Jump to content
IGNORED

Classificazione Antoniniano Diocleziano - 2 di 3


Crine
 Share

Recommended Posts

Supporter

Ciao a tutti, questa è il secondo bronzo del 3° secolo che ho acquistato, ma mentre del primo alla fine ero riuscito a trovare la classificazione corretta, con questo purtroppo, dopo parecchio tempo infruttifero a sfogliare il RIC, mi trovo con quasi niente in mano, e quindi a chiedervi quale è per voi la sua classificazione! E' un antoniniano di Diocleziano, con ottima argentatura. 

 

 

1688137546_DioclezianoD.jpg.0d20b5fcd9533da74aa34828b0d1bf78.jpg1314372877_DioclezianoR.jpg.495e4f5142749b69c65f2a009bcfe694.jpg

 

D/ IMP CC VAL DIOCLETIANVS PF AVG    R/ IOVI CONSERVAT AVG / A

Questi i dati di InAsta: 

Diocleziano (284-305) - Antoniniano - Busto radiato e corazzato a d. /R Giove stante a s. con fulmine e scettro C. 215 (MI g. 4,16). Grading/Stato: SPL+/qFDC
 
Può essere precedente alla riforma del 294? Più che altro perchè (vado a intuito però..) non vedo che senso avrebbe coniare un antoniniano di 4 g abbondanti che vale solo 2 denarii communes se già esiste il Follis che pesa circa 10 g ma vale 10 o 12,5 denarii (pre editto di Afrodisia chiaramente) e sapendo che entrambi hanno circa la stessa % di Ag (circa 5%). 
Grazie per le vostre risposte! 
 
Crine
 
 
Edited by Crine
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Nessuno che possa aiutarmi? ;)

Link to comment
Share on other sites


Ciao,

è un radiato argentifero (o antoniniano, o Aureliano, ognuno lo chiama come preferisce) emesso nella prima metà di marzo del 286 d.C. dalla zecca di Lione. Prima emissione, seconda serie di Bastien, è la RIC 41 se ti serve catalogarla.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao, mi sbaglio o la legenda del dritto recita IMP C C VAL DIOCLETIANS.... (anziché DIOCLETIANVS)?

Buona serata da Stilicho

Edited by Stilicho
correzione di errore
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter
2 minuti fa, Massenzio dice:

Ciao,

è un radiato argentifero (o antoniniano, o Aureliano, ognuno lo chiama come preferisce) emesso nella prima metà di marzo del 286 d.C. dalla zecca di Lione. Prima emissione, seconda serie di Bastien, è la RIC 41 se ti serve catalogarla.

Grazie mille! Sì mi serve proprio catalogarlo. Domani mi guardo il RIC e cerco di capire cosa mi è sfuggito

Link to comment
Share on other sites


Supporter
1 minuto fa, Stilicho dice:

Ciao, mi sbaglio o la legenda del dritto recita IMP C C VAL DIOCLETIANS (anzichè DIOCLETIANVS)?

Buona serata da Stilicho

Cacchio sì, hai ragione! La catalogazione che ha dato @Massenzio è comunque giusta o è con DIOCLETIANVS?

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ho provato a cercare tra le legende, ma ...DIOCLETIANS... non lo trovo.

La RIC V 41 ha ...DIOCLETIANVS...

 

Edited by Stilicho
integrazione
Link to comment
Share on other sites


2 minuti fa, Stilicho dice:

Ho provato a cercare tra le legende, ma ...DIOCLETIANS... non lo trovo.

La RIC V 41 ha ...DIOCLETIANVS...

 

Sono errori di legenda, non vengono classificati diversamente. 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter
6 minuti fa, Massenzio dice:

Sono errori di legenda, non vengono classificati diversamente. 

Ok, quindi in casi come questo non si parla di variante (rara o meno che sia) ma è lo stesso una RIC 41 ma con errore di legenda? 

Link to comment
Share on other sites


34 minuti fa, Crine dice:

Ok, quindi in casi come questo non si parla di variante (rara o meno che sia) ma è lo stesso una RIC 41 ma con errore di legenda? 

Potresti riportarla nel tuo catalogo come variante e sul cartellino come D/ IMP C C VAL DIOCLETIANS (sic) PF AVG, dove “sic” sta a indicare che è trascritto così come è, e non si tratta di un errore di battitura. Rimane sempre una RIC V-II 41.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter
2 minuti fa, Massenzio dice:

Potresti riportarla nel tuo catalogo come variante e sul cartellino come D/ IMP C C VAL DIOCLETIANS (sic) PF AVG, dove “sic” sta a indicare che è trascritto così come è, e non si tratta di un errore di battitura. Rimane sempre una RIC V-II 41.

Grazie mille!

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Scusa @Massenzio, ma non capisco una cosa della classificazione RIC 41: il numero 1. mi indica le scritte al D. È Ok. Poi ci sono le lettere A.C.F. Immagino che si riferiscano a "busto radiato drappeggiato a destra" ecc.. ma non trovo dove è scritta questa cosa e a cosa si riferisce ogni lettera (mentre invece in altri cataloghi RIC non ho avuto questi problemi). Mi potresti dire a che pagina del vol. V-II ci sono le descrizioni del dritto e le relative lettere? Grazie mille!

Link to comment
Share on other sites


Ciao @Crine, se ti riferisci sempre alla parte B del volume 5, la classificazione dei busti la trovi a pagina 19.

il tuo è radiato, drappeggiato e corazzato di spalle a destra. 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter
1 ora fa, Massenzio dice:

Ciao @Crine, se ti riferisci sempre alla parte B del volume 5, la classificazione dei busti la trovi a pagina 19.

il tuo è radiato, drappeggiato e corazzato di spalle a destra. 

Trovati! Non pensavo fossero comuni a tutti gli imperatori del volume 5B (le classificazioni dei busti), io li cercavo sotto Diocleziano, per quello non li trovavo! Grazie mille!

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.