Jump to content
IGNORED

Quando la geometria fa Storia


ARES III
 Share

Recommended Posts

Una tavoletta babilonese riscrive la storia della matematica 

E' il più antico esempio di geometria applicata, a fini catastali

È impresso su un’antica tavoletta d’argilla babilonese di 3.700 anni fa, il più antico esempio di geometria applicata del mondo: si tratta di un documento catastale stilato da un perito per risolvere una disputa relativa alla divisione di un terreno, in cui gli angoli retti sono stati disegnati usando il sistema delle terne pitagoriche oltre mille anni prima che venisse formulato dai Greci. La scoperta del significato del reperto, conservato al Museo archeologico di Instabul, si deve a Daniel Mansfield, un matematico dell’Università del Nuovo Galles del Sud in Australia, che pubblica i risultati dello studio sulla rivista Foundations of Science.

La tavoletta d’argilla, rinvenuta in Iraq nel 1894 e indicata con la sigla Si.427, “è l’unico esempio noto di documento catastale dell’antico periodo babilonese: in questo caso ci racconta i dettagli legali e geometrici di un campo che è stato diviso dopo la vendita di una sua parte”, spiega Mansfield. “Con questa tavoletta possiamo davvero vedere per la prima volta perché i Babilonesi erano interessati alla geometria: serviva a tracciare i confini in maniera precisa. Questo avveniva in un periodo in cui la terra iniziava a diventare privata: le persone volevano stabilire i giusti confini per avere buone relazioni di vicinato, e questo è proprio quello che ci dice questa tavoletta”.

Secondo Mansfield, la scoperta potrà avere importanti implicazioni anche per la storia della matematica, perché “nessuno si aspettava che i Babilonesi usassero le terne pitagoriche in questo modo”. Una lista di quelle utili per le applicazioni sui terreni sarebbe riportata sopra una seconda tavoletta dello stesso periodo, chiamata Plimpton 322, che i periti babilonesi avrebbero usato come una sorta di manuale per risolvere i loro problemi pratici: una strategia ben diversa dalla trigonometria dei Greci, concepita osservando le stelle nel secondo secolo avanti Cristo.

https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/ragazzi/news/2021/08/06/una-tavoletta-babilonese-riscrive-la-storia-della-matematica-video_2300b0b7-e75d-45ca-92fe-ecbee954910b.html

 

 

8fcc1bfa787db9352cd545654cb5159f.jpg

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


22 minuti fa, ARES III dice:

Scusa @Agricola perché sei perplesso?

Ciao @ARES III , peche' non ho capito se la scoperta derivi dalla traduzione delle scritte cuneiformi oppure dalle linee geometriche , se fosse solo per quest' ultimo motivo potrebbe significare qualsiasi cosa , anche la suddivisione della volta celeste .

Link to comment
Share on other sites

@Agricola ottima osservazione!

Dall'articolo mi sembra che le iscrizioni siano di natura tecnico-giuridica. Certamente se fosse stato identificato come testo catastale solo  in virtù delle linee allora , come hai detto,  potrebbe riguardare certamente il cielo o qualsiasi altra cosa che richiede delle partizioni (un po' come le cellette del fegato di Piacenza).

Link to comment
Share on other sites


54 minuti fa, ARES III dice:

@Agricola ottima osservazione!

Dall'articolo mi sembra che le iscrizioni siano di natura tecnico-giuridica. Certamente se fosse stato identificato come testo catastale solo  in virtù delle linee allora , come hai detto,  potrebbe riguardare certamente il cielo o qualsiasi altra cosa che richiede delle partizioni (un po' come le cellette del fegato di Piacenza).

Lo scienziato che ha scoperto il significato della tavoletta babilonese e' un matematico , non un archeologo , in base a questo si potrebbero ricavare tre ipotesi :

1 che il matematico sia stato prima aiutato da un archeologo che ha gli tradotto la scrittura , quindi :hi:al matematico .

2 che a seguito della traduzione il matematico abbia sviluppato la sua teoria .

3 che sia una ipotesi del solo matematico , sviluppata solo in base alle partizioni geometriche della tavoletta , ma questa mi sembra una soluzione poco probabile perche' basata esclusivamente su di un disegno , troppo azzardata .

Non vedo altre soluzioni 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.