Jump to content
IGNORED

Tallero Roma nuove osservazioni


Recommended Posts

Meleto

Salve a tutti

 

Da una consultazione del sito del museo della zecca ho visto che sono visibili online le immagini dei due talleri esposti al museo e quindi con una certa sicurezza di zecca Roma. Questi talleri mi paiono in tutto e per tutto identici ai talleri di Roma del così detto secondo tipo di cui tanto si è discusso in passato. Ho notato però un particolare curioso:

 

Entrambi questi talleri esposti nel museo della zecca presentano lo 0 della data leggermente tagliato nel lato sinistro e non perfettamente ovale.

Vi invito a visionare da voi le immagini da questi link non potendole riportare in questo post:

https://www.museozecca.ipzs.it/collezione/monete/dettaglio.html?monetaId=722&vetrinaId=14

https://www.museozecca.ipzs.it/collezione/monete/dettaglio.html?monetaId=721&vetrinaId=14

Una caratteristica abbastanza evidente che ho riscontrato puntualmente in tutti i talleri che nel forum negli anni erano stati classificati come Roma II tipo.

ad esempio in questo postato da @libeccio in questa discussione e negli altri lì presenti:

post-463-0-98187800-1448880969.jpg

 

 

Tuttavia ho notato che in alcuni talleri di Roma I tipo (II conio) questa caratteristica è assente e lo 0 risulta piuttosto perfettamente ovale e quindi chiaramente differente da quello del II tipo romano e dei talleri esposti al museo della zecca.

Come in questo postato da @El Chupacabra 

309914202_TalleroM.TRomaIItipo.jpg.c05b98e24e16287d117e1e11d9183837.jpg

o questo attualmente in vendita sul noto sito:

https://www.ebay.it/itm/COLONIA-ERITREA-VITT-EMAN-III-TALLERO-DI-CONVENZIONE-1780-1935-39-ROMA-SPL/123798010722?hash=item1cd2efbb62:g:UhYAAOSwqktc~oEE

o questo postato dall'utente @Sam di recente per un'identificazione

tal.jpg.d65135f75364ed2a4958166567915dff.jpg

 

Ho letto nella discussione precedentemente citata sul Tallero del II tipo che probabilmente i talleri del II tipo sono stati coniati prima di quelli del I tipo (ipotesi rafforzata dal fatto che come si è detto nelle medesima discussione è probabile che i talleri esposti in zecca siano tra i primi esemplari ad essere stati coniati). Inoltre i talleri del I tipo presentano la legenda eccessivamente tagliata cosa che a mio avviso è compatibile con l'altissima tiratura dei talleri romani usciti dalla zecca dal 1935 al 1939 che era finalizzata più alla necessità che all'estetica a differenza magari delle prime coniazioni di rodaggio e alle differenti dimensioni del tondello. 

Ora ritengo questa caratteristica dello 0 tagliato interessante in quanto secondo me potrebbe essere un valido discrimine a questo punto per distinguere i talleri Vienna 1932/5 da quelli di Roma. Infatti mi viene spontaneo immaginare che se questa caratteristica è presente nei talleri del museo della zecca e in quelli di II tipo in generale (se questi sono effettivamente stati coniati per primi) essa fosse presente già nei conii viennesi mandati a Roma e che la modifica dello 0 da tagliato a perfettamente ovale sia successiva all'arrivo dei conii a Roma. Infatti ho riscontrato anche esemplari, a questo punto mi viene da pensare coniati in una fase intermedia tra quelli del II tipo e quelli con 0 ovale, che presentano un conio di I tipo (legenda tagliata e le altre caratteristiche ben note del I tipo) ma lo 0 ancora tagliato come negli esemplari del museo della zecca e del II tipo:

Ad esempio questo postato da @quattrino:

MTTRomaItipoRovescio.thumb.jpg.63836e2e58fc6a02ec038aeac0b0f6dd.jpg

Ho inoltre trovato dei talleri viennesi o considerati tali che presentano questo fatidico 0 tagliato come quelli della zecca di Roma e del II tipo, a volte come questo dal noto sito con anche il punto nello stemma e quindi inevitabilmente viennesi:

https://www.ebay.it/itm/Austria-Maria-Teresa-Tallero-Thaler-1780-Vienna-Wien-1890-1900-alta-conservaz/123886737116?hash=item1cd83996dc:g:jLwAAOSwse1dEpFp

Tutto ciò mi induce a pensare che i conii arrivati da Vienna nel 1935 presentassero questo 0 tagliato e che i Roma secondo tipo siano effettivamente stati i primi ad essere coniati mentre successivamente sia avvenuta la sostituzione di questo dettaglio, avvenuto però nei talleri di conio di I tipo (quindi successivamente). Dunque in buona sostanza è vero che Vienna 1932/5 è uguale a Roma 1935/9 perché è lo stesso conio ma i conii romani presentano due tipologie di 0 differenti, tagliato e non tagliato, e quello esposto in zecca presenta lo zero tagliato come anche gli altri II tipo. Quindi Vienna 1932/5 sarebbe indistinguibile al massimo solo da Roma II tipo mentre il Roma I tipo, visto che è avvenuta una modifica di conio (come minimo nello 0) rispetto a Roma II tipo esposto al museo, non sarebbe confondibile con Vienna proprio per questo particolare.

Quindi secondo questa ricostruzione i Roma I tipo sarebbero di due tipologie: uno con 0 tagliato ancora come i Roma II tipo e quelli del museo della zecca e l'altro con uno 0 diverso più ovaleggiante e probabilmente più recente e a questo punto sicuramente romano senza possibilità di confonderlo col gemello viennese anni 30. Inoltre se confermato con costanza nei talleri di II tipo potrebbe rivelarsi un dettaglio chiave per identificare un Roma II tipo/Vienna 1932/5 (cioè H71 e H58) e confermerebbe ulteriormente che Roma II tipo è precedente a Roma I tipo

345270028_Catturatalleriroma.JPG.d9a04a86fc5ab3d30b8dec00023158b2.JPG

Che ne pensate di questa ricostruzione? Mi piacerebbe riaprire un po' il dibattito e sentire cosa ne pensate di questo particolare piccolo ma secondo me significativo.

Edited by Meleto
Link to post
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Salve @Sam!

Innanzitutto la ringrazio per il riscontro. Ammetto che mi trovo in difficoltà perchè inizialmente dalla sua prima foto lo 0 della data mi era parso ovale e non tagliato ma da questa seconda foto pare tagliato. Tanto da farmi pensare ad un'illusione ottica quasi😄dietro questa mia "teoria". 

Tuttavia ho di recente acquistato un tallero di Roma che presenta lo 0 ovale in qualunque direzione lo guardi o fotografi quindi non saprei. Ammetto di non aver mai visto dal vivo nessun esemplare con lo 0 tagliato quindi non saprei se questo particolare è frutto di illusione ottica delle foto o se è davvero visibile. Può anche darsi che lo "0 tagliato" possa da certe angolazioni vedersi meno bene e questo spiegherebbe la sua prima foto che pare avere uno 0 diverso dalla seconda. In conclusione il suo esemplare per me è con "0 tagliato" ma di modulo stretto (o I tipo/II conio che dir si voglia) quindi come quello di @quattrino (e quindi secondo la mia "teoria" successivo al primo conio ma precedente al mio che è comunque un modulo stretto ma con 0 che par proprio diverso e ovale), per qualche ragione la sua prima foto frontale nasconde questo piccolo difetto dello 0. Lei @Sam come lo vede lo 0 della data dal vivo con moneta in mano? tagliato o non tagliato? 

Questo il mio esemplare di modulo stretto:

2117079101_WhatsAppImage2021-04-14at16_04_27.thumb.jpeg.870fba2c28b670da5624c04093bd399b.jpeg

640417750_tallerodettaglio.jpeg.7582989d619d1dc09b968e9a7d2f55d8.jpeg529963753_tallerosamdettaglio.jpg.8ec6743ecf9e330af20bc0b06041bc4d.jpg

Lo 0 mi pare qui invece ovale in modo inconfondibile. E diverso da quello nella foto a dx.

Edited by Meleto
Link to post
Share on other sites

12 minuti fa, Sam dice:

@Meleto a me sembra tagliato ma non ovale. Ho cercato di fare una foto con un altro esemplare per confronto. Grazie!! 

IMG_20210504_174024.jpg

Perfetto allora se dal vivo ti sembra tagliato probabilmente è proprio così. Mi era parso ovale nella prima immagine che avevo inserito nella discussione ma probabilmente per una questione di effetto della foto che lo faceva sembrare ovale. Anche da questa foto si vede bene la differenza e lo 0 nel tuo esemplare è proprio tagliato e quindi diverso dal mio. Ti ringrazio per questo confronto fotografico perché conferma la presenza di due 0 differenti come avevo osservato ma solo da foto. 

 

Edited by Meleto
Link to post
Share on other sites

@Sam potresti per favore postare anche una foto del secondo tallero che hai postato adesso in confronto col primo?

E il Tallero che hai messo sotto nella prima foto(post #5) è lo stesso che hai messo sopra nella seconda (post #6)? 

Comunque il Tallero che hai usato come confronto (quello sopra nel post #5 e sotto nel post #6) per me potrebbe non essere di Roma vista l'orlatura (caratteristica più viennese che romana) quindi estraneo alla questione.

 

Edited by Meleto
Link to post
Share on other sites

2 minuti fa, Sam dice:

Terzo esemplare.. Secondo il tuo parere come possono essere classificati. Grazie mille!! 

IMG_20210504_182320.jpg

IMG_20210504_182544.jpg

Anche qui zecca Vienna (il puntino dentro lo stemma parla chiaro). Se vedo bene c'è una sola piuma che spunta dalla coda a dx quindi un Vienna ma secondo me più recente dell'altro anche se non recentissimo viste le unghie della zampa dx.

Link to post
Share on other sites

1 minuto fa, Meleto dice:

Concentrerei la questione 0 tagliato e non solo su Roma in modo da non disperderci troppo. 

Se anche qualcun'altro vuole intervenire e dire la sua faccia pure così confrontiamo più impressioni..

Hai ragione scusami mi sono fatto prendere la mani uscendo dalla questione principale ti ringrazio ancora!! 

Link to post
Share on other sites

20 minuti fa, Sam dice:

Grazie @Meleto gentilissimo spero di esserti stato di aiuto. Secondo il tuo parere come posso pulire il terzo esemplare, ha una patina bruttina.. 

Di nulla! Eviterei di pulirla. Pulire le monete porta solo un danno, col tempo la patina sarà più omogenea secondo me. 

Ora però cerchiamo di non andare off topic🤔

Edited by Meleto
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.