Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Diego Albanese

AURELIANO

Risposte migliori

Diego Albanese

Ciao a tutti,

ho bisogno di aiuto!!!

Sono in possesso di un antoniniano di Aureliano ma non riesco ad identificarlo:

Al diritto c'è scritto: IMP C AVRELIANVS AVG

Al rovescio c'è scritto: RESTITVTOR ORBIS

In esergo compare una stella e la lettera (gamma) " Γ "

Potete darmi il riferimento al Cohen, al RIC, al Sear... insomma, dovunque sia menzionata???

Grazie!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Dovrebbe trattarsi di una variante di RIC V [1] 349, attestata correttamente (con la menzione della C di Caesar nella legenda del diritto) dal Sear al riferimento 11598.

Ho proposto sul forum proprio questa moneta qualche tempo fà:

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=8999&hl=

P.S. Nel caso di future identificazioni, se t'è possibile, prova ad allegare anche le immagini della tua moneta ;).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mcigna61

Salve ! Per completezza di informazione aggiungerei che l'esemplare in esame é un antoniniano pre-riforma emesso dalla Zecca di Cyzicus ca. nel 272 d.C..

Anche secondo me trova corrispondenza con il nr.349 del R.I.C. quantunque l'autore indichi erroneamente la titolatura senza la "C". Infatti questo tipo di rovescio, con all'esergo la stella associata a lettera greca (da alfa a delta) é conosciuto solamente con la titolatura IMP C AVRELIANVS AVG.

Il medesimo tipo é citato anche nei seguenti testi:

R.GÖBL "Die Muenzpraegung des Kaisers Aurelianus" nr.337;

TRESORES MONETAIRES Vol V° "Tresor de Maravielle" nr.651;

KELLNER W. "Ein roemischer Munzfund aus Sirmium" nr.1648;

ESTIOT S. "Ripostiglio della Venera-Nuova Catalogo" nr.10326.

Una non comune variante é quella che presenta la piccola figura centrale seduta verso dx. e con le braccia legate dietro la schiena, invece della raffigurazione solita in ginocchio con le braccia protese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

mcigna61...Benvenuto !!

Dal tuo primo post parti bene...

Preriforma ??? Quindi tu dai quasi per certo la riforma nel 274 e non nel 271....

Io avevo notizie che davano quasi per certa la data del 271 dc...tu hai notizie diverse ??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mcigna61

Salve ! Sulla datazione degli avvenimenti nell'antichità credo in generale che non si possa dare nulla per scontato ma consultare le fonti e formarsi conseguentemente un'opinione.

In questo caso mi attengo a ciò autorevoli studiosi hanno espresso in materia.

Fra questi segnalo i già citati Göbl (Die Muenzpraegung des Kaisers Aurelianus; pag.79 e segg.); Estiot (Ripostiglio della Venera; pag.17 e segg.) ma soprattutto l'esauriente trattazione di VINCENZO CUBELLI "Aureliano Imperatore; la rivolta dei monetieri e la cd. riforma monetaria"; Firenze 1992; La Nuova Italia Ed.; pag.53 e seg.

Che si tratti di un antoniniano pre-riforma (o radiato che dir si voglia) si evince dall'assenza all'esergo del marchio XXI (KA per Serdica e Tripolis).

Nel 271 d.C., sempre secondo i citati autori, si verificarono altri fatti notevoli fra cui:

la rivolta dei monetieri della Zecca di Roma soffocata da Aureliano nel sangue nello stesso anno;

l'invasione in Nord Italia di bande di Alamanni e Juthungi.

Gradirei conoscere le fonti che collocano la riforma monetaria di Aureliano nel 271 d.C.

Grazie e saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Anch'io ho sempre letto come la riforma monetaria di Aureliano fosse collocabile al 274, anche perché, in quell'anno, le riforme che dovevano portare ad un risanamento economico sarebbero state più facili, dal momento che potevano dirsi concluse le campagne che avevano ricondotto sotto controllo romano l'imperium Galliarum ed il regno di Palmira.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Avevo letto un saggio dell'università di Alberta in cui si diceva che in seguito alla rivolta del 271 dc Aureliano avrebbe iniziato la riforma...rimasta per gran parte dell'Impero in incubazione fino al 274 in cui sarebbe poi stata estesa...

Se trovo il link lo posto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×