Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
SalvoS

Sesterzio commodo con al rovescio BRITT

Recommended Posts

SalvoS

Salve, mi incuriosiva questa moneta che a prima vista sembra comune invece facendo delle ricerche se ne trovano soltanto 2 di cui una al British museum, è veramente così rara? 

9747CD12-B164-45D9-A6CF-4A9C136675EE.jpeg

Edited by SalvoS

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanco
Stilicho
Supporter

@SalvoS

La moneta che hai postato (conservata al British Museum di Londra) dovrebbe essere questa, un sesterzio di Commodo, il RIC III 437c.

RIC III Commodus 437 c.png

Questo e' un estratto della pagina del RIC.

Ho identificato la variante "c" in quanto la legenda che leggo e' la seguente: 

InkedDritto Commodo.jpg

Come leggi il livello di rarità e' indicato come R3.

Questa e' la classificazione di rarità secondo il RIC:

TABELLA RARITA' DEL RIC.png

R3 significa quindi 4-6 monete conosciute.

Bisogna però considerare che questa edizione del RIC e' del 1930 e non tiene conto di eventuali ritrovamenti successivi.

Quindi l'indice di rarità potrebbe essere anche più basso (R2...).

Io non ho trovato in rete altre di queste monete.

Spero di non aver detto inesattezze. In questo caso ogni correzione e' bene accetta.

Un saluto.

Stilicho

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disorientato
Illyricum65

Ciao,

è la prima volta che la vedo, il tipico bronzo di Commodo sulla Britannia è quello con VICT BRIT a rovescio che è abbastanza comune.

File:Commodus Æ Sestertius 185 700794.jpg

Tra l'altro pure un po' bruttina dal punto di vista ritrattistico ma se è conservata al BM proverrà da fonte attendibile.

Ciao

Illyricum

;)

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

SalvoS
4 ore fa, Stilicho dice:

@SalvoS

La moneta che hai postato (conservata al British Museum di Londra) dovrebbe essere questa, un sesterzio di Commodo, il RIC III 437c.

RIC III Commodus 437 c.png

Questo e' un estratto della pagina del RIC.

Ho identificato la variante "c" in quanto la legenda che leggo e' la seguente: 

InkedDritto Commodo.jpg

Come leggi il livello di rarità e' indicato come R3.

Questa e' la classificazione di rarità secondo il RIC:

TABELLA RARITA' DEL RIC.png

R3 significa quindi 4-6 monete conosciute.

Bisogna però considerare che questa edizione del RIC e' del 1930 e non tiene conto di eventuali ritrovamenti successivi.

Quindi l'indice di rarità potrebbe essere anche più basso (R2...).

Io non ho trovato in rete altre di queste monete.

Spero di non aver detto inesattezze. In questo caso ogni correzione e' bene accetta.

Un saluto.

Stilicho

 

4 ore fa, Stilicho dice:

@SalvoS

La moneta che hai postato (conservata al British Museum di Londra) dovrebbe essere questa, un sesterzio di Commodo, il RIC III 437c.

RIC III Commodus 437 c.png

Questo e' un estratto della pagina del RIC.

Ho identificato la variante "c" in quanto la legenda che leggo e' la seguente: 

InkedDritto Commodo.jpg

Come leggi il livello di rarità e' indicato come R3.

Questa e' la classificazione di rarità secondo il RIC:

TABELLA RARITA' DEL RIC.png

R3 significa quindi 4-6 monete conosciute.

Bisogna però considerare che questa edizione del RIC e' del 1930 e non tiene conto di eventuali ritrovamenti successivi.

Quindi l'indice di rarità potrebbe essere anche più basso (R2...).

Io non ho trovato in rete altre di queste monete.

Spero di non aver detto inesattezze. In questo caso ogni correzione e' bene accetta.

Un saluto.

Stilicho

Sì il ragionamento è giusto e non ci piove ma facendo delle ricerche sulle principali case d’asta e siti come acsearch, vcoins, Coin archive ecc, solo 2 peraltro bruttine, è molto molto rara come descritto da CGB.fr, probabilmente qualche esemplare lo possiede qualche privato come  collezione personale.

”Nastri di tipo 3. Rarità esemplare che già costava 200 franchi oro nella seconda edizione di Henry Cohen nel 1883. Nessuna illustrazione in RIC, BMC, HCC o SIR.  Cayon lo ha citato 15.000 FS nel 1984. Nessun rating in Coins of England "Extremely rare".  Nessuna menzione su "Coins Archives".  Manca al BMC, ma una copia nelle collezioni del British Museum.  Manca dalla collezione dell'Hunterian Coin Cabinet (HCC) di Glasgow.  La copia riprodotta nell'opera di D. Sear (RCV. 5736) è di qualità inferiore alla nostra.  Quest'ultimo e quello del British Museum sembrano avere lo stesso angolo di rovescio (cfr. MIR. 18/10, tav. 21).  Anche la nostra copia sembra avere una nuova battuta d'arresto.  Pezzo da museo!”

Edited by SalvoS

Share this post


Link to post
Share on other sites

SalvoS

L’altro è questo nel 2009 andato in asta a 1500 euro stimato 4500 ma rimasto invenduto, la conservazione è pure bassa, almeno nel rovescio 

CF4840FE-0B60-4A55-A90C-6E154BF9FF22.jpeg

Edited by SalvoS

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disorientato
Illyricum65
Il 12/9/2020 alle 21:25, SalvoS dice:

L’altro è questo nel 2009 andato in asta a 1500 euro stimato 4500 ma rimasto invenduto, la conservazione è pure bassa, almeno nel rovescio 

CF4840FE-0B60-4A55-A90C-6E154BF9FF22.jpeg

A proposito ti ringrazio perchè mi consenti di inserire un esemplare che mancava nella raccolta di esemplari relativi alla Britannia romana...

Ciao

Illyricum

;)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

SalvoS
8 minuti fa, Illyricum65 dice:

A proposito ti ringrazio perchè mi consenti di inserire un esemplare che mancava nella raccolta di esemplari relativi alla Britannia romana...

Ciao

Illyricum

;)

 

Grazie a te 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disorientato
Illyricum65
18 minuti fa, Illyricum65 dice:

A proposito ti ringrazio perchè mi consenti di inserire un esemplare che mancava nella raccolta di esemplari relativi alla Britannia romana...

Ciao

Illyricum

;)

 

Errata corrige... "consente di inserire un esemplare in migliore stato di conservazione"... ;) e di segnalare un terzo pezzo, passato per CNG Coins.

immagine.png

Commodo. Æ sestertius ( 19.27 g, 30 mm, 12 h). Zecca di Roma. Emesso nel 184 d.C. M COMMODVS ANTONINVS  AVG PIVS, testa laureata a destra / BRITT PM TR P VIIII IMP VII COS IIII PP Britannia stante verso sinistra reggente spada curva e corona (o patera), S  C tra i campi. S.  RIC III 437; Banti 20. (www.cngcoins.com)

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanco
Stilicho
Supporter

@Illyricum65

Se non erro, la moneta che hai postato mi sembra leggermente diversa da quella di  @SalvoS.

Purtroppo non riesco a vedere bene la legenda del dritto, ma se guardo la parte testuale leggo: 

M COMMODVS ANTONINVS AVG PIVS

Sulla moneta oggetto della discussione invece la legenda è: 

M COMMODVS ANTON AVG PIVS BRIT

Se le mie osservazioni sono esatte, la moneta che hai postato dovrebbe quindi essere la RIC III 437a, molto simile alla RIC 437c e, sul RIC, con lo stesso grado di rarità.

Sperando di non aver detto inesattezze, ti saluto.

Stilicho

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disorientato
Illyricum65
12 minuti fa, Stilicho dice:

@Illyricum65

Se non erro, la moneta che hai postato mi sembra leggermente diversa da quella di  @SalvoS.

Purtroppo non riesco a vedere bene la legenda del dritto, ma se guardo la parte testuale leggo: 

M COMMODVS ANTONINVS AVG PIVS

Sulla moneta oggetto della discussione invece la legenda è: 

M COMMODVS ANTON AVG PIVS BRIT

Se le mie osservazioni sono esatte, la moneta che hai postato dovrebbe quindi essere la RIC III 437a, molto simile alla RIC 437c e, sul RIC, con lo stesso grado di rarità.

Sperando di non aver detto inesattezze, ti saluto.

Stilicho

Hai ragione, la legenda non si legge dalla foto ma devo affidarmi a chi di CNG aveva in mano la moneta. Per cui aggiungo questo esemplare come variante del 437 c di cui in apertura!

Saluti
Illyricum

;)

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

SalvoS
11 ore fa, Illyricum65 dice:

Errata corrige... "consente di inserire un esemplare in migliore stato di conservazione"... ;) e di segnalare un terzo pezzo, passato per CNG Coins.

immagine.png

Commodo. Æ sestertius ( 19.27 g, 30 mm, 12 h). Zecca di Roma. Emesso nel 184 d.C. M COMMODVS ANTONINVS  AVG PIVS, testa laureata a destra / BRITT PM TR P VIIII IMP VII COS IIII PP Britannia stante verso sinistra reggente spada curva e corona (o patera), S  C tra i campi. S.  RIC III 437; Banti 20. (www.cngcoins.com)

 

 

Hai il link diretto della moneta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disorientato
Illyricum65
13 ore fa, SalvoS dice:

Hai il link diretto della moneta?

No, nella raccolta ho un generico CNGCoins. Provo dopo a vedere se salta fuori...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.