anticipo

SAluti

Fabio

 

IMG_9944.jpg

IMG_9945.jpg

Edited by Fabiob
Modifica materiale
Link to comment
Share on other sites


34 minuti fa, Fabiob dice:

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Peso: 2.49 g
Diametro: 18mm
Metallo Presunto: Ag 999

Buongiorno a tutti,

sono nuovo del forum e vorrei sottoporvi un quesito.

Mio nonno era molto appassionato di numismatica ed aveva una discreta collezione (sicuramente posterò altri pezzi), in tutta la sua collezione aveva questa moneta che teneva con religiosa cura.

Fin da quando sono bambino (ho 37 anni) ricordo che l'ha sempre tenuta in un cassetto in una bustina di carta.

La moneta in questione è un 50 centesimi Carlo Alberto 1843, da quanto ho potuto vedere si tratta di un R2.

Mio nonno qualche messe fa purtroppo è mancato e svuotando le sue cose, sono venuto si nuovo in possesso di questa moneta.

Il problema è che mia nonna mi ha confermato che era solita mantenere pulita la moneta con prodotti appositi, di conseguenza ad oggi è ancora molto brillante, sembra uscita appena dalla zecca.

A me personalmente piace moltissimo, quasi mi ci posso specchiare, ma so che in numismatica è buona norma non pulire le monete (stessa cosa faccio io con la mia collezione di bottiglie di vino:)) addirittura sul bordo è visibile la giunzione 

Volevo chiedervi, visto che a quanto vedo è una moneta di un discreto valore, se e quanto può aver perso di valore senza patina, se è commerciabile e quanto può valere,

Grazie a tutti in anticipo

SAluti

Fabio

 

IMG_9944.jpg

IMG_9945.jpg

Ciao, sicuramente la patina avrebbe impreziosito la moneta, ma resta un pezzo raro e in ottima conservazione, quindi conserva il suo valore.

Gli esperti della tipologia ti daranno valutazioni più accurate, io mi limito a farti notare che è argento 900 e non 999 (le monete non sono mai 999, titolo riservato alle medaglie o alle monete/medaglia non destinate alla circolazione).

Link to comment
Share on other sites


Dalle foto sembra essere lucidata o comunque il colore non è il suo. La conservazione è buona, direi sullo spl almeno. Valore, vedendo le ultime aste, sui 350.

Link to comment
Share on other sites


Si, purtroppo la nonna la lucidava periodicamente con Argentil et simili in più è sempre rimasta sigillata senza la possibilità di prendere aria :X, per il colore aggiungo una foto con luce naturale e non gialla artificiale perchè effettivamente e proprio grigio quasi specchio. Grazie dell'info sul valore.

Ripeto, a me piace tantissimo così ed al momento non ho intenzione di venderla, ma sapete come conservarla in maniera tale che si riformi una leggera patina nel tempo?

IMG_9953.PNG

Link to comment
Share on other sites


Sciacquala in acetone neutro e poi risciacuquala in acqua. Asciugala tamponando.
Poi lasciala all'aria avendo cura di girarla periodicamente.
Comunque sia, pur facendo riformare un velo di patina, la moneta é e rimarrà irrimediabilmente compromessa.

Ciao!

 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search