Jump to content

Recommended Posts

Slesic

Buonasera. Vi sottopongo questo rudere di Faustina e vi chiedo un parere circa l'autenticità, su cui ho alcuni dubbi, ed eventualmente un riferimento per poterla catalogare. 

Peso 5.42g.. un po' pochino, ma ci può stare visto lo stato in cui si trova

Misura da 23 a 24 mm 

Spessore da 1.25mm a 2mm (un po'  sottile)

No segni di conio individuati

A ore 3 del dritto segni di bolle, ma non so se può essere incrostazione.

Materiale bronzo

Patina marrone verdognola e inizio di cancro ore 6 del dritto. 

Certo, pora stella, se é vera, ne ha passate tante...

20210309_192534.jpg

20210309_192842.jpg

20210309_192729.jpg

Link to post
Share on other sites

gpittini

DE GREGE EPICURI

Sembra autentica, pur se malconcissima. Col cancro del bronzo, non può essere che antica. In questo momento non ti so individuare la personificazione del rovescio, e quindi la classificazione.

Link to post
Share on other sites

Lucifugo
2 ore fa, gpittini dice:

DE GREGE EPICURI

Sembra autentica, pur se malconcissima. Col cancro del bronzo, non può essere che antica. In questo momento non ti so individuare la personificazione del rovescio, e quindi la classificazione.

Scusa @gpittini, io ho trovato dei centesimi di euro invasi dal quello che mi sembra cancro del bronzo, è possibile? Ne avevo lasciato un mucchietto in un ambiente umido, nessuno li ha toccati per un paio di anni.

Rispetto alla moneta di @Slesic, la frattura superficiale (non mi pare si addentri molto nel metallo) ho letto essere indice di fusione. Mi sbaglio?

Link to post
Share on other sites

Vietmimin

La frattura superficiale è anche strana per me. Ma non potrò aiutare @Slesic sulle vicende di questa moneta né sul cancro del bronzo.

Posso solo proporre (le possibilità non sono tante) Vesta al rovescio, per gli oggetti tenuti in mano, simpulum e palladium.

F15C9378-15C5-450B-8D07-8D5CA3BC07D0.jpeg.15bc83586b4871aa2cb88810fd6cdd5c.jpegF4243B25-AAD9-4B8B-8D10-93692D5EAF81.jpeg.b404e7b311e6a51412cc8d32526ba463.jpeg

 

 

https://www.acsearch.info/search.html?id=2934464

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Sirlad
9 ore fa, Lucifugo dice:

Rispetto alla moneta di @Slesic, la frattura superficiale (non mi pare si addentri molto nel metallo) ho letto essere indice di fusione. Mi sbaglio?

Beh la frattura superficiale  sulle monete antiche non sempre è indice di fusione..., molto spesso nella monetazione al martello è imputabile ad un colpo di martello particolarmente forte.

Saluti

Link to post
Share on other sites

Slesic
Posted (edited)

@Vietmimin Ero anche io orientato per Vesta.  C'è però un rilievo a sinistra ai suoi piedi che mi fa pensare ad un bambino o ad un altare. Più ad un bambino in realtà. E non sono ancora riuscito a trovare un riscontro.

Riguardo l'autenticità, non mi preoccupa ne la frattura ne la patina, ma lo spessore che sembra troppo sottile. Appena l'ho presa in mano mi é sembrata subito strana ed ero sicuro fosse ferromagnetica. Chiaramente non lo é, però mi rimangono forti dubbi. 

20210310_095322.jpg

Edited by Slesic
Link to post
Share on other sites

gpittini

DE GREGE EPICURI

I centesimi di euro, se ben ricordo, sono di ferro, con uno strato molto superficiale di rame. Certo esistono molte monete non particolarmente antiche (es. le monete di rame di V.E.II) con cancro del bronzo; la mia affermazione del post 4 è stata eccessiva. Però sarebbe diabolico produrre artificialmente una moneta del genere (che credo possa valere al massimo 5 €) e lasciarla anche invecchiare in ambiente umido! Lo spessore scarso credo dipenda proprio da una lunga  "consunzione" nel terreno.

Si vede bene una V, quindi dovrebbe essere Vesta.

Link to post
Share on other sites

Slesic
10 ore fa, gpittini dice:

DE GREGE EPICURI

Però sarebbe diabolico produrre artificialmente una moneta del genere (che credo possa valere al massimo 5 €) e lasciarla anche invecchiare in ambiente umido! Lo spessore scarso credo dipenda proprio da una lunga  "consunzione" nel terreno.

Si vede bene una V, quindi dovrebbe essere Vesta.

Grazie @gpittinimi hai tolto il dubbio. In effetti non avrebbe molto senso. 

Si é Vesta. RIC 1690, come indicato subito da @Vietmimin

A prescindere dal valore economico, visto tutto il tempo che ha passato interrata e chissà quanti anni buttata in un mucchio, farò il massimo per salvarla e darle un futuro dignitoso.

Grazie per l'aiuto

Link to post
Share on other sites

Slesic
Posted (edited)

Grazie. Conosco la legge e il discorso sarebbe lungo. Quindi lo tengo per me. ✌️

Saluti

O salute, come direbbe il centenario possessore della moneta

Edited by Slesic
Link to post
Share on other sites

Vietmimin

Un futuro dignitoso, si che lo merita! Lo sai probabilmente ma è importante, se è davvero il cancro del bronzo, di mantenerla a distanza delle tue altre monete. 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.