Jump to content
IGNORED

Richiesta identificazione e valutazione


Recommended Posts

ZuoloNomisma

Ciao, si tratta di una riproduzione di un Ducatone o Scudo di Milano coniato da Filippo II. 925 è il titolo dell'argento. Vale l'argento che contiene.

Michele 

Edited by ZuoloNomisma
Link to post
Share on other sites

Bradi

L'originale è questa :

 

04_MEDAGLIERE_TESTATA_1880X600.jpg?itok=kUsTrjRB

 

Jacopo Nizzola, detto "Jacopo da Trezzo", Scudo da soldi 112 in argento di Filippo II d'Asburgo

 

Jacopo Nizzola, detto "Jacopo da Trezzo" (Trezzo, 1515-Madrid, 1589), Scudo da soldi 112 in argento di Filippo II d'Asburgo, re di Spagna (1556-1598), duca di Milano (1554-1598)

Medaglista, incisore di pietre dure e scultore, iniziò a Milano l'attività per continuare in Spagna, presso la corte di Filippo II, a partire dalla fine degli anni Cinquanta del XVI secolo. Lo scudo da Soldi 112, attribuito alla mano dell'artista, rappresenta la prima committenza del Re di Spagna e forse l'ultima opera prodotta in area italiana, coniato nel 1556. Il rovescio raffigura l'impresa di Ercole che sostiene il mondo in sostituzione di Atlante, illustrando il passaggio dell'autorità politica, non solo sul Ducato di Milano, da Carlo V, ricordato nella leggenda appunto come ATLAS, al figlio Filippo II, nelle vesti di Ercole, che inizia a reggere le sorti del mondo. Sul diritto il ritratto raffigura il busto di Filippo II non più in vesti ispirate all'antica, ma in corazza e collare dell'Ordine del Toson d'Oro; sul rovescio la dettagliata immagine di Ercole a gambe flesse riesce a rendere con immediatezza lo sforzo fisico dell'azione di reggere il globo terrestre.

 

buonaserata

 

Marco

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.