Jump to content
IGNORED

Thor in Canonica


Recommended Posts

VALTERI

Più precisamente nei musei della Canonica del Duomo di Novara, tra l'importante corredo custoditovi, sono conservate 2 lastre scolpite, frammenti della decorazione di un ambone altomedievale a doppia rampa di salita, considerato di epoca longobarda tra VII - VIII sec. .

Mentre la prima lastra (di cui non ho immagine) raffigurerebbe con buona certezza Daniele tra i leoni, la seconda vede al centro una figura con aspetto "barbarico" .

Gli estensori di 'Piemonte' (guida archeologica) riportano l'interessante lettura di questa seconda raffigurazione, che vi vede, pur in ambito religioso cristiano, una ascendenza nella figura mitologica nordica di Thor .

Simile tipo di figure con lunghi capelli ai lati del volto e barbate, si possono ritrovare ancora alcuni secoli dopo, nelle figure, del Doge al diritto e di Cristo al rovescio, incise sui grossi 'Matapan' della repubblica di Venezia .

 

401 Cattedrale.jpg

402 musei della canonica.jpg

403 musei della canonica.jpg

404.jpg

405 lastra di ambone.jpg

407 Num.Ranieri 2 n. 567.jpg

408 Num.Ranieri 2 n. 567.jpg

406.jpg

Edited by VALTERI
Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Si, è il famoso ambone di Novara ed effettivamente raffigura Thor, lo si riconosce dai suoi principali attributi: Mjolnir il martello, i guanti che ne permettevano l'impugnatura e la cintura della forza sede del suo potere qui rappresentata filologicamente da una cintura con guarnizioni multiple altomedioevale. 

Non si sa bene cosa ci facesse un dio pagano nel programma figurativo di una chiesa, si pensa raffigurasse un Santo distruttore di idoli pagani ma penso sia più probabile rappresentasse proprio il Dio del tuono, forse inteso come nemico da combattere e sconfiggere, quanto ai matapan ho letto da qualche parte che ci fosse un legame con l'iconografia classica del Vir illustrissimus longobardo. 

Screenshot_20210113_185003.jpg

Link to post
Share on other sites

Depresso
ARES III

 

14 ore fa, VALTERI dice:

Simile tipo di figure con lunghi capelli ai lati del volto e barbate, si possono ritrovare ancora alcuni secoli dopo, nelle figure, del Doge al diritto e di Cristo al rovescio, incise sui grossi 'Matapan' della repubblica di Venezia .

Come hai ben detto un Thor molto somigliante al Cristo.

Vorrei solo sottolineare che Gesù era un falegname e il martello era ed è uno strumento molto utilizzato, quindi Thor con il martello ma anche Cristo con il martello sono interscambiabili. È solo così che le gerarchie ecclesiastiche hanno potuto accettare questa iconografia, leggendo appunto non un dio pagano semmai un Cristo con un martello.

Screenshot_20210113_185003.thumb.jpg.d72efe3fe142ffbef1856ad3b976f34d~2.jpg

Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn

Non ci voglio mettere la malizia, ma a volte pensar male ci si azzecca. Non vi sembra che la finitura del cinturone sul davanti, assomigli tanto a qualcosa di fallico? Che poi si voglia vedere Gesù con il martello, per accettarlo all'interno di una chiesa, ci può stare.

Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Non volevo parlarne ma il buon @prtgzn  inconsapevolmente mi ci ha tirato per i capelli, che per altro non ho. Tempo fa assistetti ad una conferenza tenuta da una giovane archeologa, dopo una serie di luoghi comuni e di "ipse dixit" si arrivò a disquisire dell'ambone in questione, venne illustrato nei suoi componenti e arrivati alla cintura venne definito “itifallico" e in" nudità eroica ", dovetti alzarmi e spiegargli che era molto più probabile se non certo si trattasse di una cintura multipla, cosa ben presente nella letteratura relativa. 

 

Link to post
Share on other sites

Depresso
ARES III
2 ore fa, prtgzn dice:

Non ci voglio mettere la malizia

Va bene omnia munda mundis  , però è un po' troppo anche per me :pleasantry:...

Però questo va comunque a tuo favore: sei un ottimo osservatore.

Link to post
Share on other sites

VALTERI

Alla domanda in post 2  "quanto ai matapan...un legame con l'iconografia classica del vir illustrissimus longobardo" non conosco elementi di risposta : ricordo una somiglianza tipologica con gli aspron trachy di elettro, pressochè coevi, di Costantinopoli .

001 NOMOS 14 n. 500.jpg

002 NOMOS 14 n. 500.jpg

Link to post
Share on other sites

417sonia

Buona giornata

Questa discussione me l'ero persa. :pardon:

Anch'io, come @VALTERI, non conosco i legami tra l'iconografia classica del "Vir illustrissimus longobardo" e l'iconografia del "Matapan" veneziano.

Conosco però quanto riportato in più occasioni da numismatici e storici, e cioè che l'iconografia del "Matapan" trae origine dall'Aspron Trachy; moneta bizantina circolante a cavallo del 1100.

L'iconografia del Cristo Pantocratore (presente nel verso del "Matapan") è anch'essa in linea con le raffigurazioni pittoriche ed i mosaici paleocristiani/bizantini e medievali.

Se la discriminante dovesse essere la barba, mi pare difficile ricondurla solamente ai "barbari", questa è stata infatti adottata o meno in maniera molto dinamica nei secoli e tra i popoli; l'uso della barba è stato una moda ricorrente nel tempo o un attributo/vezzo dei filosofi (quelli greci ad esempio), ma anche fatta crescere a seguito di un lutto, o tagliata per condanna o spregio.

saluti

luciano

 

 

Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Non ricordo esattamente la fonte che ventilava un collegamento tra l'iconografia dei matapan e i longobardi, ad essere sincero la cosa non mi aveva convinto, probabilmente i dati riportati da @417sonia sono più affidabili. 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.