Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Accedi per seguire questo  
Euro

"mini" 100 lire minerva

Risposte migliori

Euro

ho dei "mini" 100 lire,che hanno gli stessi disegni di quelli di normale dimensione... vorrei sapere: perche vennero coniate anche in piccolissima dimensione?quante ce ne sono in giro di queste 100 lire piccole?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ciao, sposto la discussione nella sezione più adatta ;) .

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

In giro ce ne sono sicuramente tante, furono coniate per 324 milioni di esemplari:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta.php/W-ITL/16

inoltre queste monete andranno in prescrizione nel 2010 e non nel 2012 come tutte le altre.

Il perché le fecero? Sicuramente per risparmiare sul materiale visto che ne contengono molto meno delle altre 100 lire. Se non erro qualcuno sosteneva che venissero ricavate dalla parte centrale del tondello usato per le 500 lire bimetalliche, ma non so quanto sia vero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Aggiungo solo che di queste 100 Lire del II tipo venne in anticipo sospesa la coniazione per il pessimo riscontro avuto proprio a causa delle ridotte dimensioni

Stesso provvedimento pe le 50 Lire del IV tipo

Vennero sostituite dal 100 Lire Italia Turrita a partire dal 1993

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gufetto

in effetti nn sn state proprio un bel conio...

eh se vi fossero in circolazione monete come quelle del Regno.

vabbè erano altri tempi. :( :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caius Giulius Caesar

pensa che sono della misura dei centesimi di euro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lochness
Il perché le fecero? Sicuramente per risparmiare sul materiale visto che ne contengono molto meno delle altre 100 lire. Se non erro qualcuno sosteneva che venissero ricavate dalla parte centrale del tondello usato per le 500 lire bimetalliche, ma non so quanto sia vero.

E' verissimo, basta che lo verifichi: la 100 lire è esattamente delle stesse dimensioni della parte in bronzital delle 500 lire.

Quei geniacci della zecca partirono da ciò e poi fecero la 50 lire ancora più piccola, creando così due monetine microscopiche.

Naturalmente ci fu chi propose di fare col famoso tondello le 50 lire e poi le 100 un pò più grandi, ma non fu ascoltato. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ember

In effetti ho un pò di quelle monetine.. che dire, all'epoca mi piacevano anche perchè non appesantivano il portafogli :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spidy
Supporter

a me quelle mini-monete non sono mai piaciute perchè scivolavano fuori dal portafogli senza che te ne accorgevi e poi erano rischiose per chi aveva bimbi piccoli in casa perchè potevano ingoiarle e rischiare di soffocare... :angry:

invece ho apprezzato le serie che sono state emesse successivamente per sostituire queste...

comunque si può notare la svalutazione (non saprei come definirla altrimenti) che hanno avuto: prima le 100 lire minerva avevano un certo peso e diametro,poi le fanno più piccole per risparmiare sul materiale ma mantengono lo stesso facciale,poi cambiano anche il metallo...insomma si può intuire come in quegli anni la nostra moneta ha iniziato a valere - in senso economico - sempre meno...quando ero piccola con 100 lire ci compravo due caramelle o una bustina di figurine, dopo la metà degli anni novanta con cento lire non ci facevi più niente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian
quando ero piccola con 100 lire ci compravo due caramelle o una bustina di figurine, dopo la metà degli anni novanta con cento lire non ci facevi più niente...

217792[/snapback]

vicino la scuola media che frequentavo (fino al 1996) c'è un bar che vendeva le caramelle di piccolo formato a cinquanta lire l'una.

C'era una vasta scelta di gusti (anice, menta, limone, mou...) e con 100 lire ne prendevo addirittura due! :P

Dal 2001 il prezzo di tali caramelle è salito prima a tre e poi a cinque centesimi :unsure: :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Le 50 Lire "mini" vennero coniate usando come tondello lo scarto ottenuto eseguendo il "buco centrale" della moneta da 500 lire (riempito poi col bronzital)

Ricordo che quando uscirono nel 1990, alcuni furbacchioni vendevano la coppia 50 + 100 Lire a ben 1000 lire ! C'era pure chi se le comprava....

Le 50 furono coniate fino al 1995, le 100 fino al 1992. Quando le volevi spendere non le voleva nessuno, nemmeno di resto. Io le infilavo tutte nella macchina del caffè in azienda.

saluti a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato..   Cancella editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Crea Nuovo...

Avviso Importante

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie, dei Terms of Use e della Privacy Policy.