Jump to content
IGNORED

Salve, qualcuno mi sa dire su queste monete.. grazie!


Recommended Posts

QuintoSertorio

Buongiorno,

sarebbe utile vedere anche l'altra faccia di ciascuna moneta. Inoltre, per avere un'idea corretta anche del valore economico, sarebbe opportuno avere foto meno fuori fuoco, altrimenti diventa molto complicato dare un giudizio ragionevole sullo stato di conservazione.

Saluti!

Edit. Ho visto solo dopo che le altre due foto sono su un'altra discussione, penso che poi saranno unite in un'unica discussione. Per quanto riguarda la seconda moneta, ovvero i 50 centesimi del 1941, questa non ha nessun valore economico. La prima, 2 lire 1908, potrebbe avere un certo valore economico (se questo erano le informazioni cercate). Parliamo in generale di poche decine di euro a pochissime centinaia di euro, in base al grado di conservazione. Giudicare da queste foto (e quelle dell'altra discussione) è complicato, ma a me sembra che la moneta sia in bassa conservazione (vedendo vari punti di usura bianca sulle altre foto, del rovescio), quindi probabilmente il valore è intorno alla parte bassa della forchetta di prima, direi qualche decina di euro.

Edited by QuintoSertorio
Link to post
Share on other sites

QuintoSertorio
Adesso, Estrella del mar dice:

Grazie!ho pubblicato anche l'altra faccia.. non riesco a capire bene il funzionamento..

sì, ho visto dopo. Ho risposto aggiungendo una parte nuova alla risposta di prima.

Link to post
Share on other sites

Magus

Consiglierei anche di inserire in una sola discussione le due facce della stessa moneta, e aprire una seconda discussione per l'altra moneta

Edited by Magus
Link to post
Share on other sites

Magus

In questa discussione ha allegato due foto, che è giusto. Però sono di due monete diverse. Può rifare la stessa procedura che ha usato prima, ma inserendo foto del davanti e retro di una sola moneta. Io le inserirei qui stesso, nella risposta a questo mio commento.

Link to post
Share on other sites

Magus

@Estrella del mar La prima moneta è un 2 lire del Regno d'Italia, coniata sotto il re Vittorio Emanuele III nel 1908. Questo tipo di moneta è conosciuto come 2 lire "Quadriga veloce". La moneta è di argento 835 (83,5% di argento). Nel 1908 è stata coniata in circa 2 milioni di esemplari, il che la rende una moneta comune (C). La foto è sfuocata, quindi fatico a vedere i dettagli, che servono per pronunciarsi sulla conservazione della moneta (e quindi sul suo valore). A grandi linee, se autentica potrebbe avere un valore di 10-20 euro.

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-VE3/25

La seconda moneta è un 50 centesimi di lira, sempre di re Vittorio Emanuele III, in questo caso del 1941. Il tipo è chiamato 50 centesimi "Impero". La moneta è in Acmonital (una lega di acciaio). Nel 1941 è stata coniata in circa 58 milioni di esemplari, il che la rende una moneta molto comune (CC). La foto è purtroppo sfuocata, ma la moneta anche in condizioni migliori avrebbe un valore di qualche euro.

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-VE3/17

La terza moneta è un 20 lire "Quercia" della Repubblica Italiana, del 1958. La moneta è in Bronzital (una lega di rame e alluminio). Nel 1958 è stata coniata in circa 80 milioni di esemplari, il che la rende una moneta molto comune (CC). Pure in questo caso la foto è sfuocata, ma la moneta anche in condizioni migliori avrebbe un valore di qualche euro.

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-ITL/8

Per future richieste consiglierei di aprire una nuova discussione per ciascuna moneta. Se è interessata a giudizi più precisi sulla conservazione delle sue monete, servono foto più nitide.

Edited by Magus
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.