Jump to content
IGNORED

É illegale vendere monete da scavo?


fornari
 Share

Recommended Posts

22 ore fa, coinzh dice:

Certo che e' un problema di date. La legge e' entrata in vigore nel 1909 e segna lo spartiacque tra la legalita' nel possedere monete ritrovate prima di quella data e l'illegalita' per le monete trovate dopo quella data.

non lo vuoi ammettere perche' cio' significherebbe dire che la maggioranza delle monete che vendi sono illegali e dovrebbero appartenere allo stato italiano.

Non è così, non esiste lo spartiacque che dici: confondi il possedere con lo scavare.

  • Like 2
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


La legge italiana dice solo quel che le persone possono fare o non fare (cercarle, venderle, possederle,...) con monete antiche o dice anche esplicitamente le condizioni per le quali le monete antiche sono proprieta' dello stato o proprieta' private ?

Questo e' un punto molto importante per me.

Edited by coinzh
Link to comment
Share on other sites


Il 11/6/2021 alle 14:40, coinzh dice:

La legge italiana dice solo quel che le persone possono fare o non fare (cercarle, venderle, possederle,...) con monete antiche o dice anche esplicitamente le condizioni per le quali le monete antiche sono proprieta' dello stato o proprieta' private ?

Questo e' un punto molto importante per me.

In nessuna parte è scritto che non si possono possedere….forse è quello che piacerebbe a te e a qualche altro dissennato, ma non è così….

comunque, tornando ai tuoi Metaponto, sei un ricettatore quindi… adesso, per coerenza dovresti denunciarti…non puoi dire” ma io sono svizzero e se va bene per la Svizzera va bene anche per me”… altrimenti potrei dirti: ma, in Questo caso, perché ti impicci e scandalizzi di quello che fa l’Italia se poi approfitti per primo della presunta illegalità?  Per il gusto di rischiare una querela? Perché la stai rischiando, anche da me… 

Link to comment
Share on other sites


Tutti coloro che acquistano i 40'000 tetradrammi di atene sono ricettatori ?

per la legge italiana la ricettazione la si ha solo se c'e' lo scopo di produrre profitto per se stessi o per altri. Io non acquisto monete con lo scopo di produrre profitto.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ricettazione

chi fa ricettazione eventualmente sarebbero i commercianti di monete perche' loro traggono un guadagno dalla loro attivita'.

nella legislazione italiana non e' scritto che non si possono possedere monete antiche privatamente, ma e' scritto si o no che quelle ritrovate in italia dopo il 1909 appartengono allo stato (ad eccezione dei casi in cui lo stato le regala per vari motivi) ?

Edited by coinzh
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, coinzh dice:

La legge italiana dice solo quel che le persone possono fare o non fare (cercarle, venderle, possederle,...) con monete antiche o dice anche esplicitamente le condizioni per le quali le monete antiche sono proprieta' dello stato o proprieta' private ?

Questo e' un punto molto importante per me.

Mi scusi @coinzh, ma perché piuttosto che cercare la definizione di “wikicettazione” non prova a leggere il testo unico in materia di beni culturali e, solo una volta ultimata la lettura, porre domande sugli articoli che le creano perplessità o che la inducono a banalizzare il fenomeno collezionistico nelle categorie pre 1909 (buoni) e post 1909 (cattivi)?

Saluti

Edited by allek
Link to comment
Share on other sites


2 minuti fa, allek dice:

Mi scusi @coinzh, ma perché piuttosto che cercare la definizione di “wikicettazione” non prova a leggere il testo unico in materia di beni culturali e, solo una volta ultimata la lettura, provare a porre domande sugli articoli che le creano perplessità o che la inducono a banalizzare il fenomeno collezionistico nelle categorie pre 1909 (buoni) e post 1909 (cattivi)?

Saluti

Ci ho provato ieri a leggere il testo di legge (che ho visto in un'altra discussione del forum) e ritengo di non essere in grado di interpretarlo correttamente in quanto scritto in maniera troppo complicata.

Link to comment
Share on other sites


4 minuti fa, coinzh dice:

Ci ho provato ieri a leggere il testo di legge (che ho visto in un'altra discussione del forum) e ritengo di non essere in grado di interpretarlo correttamente in quanto scritto in maniera troppo complicata.

Proprio per questo sarebbe opportuno, prima di scrivere cose inesatte, provare a chiarire i problemi interpretativi ponendo le domande giuste o sforzandosi di studiare attraverso i canali più idonei.

Le assicuro che è una materia complessa e scivolosa anche per addetti ai lavori e giuristi, quindi le sue difficoltà sono più che comprensibili. Ma questo non giustifica un approccio all’argomento “a sensazione”.

Non è una critica. Mi sono solo permesso di dare un consiglio.

Saluti.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


54 minuti fa, coinzh dice:

per la legge italiana la ricettazione la si ha solo se c'e' lo scopo di produrre profitto per se stessi o per altri. Io non acquisto monete con lo scopo di produrre profitto.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ricettazione

chi fa ricettazione eventualmente sarebbero i commercianti di monete perche' loro traggono un guadagno dalla loro attivita'.

Guardi che non è così...

Si documenti meglio, altrimenti continuerà sempre a scrivere delle inesattezze, fuorvianti anche per i tanti neofiti che seguono questo forum.

Link to comment
Share on other sites


Tutte le notizie su un forum o su wikipedia sono da prendere come non assolute.

ieri su questo forum ho letto che una collezione di monete antiche se supera i 45'000 euro di valore totale viene di dichiarata di interesse nazionale o qualcosa del genere anche se le monete che la compongono sono tutte non interessanti per lo stato se prese singolarmente. Una cosa per me molto strana.

Edited by coinzh
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, coinzh dice:

Tutti coloro che acquistano i 40'000 tetradrammi di atene sono ricettatori ?

per la legge italiana la ricettazione la si ha solo se c'e' lo scopo di produrre profitto per se stessi o per altri. Io non acquisto monete con lo scopo di produrre profitto.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ricettazione

chi fa ricettazione eventualmente sarebbero i commercianti di monete perche' loro traggono un guadagno dalla loro attivita'.

nella legislazione italiana non e' scritto che non si possono possedere monete antiche privatamente, ma e' scritto si o no che quelle ritrovate in italia dopo il 1909 appartengono allo stato (ad eccezione dei casi in cui lo stato le regala per vari motivi) ?

No no… sei e resti un ricettatore…. Dal momento che sai che la provenienza é illecita e compri lo stesso, sei un ricettatore… c’è poco da fare sofismi… 

29 minuti fa, coinzh dice:

Tutte le notizie su un forum o su wikipedia sono da prendere come non assolute.

ieri su questo forum ho letto che una collezione di monete antiche se supera i 45'000 euro di valore totale viene di dichiarata di interesse nazionale o qualcosa del genere anche le le monete che la compongono sono tutte non interessanti per lo stato se prese singolarmente. Una cosa per me molto strana.

Altro mucchio di inesattezze…. Ma perché vai  avanti per sentito dire invece di studiare un po’ la questione? 

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, coinzh dice:

Ci ho provato ieri a leggere il testo di legge (che ho visto in un'altra discussione del forum) e ritengo di non essere in grado di interpretarlo correttamente in quanto scritto in maniera troppo complicata.

E se non ti riesce comprendere il testo relativo, cosa ti fa pensare di avere il diritto di ergerti a censore  dell’ altrui  comportamento? Non solo sei ignorante e talebano, ma anche estremamente presuntuoso….complimenti..! 
Appartieni di diritto alla generazione di chi usa internet per istruirsi , invece che i testi specifici… col risultato di non capirci nulla ma pensare di sapere tutto….

e passare a collezionare i tappini, invece che una cosa seria come le monete?! 

Link to comment
Share on other sites


Mi ero ripromesso di non intervenire nella speranza che lo facesse chi di dovere ma evidentemente non la pensa come me. Nel rispetto di TUTTE le opinioni, ha senso che una discussione del genere vada avanti?

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


16 minuti fa, simonesrt dice:

Mi ero ripromesso di non intervenire nella speranza che lo facesse chi di dovere ma evidentemente non la pensa come me. Nel rispetto di TUTTE le opinioni, ha senso che una discussione del genere vada avanti?

Non so che risponderti, Simone…. Di certo non è edificante o rispettosa della categoria professionale , soprattutto il nostro presuntuoso quanto ignorante amico svizzero. 

Link to comment
Share on other sites


Discussione piuttosto surreale , vi prendono parte una persona che per sua stessa ammissione non sa e, sempre per sua ammissione ,non ha i mezzi per sapere, ma vi partecipano anche diverse persone che sanno e si prestano per fare capire a chi non sa quello che bisogna sapere , purtroppo chi non sa ,spero in buonafede , non vuole o non puote capire.

Direi che siamo in stallo.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


5 minuti fa, Adelchi66 dice:

Discussione piuttosto surreale , vi prendono parte una persona che per sua stessa ammissione non sa e, sempre per sua ammissione ,non ha i mezzi per sapere, ma vi partecipano anche diverse persone che sanno e si prestano per fare capire a chi non sa quello che bisogna sapere , purtroppo chi non sa ,spero in buonafede , non vuole o non puote capire.

Direi che siamo in stallo.

È un dejavu procedurale, di un’altra  discussione iniziata sempre dal nostro amico qualche tempo fa….

pare sia una sua caratteristica volontaria e intenzionale… chissà quale utilità ne potrà trarre il forum..

Link to comment
Share on other sites


35 minuti fa, Adelchi66 dice:

Discussione piuttosto surreale , vi prendono parte una persona che per sua stessa ammissione non sa e, sempre per sua ammissione ,non ha i mezzi per sapere, ma vi partecipano anche diverse persone che sanno e si prestano per fare capire a chi non sa quello che bisogna sapere , purtroppo chi non sa ,spero in buonafede , non vuole o non puote capire.

Direi che siamo in stallo.

Chi 'sa' dice: 'e' come dico io e tu sei un ignorante'

a chiedere specificamente se la legge italiana considera che le monete antiche italiane trovate dopo il 1909 e non regalate in precedenza dallo stato a qualcuno possono essere possedute privatamente la risposta e' 'la legge permette la vendita e il possesso di monete antiche'.

la risposta cioe' non risponde alla domanda ma parla di qualcos'altro.

poi seguono una marea di insulti a chi la pensa diversamente da chi ha la verita' in tasca e la presunzione di sapere che intenzioni e scopi io vorrei perseguire sul forum.

 

 

Edited by coinzh
Link to comment
Share on other sites


34 minuti fa, coinzh dice:

Chi 'sa' dice: 'e' come dico io e tu sei un ignorante'

a chiedere specificamente se la legge italiana considera che le monete antiche italiane trovate dopo il 1909 e non regalate in precedenza dallo stato a qualcuno possono essere possedute privatamente la risposta e' 'la legge permette la vendita e il possesso di monete antiche'.

la risposta cioe' non risponde alla domanda ma parla di qualcos'altro.

poi seguono una marea di insulti a chi la pensa diversamente da chi ha la verita' in tasca e la presunzione di sapere che intenzioni e scopi io vorrei perseguire sul forum.

 

 

Te l’hanno spiegato più che abbondantemente anche due giuristi, che sono gente del mestiere… ma evidentemente, accettare la realtà che stai comportandoti da stupido e facendo domande stupide cercando scuse ancora più stupide per averle fatte , nonostante l’opinione provenga da professionisti del settore non scalfisce la tua infinita presunzione e ignoranza…. Gli specchi sono lisci e arrampicarcisi sopra è una faticaccia …..potresti chiedere scusa a tutti quelli che hai volontariamente offeso oppure decidere di risparmiarci la tua presenza ulteriore…. Indovina cosa preferirei personalmente che tu facessi.? 

Link to comment
Share on other sites


Sono stati oscurati alcuni messaggi sopra le righe, e ora la discussione verrà chiusa.

3 ore fa, allek dice:

sarebbe opportuno, prima di scrivere cose inesatte, provare a chiarire i problemi interpretativi ponendo le domande giuste o sforzandosi di studiare attraverso i canali più idonei.

Le assicuro che è una materia complessa e scivolosa anche per addetti ai lavori e giuristi, quindi le sue difficoltà sono più che comprensibili. Ma questo non giustifica un approccio all’argomento “a sensazione”.

Non è una critica. Mi sono solo permesso di dare un consiglio.

 

@coinzh il CdC fa proprio il consiglio di @allek e la invita a tornare nel forum solo se e quando si sarà documentato a sufficienza sull'argomento.

Come scrive anche un altro utente:

3 ore fa, Sirlad dice:

Si documenti meglio, altrimenti continuerà sempre a scrivere delle inesattezze, fuorvianti anche per i tanti neofiti che seguono questo forum.

Link to comment
Share on other sites


  • CdC locked this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.