Jump to content
IGNORED

Come custodire al meglio denari romani


Recommended Posts

Pxacaesar

Salve a tutti,avendo iniziato da poco a collezionare denari romani, ho iniziato a pormi la domanda di come custodirli e preservarli al meglio.Da quanto ho potuto rilevare da varie ricerche da me fatte, i metodi sono parecchi: monetiere, fogli, oblò da pinzerare, capsule...  Approfittando della vostra esperienza in materia cerco consiglio sul metodo che considerate più idoneo e che utilizzate per la vostra collezione. Certo delle vostre risposte, ringrazio tutti per il tempo che mi dedicherete, sperando che questa discussione possa servire anche ad altri neoappassionati. 

Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

I metodi ci "conservazione" già da te detti, sono tutti validi,  in sostanza  la scelta dell'uno o dell'altro, è meramente soggettiva,  dipende  da molti fattori: monetiere con  cassetti in velluto, molto bello, però  dal lato sicurezza, se si tiene in casa,  poco sicuro, gioco forza si dovrà optare per un sistema più "compatto" se si vuol conservare  la collezione in cassetta di sicurezza o cassaforte.

A tal proposito ti unisco una vecchissima discussione ( 13 anni fa....) dove più o meno si discuteva dello stesso argomento.

Io intervenni ( post 14 e 15) dove  presentai  due lavoretti seguiti da me, il primo è una cassetta  in mogano  eseguita per sostituire quella brutta  di plastica, della cassetta di sicurezza della banca, la seconda un monetiere, sempre in mogano, ( per  i brevi tempi che ho la collezione a casa) costruito sempre dal  sottoscritto, partendo come  base di calcolo per tutto l'insieme, dalle misure di due plateau di velluto affiancati nel cassetto.

 

Spero quanto sopra possa essere  spunto per nuove idee.

saluti

TIBERIVS

Link to post
Share on other sites

Pacaziano

Ciao @Pxacaesar, intervengo per mostrarti la mia esperienza. Sono un collezionista molto soft – nasco come studioso e storico antico, acquisto raramente e senza spendere mai più di un tot a moneta – senza pezzi rari o di pregio eccezionale tale per cui doverli conservare in una cassetta di sicurezza.

Per conservarle e soprattutto esporle ho acquistato un vassoio in velluto blu per pochi euro, e successivamente mi sono letteralmente costruito una piccola teca in legno, che ho poi dipinto con un impregnante ad acqua. In aggiunta, mi sono fatto tagliare un piccolo pannello in plexiglass a misura incastrabile nel telaio. Una cosa molto artigianale, ma che mi ha regalato soddisfazioni :)

tempImageieUFbN.jpg

(sono consapevole della nomenclatura un po' all'acqua di rose – centenionale – di Crispo e Costantino, a fronte di un AE3. La casa d'aste francese, all'epoca dell'acquisto, aveva definito tali monete "centenionalis ou nummus"; per spirito romantico, ho voluto inserirli così nei cartellini esplicativi)

Edited by Pacaziano
Link to post
Share on other sites

Pxacaesar
5 minuti fa, Pacaziano dice:

Ciao @Pxacaesar, intervengo per mostrarti la mia esperienza. Sono un collezionista molto soft – nasco come studioso e storico antico, acquisto raramente e senza spendere mai più di un tot a moneta – senza pezzi rari o di pregio eccezionale tale per cui doverli conservare in una cassetta di sicurezza.

Per conservarle e soprattutto esporle ho acquistato un vassoio in velluto blu per pochi euro, e successivamente mi sono letteralmente costruito una piccola teca in legno, che ho poi dipinto con un impregnante ad acqua. In aggiunta, mi sono fatto tagliare un piccolo pannello in plexiglass a misura incastrabile nel telaio. Una cosa molto artigianale, ma che mi ha regalato soddisfazioni :)

 

tempImageieUFbN.jpg

Complimenti,ottimo sistema che posso adottare per la mia collezione di denari e antoniniani, visto che come te anche io acquisto monete senza pretese di rarità e di particolare pregio(Non so se hai avuto modo di vederne qualcuna che ho postato). Grazie per il consiglio 

Link to post
Share on other sites

Pacaziano
33 minuti fa, Pxacaesar dice:

Complimenti,ottimo sistema che posso adottare per la mia collezione di denari e antoniniani, visto che come te anche io acquisto monete senza pretese di rarità e di particolare pregio(Non so se hai avuto modo di vederne qualcuna che ho postato). Grazie per il consiglio 

Figurati, vedilo come uno spunto. Ad essere creativi e con familiarità col fai-da-te si possono realizzare dei supporti molto belli. Tempo fa un utente aveva ricavato da un mobile un vano-teca davvero ben riuscito. Prova a spulciare un po’ nel forum :)

(Ho dato un’occhiata, belle monete)

Link to post
Share on other sites

odjob
8 ore fa, Pxacaesar dice:

Complimenti,ottimo sistema che posso adottare per la mia collezione di denari e antoniniani, visto che come te anche io acquisto monete senza pretese di rarità e di particolare pregio(Non so se hai avuto modo di vederne qualcuna che ho postato). Grazie per il consiglio 

Penso che la soluzione di Pancaziano sia ottimale anche per te;io ti consiglio di acquistare o un monetiere con i vassoi o una valigetta con vassoi e chiusura a chiave

Salutoni

odjob

Link to post
Share on other sites

Pxacaesar
29 minuti fa, odjob dice:

Penso che la soluzione di Pancaziano sia ottimale anche per te;io ti consiglio di acquistare o un monetiere con i vassoi o una valigetta con vassoi e chiusura a chiave

Salutoni

odjob

Grazie per il tuo consiglio 

Link to post
Share on other sites

Crine
Supporter

Ciao @Pxacaesar, questa è la mia soluzione: dei bei monetieri da esporre in bella vista in salotto, per guardarle ogni volta che passi da lì e parlarne con gli amici! 

 

Screenshot_2021-06-13-09-48-34-40.jpg

Link to post
Share on other sites

Gallienus

Se posso esprimere un paio di consigli da collezionista di lungo corso...

@Pacaziano complimenti, molto bello. Però nei cartellini secondo me dai troppo spazio ai dati ponderali. Li abbrevierei e li metterei sulla stessa riga, lasciando spazio magari per la legenda, magari anche solo del rovescio, che in una moneta romana è elemento fondamentale.

@Crine visto che li esponi, perché non fare dei cartellini come quelli di Pacaziano? Anche solo per eliminare il nome del commerciante dietro, e magare dare più omogeneità e renderli un po' più raffinati.

Link to post
Share on other sites

Pxacaesar
1 ora fa, Crine dice:

Ciao @Pxacaesar, questa è la mia soluzione: dei bei monetieri da esporre in bella vista in salotto, per guardarle ogni volta che passi da lì e parlarne con gli amici! 

 

Screenshot_2021-06-13-09-48-34-40.jpg

Molto bello,complimenti 

Link to post
Share on other sites

Crine
Supporter
1 ora fa, Gallienus dice:

Se posso esprimere un paio di consigli da collezionista di lungo corso...

@Pacaziano complimenti, molto bello. Però nei cartellini secondo me dai troppo spazio ai dati ponderali. Li abbrevierei e li metterei sulla stessa riga, lasciando spazio magari per la legenda, magari anche solo del rovescio, che in una moneta romana è elemento fondamentale.

@Crine visto che li esponi, perché non fare dei cartellini come quelli di Pacaziano? Anche solo per eliminare il nome del commerciante dietro, e magare dare più omogeneità e renderli un po' più raffinati.

Sì, di alcune presi in alcune aste ho rifatto il cartellino, nei casi in cui mancano dati, perché a me piace che sia sempre indicati dati ponderali, classificazione, stima, conservazione e tutto ciò che è scritto al dritto e al rovescio. Se non c'è rifaccio il cartellino ;)

Link to post
Share on other sites

dux-sab

il mio consiglio è di non spendere più per la salsa che per l'arrosto.

Link to post
Share on other sites

Pacaziano

Ciao @Gallienus, ti ringrazio! Per tutto il progetto – realizzato nell'arco di un weekend – ho speso un'inezia, più o meno una decina di euro. Considerato il prezzo degli espositori tradizionali, ho preferito fare da me e tenere il budget risparmiato per capitalizzare qualche altra moneta :) 

I cartellini sono imperfetti, li avevo creati velocemente con un programma di grafica tempo fa, stampandoli a casa su della comunissima carta A4. Avevo intenzione di aspettare le ferie estive per riprogettarli, anche da un punto di vista estetico oltre che contenutistico (era infatti mia intenzione snellire i dati ponderali e aggiungere entrambe le legende), su carta ambrata di grammatura maggiore.  

Edited by Pacaziano
Link to post
Share on other sites

Emilio Siculo
36 minuti fa, dux-sab dice:

il mio consiglio è di non spendere più per la salsa che per l'arrosto.

Di solito mi stupisco per il contrario: ci sono plateau in legno e velluto di cotone da 40 / 80 monete, che anche se immaginiamo di riempire con denarini comuni da 100 eur cadauno, si arriva a una spesa complessiva di 4000 / 8000 euro in monete (la metà se per ciascuna moneta uno spazio è dedicato al cartellino, anche perché che senso ha prendere il vassoio in velluto e poi poggiare la moneta sul cartellino?).

Un ottimo plateau in legno e velluto di cotone, artigianale, non costa 100 eur...

Perché quindi lesinare sul monetiere / vassoio? 
Certo, se si tratta di monete da 5 eur / cad è un altro discorso... 

Link to post
Share on other sites

Pxacaesar

Grazie a tutti voi che mi date la possibilità di poter sapere come conservate al meglio le vostre monete,per me cosa utilissima. Il monetiere,i vassoi di velluto o stoffa da esporre o riporre in cassetti o valigette sono tutte soluzioni che mi piacciono,perché permettono di poter prendere e toccare la moneta  cosa che ritengo per me di primaria importanza. Quelli che proprio non concepisco sono gli oblò da pinzerare ma su tutti i blister in plastica sigillati tipo NGC (capisco per monete di grande valore ma si usano anche per monete da 100 euro )che è come rinchiudere la moneta in una bara. Ma che senso ha? Bah! Lascio a voi eventuali considerazioni                PAXCAESAR 

Link to post
Share on other sites

Gallienus
3 ore fa, Pacaziano dice:

Ciao @Gallienus, ti ringrazio! Per tutto il progetto – realizzato nell'arco di un weekend – ho speso un'inezia, più o meno una decina di euro. Considerato il prezzo degli espositori tradizionali, ho preferito fare da me e tenere il budget risparmiato per capitalizzare qualche altra moneta :) 

I cartellini sono imperfetti, li avevo creati velocemente con un programma di grafica tempo fa, stampandoli a casa su della comunissima carta A4. Avevo intenzione di aspettare le ferie estive per riprogettarli, anche da un punto di vista estetico oltre che contenutistico (era infatti mia intenzione snellire i dati ponderali e aggiungere entrambe le legende), su carta ambrata di grammatura maggiore.  

Fai attenzione all'acidità della carta, cerca carte neutre o acid free, e comunque non sbiancate, visto che poi dovrà stare a contatto con la moneta.

Link to post
Share on other sites

Pacaziano
19 minuti fa, Gallienus dice:

Fai attenzione all'acidità della carta, cerca carte neutre o acid free, e comunque non sbiancate, visto che poi dovrà stare a contatto con la moneta.

In realtà la moneta non ne entra in contatto, tengo in file separate l’una e l’altro; preferisco avere entrambi ben visibili in ogni momento. Oltretutto non mi sento a mio agio, come dici giustamente, a tenere appoggiata una moneta al rispettivo cartellino (non solo per il pezzo di carta, ma anche per l’inchiostro della stampa).

Edited by Pacaziano
Link to post
Share on other sites

Gallienus
1 ora fa, Pacaziano dice:

In realtà la moneta non ne entra in contatto, tengo in file separate l’una e l’altro; preferisco avere entrambi ben visibili in ogni momento. Oltretutto non mi sento a mio agio, come dici giustamente, a tenere appoggiata una moneta al rispettivo cartellino (non solo per il pezzo di carta, ma anche per l’inchiostro della stampa).

Aspetta qualche anno e vedrai che mettere la moneta sopra al cartellino diventerà una necessità :)

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.