Jump to content
IGNORED

Stampo di coniatura di zecca?


giuseppe2013
 Share

Recommended Posts

Un caro saluto a tutti.Non so se' primariamente trattasi di un pezzo originale ,se cosi'fosse, secondo il vostro parere e giusta la mia osservazione a riguardo lo stampo per coniare questo genere di monete,oppure trattasi di qualcos'altro?.Misura 5,5cm x4,5 cm,il peso 80gr.Inoltre tutta la parte centrale e' leggermente in rilievo.Grazie anticipatamente.

DSCN0079.jpg

DSCN0083.jpg

Link to comment
Share on other sites


5 minuti fa, giuseppe2013 dice:

Un caro saluto a tutti.Non so se' primariamente trattasi di un pezzo originale ,se cosi'fosse, secondo il vostro parere e giusta la mia osservazione a riguardo lo stampo per coniare questo genere di monete,oppure trattasi di qualcos'altro?.Misura 5,5cm x4,5 cm,il peso 80gr.Inoltre tutta la parte centrale e' leggermente in rilievo.Grazie anticipatamente.

DSCN0079.jpg

DSCN0083.jpg

Lo "stampo per coniare" come dici tu sarebbe il conio, saresti milionario possedessi il conio originale di una moneta greca.... Comunque il conio  monetale deve essere in incuso, e non in rilievo, penso che il "oggetto" non abbia nulla da spartire con la Numismatica, a partire dal peso e dalle misure. 

Saluti 

TIBERIVS 

 

Link to comment
Share on other sites


Bene per la tua risposta,  potrebbe essere uno stampo finito male?Nella parte retro ci sono delle fessure che notano un vuoto all'interno,puo'essere che sia stato aggiunto in un secondo tempo una parte di piombo.Il volto sembrerebbe avere attinenza con i decadrammi di Siracusa,le misure interne corrispondono perfettamente.Oppure non so qualche forma di sigillo.Boh.Comunque se ho sbagliato sezione del forum chiedo scusa dato che non entra nel merito della numismatica.Aiutatemi a trovare la sezione del forum piu' adatta alla discussione.Grazie.

Link to comment
Share on other sites


Non ho la certezza della sua originalita'per questo confido in coloro che ne sanno piu'di me ,pero'un intenditore di metalli della mia zona,mi ha assicurato che trattasi di esemplare originalissimo,altro non ha saputo dirmi.Cerco sopratutto sentire se possibile la vostra competenza in merito, il vostro parere a riguardo( consapevole delle difficolta' che qualche reperto puo' offrire ).Grazie tante.

Link to comment
Share on other sites


Salve! È chiaramente piombo dal tipo di ossidazione non sembra molto antico, almeno ché in un passato non tanto recente si sia spatinata e dopo successivamente il processo di ripatina è ripreso. Mi spiego meglio più è bianco più si capisce che il periodo molto probabilmente è greco/romano, ma dipende sempre dal terreno comunque. Cosa importante sono i dettagli i Greci non di rado producevano copie di monete in piombo ma con dettagli molto superiori a questo.

Link to comment
Share on other sites


I coni non rrano fstti in piombo ed erano incisi in incuso non in rilievo. 
 

chissa’ su cosa basava la patente di “originalissimo” l’intenditore di metalli che l’ha esaminato.

infine sarebbe comunque interessante conoscerne l’origine: da quale località proviene? E qua l’è il contesto di ritrovamento? 

Link to comment
Share on other sites


Accontentarsi di dire che è un semplice oggetto di fantasia che vagamente ricorda un qualcosa di Siracusa magari dovrebbe bastare.

 

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.