Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
TALLEROE

1000 LIRE 1970,500 LIRE CARAVELLE E ALTRE ANCORA..

Risposte migliori

TALLEROE

Salve a tutti,

oggi vi propongo delle domande che mi sono sempre posto e alla quale o trovato

sempre risposte divergenti:

La 1000 lire del 1970 fu coniato con lo scopo di circolare ma poi fu ritirata per una

disparità tra la quantità d'argento e il suo valore?

Fu fatta per circolare e circolò per alcuni anni??

E nata come moneta commemorativa??

Le 500 lire Caravelle,fino a che anno hanno avuto valore legale?

Dicono fino al 1966,ma che significa?Che dopo quell'anno non potevano più

essere usate??

Stessa domanda per le monete da 1,2,5,10,20,100,200,500 lire bimetalliche,1000

lire bimetalliche.

Ci sono secondo voi monete del Regno che non hanno mai circolato...tipo la 5 lire del 1901?Ed infine,chi gli ha dato all'italia il permesso di produrre gli scudi nel 1911 e 1914,se l'Uniono Monetaria Latina ne aveva vietata la produzione??Quini questi non furono in teoria fatti per circolare???

Lo so che ho fatto tantissime domande,ma...spero che insieme potremo rispondere

a tutte.

CIAO A TUTTI! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

C'e' gia' stata una discussione in merito che non e' tanto.

Le 500 lire d'argento e le monete che indichi si trovano nelle divisionali fino al 2001. Va da se' che hanno avuto valore legale fino al 2001 e penso che la cosa sia vera anche per le 1000 lire d'argento.

Su quelle d'argento non so se comunque ne sia stato previsto il ritiro dalla circolazione data la differenza tra valore intrinseco e facciale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Impero

le 1000 lire d'argento commemorative del centenario Unità D'Italia fu coniata per la circolazione, ricordo la fila il primo giorno di emissione davanti alla banca, sin dalle prime luci dell'alba, con la certezza di accapararsi un piccolo tesoro....... poi..... :)

:lol: :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

Ciao incuso,

ho cercato se ci fosse una discussione in merito,ma non ne ho trovate,

mi scuso se ho aggiunto una discussione in più. :rolleyes:

Comunque,a mio parere la cosa che hai detto non è del tutto esatta,

se una moneta appare nella divisionale non significa che essa può circolare,

esempio lampante di ciò sono le monete da 1 e 2 lire che hanno perso

valore legare dal 1959(tutte quelle prodotte successivamente sono state

prodotte solo per i collezionisti)...quindi le 500 lire d'argento da un anno in poi

furono prodotte solo per i collezionisti,ma non potevano circolare,o meglio..

chi dopo averla aquistata la metteva in circolazione??????

Il problema è stabilire quale sia l'anno?1966...1967...1981???(Infatti pure

sul catalogo della moneta.it si fermano al 1967. ;)

Inoltre,spero che qualcuno abbia qualche delucidazione riguardo gli

scudi di Vittorio Emanuele III.

Grazie per la notizia impero...ma poi perchè vennero ritirate dalla circolazione??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

toto
Ciao incuso,

...

se una moneta appare nella divisionale non significa che essa può circolare,

esempio lampante di ciò sono le monete da 1 e 2 lire che hanno perso

valore legare dal 1959(tutte quelle prodotte successivamente sono state

prodotte solo per i collezionisti)...quindi le 500 lire d'argento da un anno in poi

furono prodotte solo per i collezionisti,ma non potevano circolare,o meglio..

chi dopo averla aquistata la metteva in circolazione??????

...

Grazie per la notizia impero...ma poi perchè vennero ritirate dalla circolazione??

203195[/snapback]

Ciao TALLEROE,

le monete in lire che sono state perodotte dalla Zecca dello Stato per i collezionisti avevano valore legale: cioè in teoria potevano circolare malgrado non fossero state emesse espressamente per la circolazione. Questa cosa ti sembrerà illogica ma è importante per chiarirsi. In teoria, perfino le monete commemorative emesse in "folders", che avevano un valore nominale e riportavano quel valore in lire su una delle due facce (tipicamente 500 lire, ad esempio "Virgilio", "Garibaldi", "Etruschi", ecc. ecc. ecc.), avevano quel valore legale e qualcuno (pazzo?...) avrebbe potuto questionare con il bottegaio sotto casa perché le accettasse per comprare frutta, carne e quant'altro. Questo vuol dire "avere valore legale"...

Poi però, hai perfettamente ragione su questo, in realtà non circolavano, ma solo perché sarebbe stato folle toglierle dal folder per collezionisti per farle valere soltanto il loro "valore legale".

Un salutone,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter
esempio lampante di ciò sono le monete da 1 e 2 lire che hanno perso

valore legare dal 1959(tutte quelle prodotte successivamente sono state

prodotte solo per i collezionisti)...

Non mi convince, il fatto che abbiano smesso di produrle per la circolazione non implica che abbiano perso il valore legale guarda, ad esempio, le 100/50 lire in acmonital.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

....Sono daccordo in tutto con voi,

anche se alcune monete hanno proprio letteralmente perso valore legale:

l'1 e 2 lire nel 1959(questa cosa è certa),e le 100 e 50 lire vulcano modulo piccolo)

dopo un po' furono ritirate(quest'ultime infatti non le accettavano nel 2002 quando

si voleva cambiarle in euro)

Riguardo le 500 lire d'argento,ho letto su una rivista che persero' valore legale

nel 1967,ma in realtà non so se poi è stato cosi'.In quell'articolo diceva che

persero valore legale in quanto contenevano ormai troppo argento rispetto al

valore effettivo della lira(e questo le portava ad essere tesaurizzate)...cosa che

credo sia accaduta anche per le 1000 lire d'argento.

Ecco perchè è impossibile che dopo il 1982(ma anche prima)si potessero' usare

in quanto valevano più del loro valore e dunque...a mio parere,magari

impropriamente,persero valore legale.

P.S.Ho notato un errore nel catalogo della moneta.it...a chi lo devo comunicare?? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rob_erto

bisogna però distinguere fra valore legale e potere liberatorio della moneta.

Ricordo quando anni fa presi una multa e mi organizzai per pagarla direttamente dai vigili con monetine da 50 lire :P . Ma poi mi fu dettto che ci sono delle tabelle fatte dal ministero delle finanze che limitano appunto il "potere liberatorio" delle monete in base alla quantità di monete utilizzate e l'importo.

Forse all 500 e 1000 lire è accaduto qualcosa di simile... :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

Le sole monete della repubblica che sono a tutti gli effetti uscite dalla circolazione sono le 50 lire e 100 lire modulo ridotto e la prima serie in italma del 46-50, tutte le altre monete sono rimaste "a corso legale" fino al 28 febbraio 2002... comprese monete in oro da 50000 lire e 100000 lire, 500 lire e 1000 lire in Ag, le commemorative e nominali piccoli come 1L, 2L, 5L... Le monete inserite solo nelle confezioni della zecca e mai immesse in circolazione, potevano a tutti gli effetti circolare; non lo facevano perchè non aveva senso comprare una divisionale, tagliarla e spendere le monete.

Per le 500 lire caravelle si è smesso di coniarle per la circolazione perchè il valore dell'argento ad un certo punto ha superato quello nominale ed è lo stesso motivo per cui sono state tesaurizzate e quindi sparite dalla circolazione.

Se in qualche pubblicazione c'è scritto qualcosa di diverso è evidente che ci sono delle imprecisioni... del resto anche sulle ultime divisionali della zecca c'era scritto inequivocabilmente "serie di monete a corso legale" e la confezione conteneva monete da 1 a 1000 lire comprese quelle d'argento... non c'è motivo di credere che la frase fosse falsa.

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

...bhe che dire ariminvm...mi fido di te! :D

Forse dicono che l'1 e 2 lire sono uscite fuori corso perchè oggettivamente

non ci potevi comprar nulla..... :lol:

Comunque...dove posso segnalare un errore che ho riscontrato nel catalogo??? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

E' corretta l'interpretazione di ariminum: la lira non è mai andata fuori corso fino al 28/02/2002.

Tutto il circolante (comprese commemorative, 500/1000 lire in argento, ecc.) era a corso legale, cioè spendibile.

E' ovvio che questa anomalia, tutta italiana, ha portato a distorsioni: nessuno si sarebbe mai sognato di fare la spesa con monete d'argento o d'oro pagate n volte il facciale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
E' corretta l'interpretazione di ariminum: la lira non è mai andata fuori corso fino al 28/02/2002.

Tutto il circolante (comprese commemorative, 500/1000 lire in argento, ecc.) era a corso legale, cioè spendibile.

203278[/snapback]

Esatto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

DOVE POSSO SEGNALARE UN ERRORE CHE HO RISCONTRATO NEL CATALOGO???? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rob_erto

scusate ma io non sono ancora convinto...con l'entrata in vigore dell'euro sono state abrogate le tabelle di cui dicevo poco sopra, proprio per consentire alle banche di "incassare" grosse quantità di lire da poter convertire in euro; ma in queste tabelle mai si fa riferimento alle 500 lire caravelle, ci sono tutte le lire tranne le 1, le 2 (sospese nel '59) e le 500 (sospese nel '67). Cio mi fa pensare che dopo il '67 le Caravelle furono sottoposte ad un qualche regime di circolazione particolare o che comunque non erano spendibili.

Anche per le commemorative mi sembra strano potessero circolare. Non metto in dubbio il valore legale ma la spendibilità si. Pensate alla vecchietta pensionata un po fusa che, dovendo fare la spesa ed essendo a corto di contanti, trova nel cassetto del marito una bella moneta d'oro con su scritto 50.000 Lire e se ne va nel negozio sotto casa a spenderla. Si puo dire che la compravendita è conclusa? Puo il povero marito richiederla indietro? E la cassiera del negozio cosa doveva fare?

Anche gli euro commemorativi da 10, 20 e 50 hanno "valore legale" ma solo in Italia. Ed è strano visto che 20 euro sono 20 euro in italia come in spagna.

Bisognerebbe leggersi le leggi e i decreti con cui autorizzano le varie emissioni. Per me il mistero si infittisce... :ph34r:

Vi linko la lecce sulle tabelle che dicevo

http://gazzette.comune.jesi.an.it/2001/283/7.htm

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

...bhe questo riprende quello che dicevo anch'io!!Le monete da te citate ed assenti

in quel decreto non erano più spendibili... ;) dal 1959(1 e 2 lire),dal 1967(500 lire caravelle),sicuramente dal 1970 o 1971 la 100 lire concordia e non so da che anno le monete da 50 e 100 lire modulo piccolo. :) erano prodotte solo per venderle ai

collezionisti,cosi' come tutte le commemorative.

QUALCUNO MI DICE COME SEGNALARE UN ERRORE NEL CATALOGO DI lamoneta.it????????????? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rob_erto

per adesso le mie sono solo ipotesi...trovo strano che una moneta come la 500 lire, che ha avuto corso legale e coniata in quasi 100 milioni di esemplari, non venga disciplinata come le altre.

Ho cercato fonti piu precise ma niente... :(

Questa è la legge che disciplina le commemorative in lire: 3 dicembre 1993, n. 500; l'ho cercata ma nulla anche qui.

Questa quella degli euro: 27 dicembre 2002, n. 289.

C'è qualcuno che a casa ha la raccolta completa della Gazzetta Ufficiale? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rob_erto

Art 87 comma 5 legge 27 dicembre 2002, n. 289

5. E' autorizzata la coniazione e l'emissione di monete per

collezionisti aventi corso legale solo in Italia nei tagli da 5, 10,

20 e 50 euro. Con decreti del Ministero dell'economia e delle finanze

sono determinate le caratteristiche tecniche ed artistiche, i

contingenti e la data dalla quale le monete di cui al presente comma

avranno corso legale in Italia.

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 18 luglio 2001

Corso legale delle monete d'argento da L. 1, terza emissione della serie triennale "Storia della lira".

IL DIRETTORE GENERALE

del Dipartimento del tesoro - Direzione VI

Visto l'art. 1 della legge 18 marzo 1968, n. 309, che prevede la

cessione di monete di speciale fabbricazione o scelta ad enti,

associazioni e privati italiani o stranieri;

Visto il decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, e successive

modificazioni;

Visto il decreto ministeriale 15 marzo 2001, pubblicato nella

Gazzetta Ufficiale n. 81 del 6 aprile 2001, concernente l'emissione

del dittico di monete d'argento da L. 1, terza emissione della serie

triennale "Storia della lira";

Considerato che occorre stabilire la data dalla quale le monete

suddette avranno corso legale;

Decreta:

Le due monete d'argento da L. 1, terza emissione della serie

triennale "Storia della lira", aventi le caratteristiche di cui al

decreto ministeriale 15 marzo 2001, indicato nelle premesse, hanno

corso legale dal 10 settembre 2001.

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della

Repubblica italiana.

Roma, 18 luglio 2001

p. Il direttore generale: Carpentieri

quindi le commemorative hanno corso legale. Ma che vuol dire "prevede la

cessione di monete di speciale fabbricazione o scelta ad enti,

associazioni e privati italiani o stranieri"? Si potevano usare per la compravndita? mmmh.... :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

Ho la sensazione che tutte quelle coniate dalla zecca possono circolare per legge,

ma è solo una formalità,in quanto 500 lire d'argento e altre commemorative,

non circolano in quanto il loro valore è superiore al valore facciale :rolleyes:

NESSUNA SPERANZA PER SAPERE A CHI SEGNALARE ERRORI DEL CATALOGO?? :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rob_erto
non circolano in quanto il loro valore è superiore al valore facciale :rolleyes:

203336[/snapback]

Che non circolano lo so, purtroppo non mi hanno mai dato monete d'oro di resto... ;)

Cercavo di capire se valore legale e circolazione sono la stessa cosa o se c'è qualche legge che regola la faccenda o se è una questione di usi. Ad esempio i gettoni telefonici circolavano a 200 lire pur non avendo valore legale.

Non so, il fatto che una moneta d'oro commemorativa sia spendibile mi disorienta :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

Secondo me è spendibile....solo che non la spenderà mai nessuno,

è questo che crea confusione...chi non avrebbe accettato come resto

una 500 lire d'argento nel 1999???? :D

Solo che il fatto che non fossero contemplate nel cambio con l'euro per

me indica che per lo stato la serie ufficiale nel 2001 era composta da

5,10,20,50,100,200,500 bimetallica e 1000 bimetallica...mentre le due

d'argento erano messe solo per il piacere dei collezionisti...

....è ovvio che se le portavi in banca l'impiegato se furbo te le cambiava,

ma lo stato non lo prevedeva. ;) (penso alle vecchine che han portato i

dollari morgan a cambiare in banca neglie anni '60) :rolleyes:

A mio parere le 500 lire d'argento hanno smesso di essere spendibili

(pur se a corso legale) nel 1981.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

1981...ad essere buoni...in quanto già dal 1967 valevano più di 500 lire!!! :P

Pensate alle 200 lire d'argento commemorative che hanno prodotto...non son

state mica spendibili!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Non vedo dove stia la stranezza nel fatto che una moneta d'oro commemorativa possa circolare. La stranezza starebbe nel fatto che qualcuno la usi davvero!

Cmq sia, posso testimoniare che negli ultimi tempi della Lira è stato ritrovato in circolazione un 1000 lire FONDO SPECCHIO, mi pare con millesimo 1999 o 2000.

Pertanto quello che a noi può sembrare impossibile, forse è già accaduto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter
scusate ma io non sono ancora convinto...con l'entrata in vigore dell'euro sono state abrogate le tabelle di cui dicevo poco sopra, proprio per consentire alle banche di "incassare" grosse quantità di lire da poter convertire in euro; ma in queste tabelle mai si fa riferimento alle 500 lire caravelle, ci sono tutte le lire tranne le 1, le 2 (sospese nel '59) e le 500 (sospese nel '67). Cio mi fa pensare che dopo il '67 le Caravelle furono sottoposte ad un qualche regime di circolazione particolare o che comunque non erano spendibili.

Questo presuppone che la legge sia logica e temo che in Italia non sempre questo accada :lol:

Battuta a parte, piú semplicemente forse era inutile legiferare in merito in quanto all'atto pratico nessuno è andato a cambiafre in banca le monete da 1 o 2 lire o quelle d'argento (cioé che qualcuno ci sia andato è probabile ma sicuramente sono casi sporadici). Giusto per curiosità, qualcuno di voi ha cambiato le monete da 5, 10 o 20 lire?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×