Jump to content
IGNORED

Pagato immediatamente una casa d'aste... trattato come pessimo pagatore...


Guysimpsons
 Share

Recommended Posts

Devo riconoscere che è stata una situazione paradossale/irritante.

A luglio mi aggiudico un paio di lotti proposti da una casa d'aste (di cui, per ovvie ragioni non faccio il nome), non appena mi arriva il totale da saldare pago immediatamente tramite bonifico ad uno degli iban segnalati e aspetto che mi venga inviato quanto acquistato.

Tutto va nel dimenticatoio tra lavoro e ferie anche se il tempo passa (arriva l'ultima settimana di agosto) e il pacco non arriva... dico tra me e me : "appena arrivo in Italia scrivo e chiedo informazioni". Il giorno dopo mi arriva un sollecito di pagamento per il lotto che mi ero aggiudicato.

Ero in Francia, col cellulare, rispondo che avrei controllato con la banca. Mi rispondono ringraziandomi. I giorni successivi c'è stato il susseguirsi di mail paradossali sempre dalla stessa casa d'aste, con qualcuno avevo chiarito l'equivoco (in breve un loro contocorrente non funzionava più, i soldi che avevo inviato mi erano tornati indietro e non me ne sono accorto perchè era l'ultima cosa a cui avrei pensato) e un altro funzionario ha cominciato a minacciarmi che non sarei mai più stato loro cliente, che mi avrebbero segnalato come pessimo pagatore... tutto questo mentre l'altra persona con cui stavo chiarendo mi ringraziava del pagamento effettuato su un altro loro conto.

Quindi pago subito, vengo tacciato per pessimo pagatore (per una causa a me non iputabile), risolvo la questione pagando e continuo a ricevere mail di minacce e illazioni!! Bello no?

 

 

Edited by Guysimpsons
Link to comment
Share on other sites


1) Mandagli una raccomandata con ricevuta di ritorno scrivendo che hai pagato e allegando il bonifico;

2) Precisa che se continueranno con queste richieste tutelerai le tue ragioni in giudizo;

3) Se continuano citali in giudizio (civile) davanti al Giudice di Pace competente per dove abiti (sei un consumatore);

4) limita il risarcimento al massimo consentito per un giudizio secondo equità =1.100 € (così non possono impugnare davanti al tribunale ma ricorrere solo in cassazione);

5) usa il tantumdem per comprare un’altra moneta, ovviamente da loro.

A Roma si dice: “te levo la sete cor prosciutto”

Cordialita’

Edited by Polemarco
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, Polemarco dice:

1) Mandagli una raccomandata con ricevuta di ritorno scrivendo che hai pagato e allegando il bonifico;

2) Precisa che se continueranno con queste richieste tutelerai le tue ragioni in giudizo;

3) Se continuano citali in giudizio (civile) davanti al Giudice di Pace competente per dove abiti (sei un consumatore);

4) limita il risarcimento al massimo consentito per un giudizio secondo equità =1.100 € (così non possono impugnare davanti al tribunale ma ricorrere solo in cassazione);

5) usa il tantumdem per comprare un’altra moneta, ovviamente da loro.

A Roma si dice: “te levo la sete cor prosciutto”

Cordialita’

Grazie per i consigli ma dovrebbe essere tutto risolto perchè il "poliziotto buono" mi ha detto che hanno ricevuto il pagamento e quello "str... cattivo" ha risposto alla mia ultima mail dicendo che facevano le verifiche del caso.  

Vi terrò aggiornati.

Link to comment
Share on other sites


58 minuti fa, fagiolino dice:

La casa d'aste è Italiana (o San Marinese) o è straniera ?

Straniera, motivo per il quale ho avuto più difficoltà di comunicazione.

Edited by Guysimpsons
Link to comment
Share on other sites


io fossi in te, tirerei una bella riga rossa sul venditore.....  

Con tutte quelle che ci sono e il materiale offerto... troverai altrove quanto di tuo interesse

ciao

skuby

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


7 ore fa, fagiolino dice:

Hai ricevuto oppure stai ancora aspettando le B/N ?

Sono ancora in viaggio, il pacco risulta in gestione delle poste italiane... è il secondo (e ultimo!) acquisto che faccio da loro... a me ha indispettito che per settimane siano stati silenti e poi mi abbiano minacciato le peggio cose per un pagamento effettuato e non arrivato a termine per colpa loro!!

Link to comment
Share on other sites


@Guysimpsons

Se posso consigliare: se la cosa non si risolve, scrivigli che l'accaduto sarà reso pubblico su tutte le piattaforme di numismatica italiane, austriache e tedesche, con il loro nome, in quanto sei un'iscritto molto noto ed inoltre ha molti amici e conoscenti professionisti in questi Paesi e senz'altro li metterai a conoscenza dell'accaduto.

Vediamo se questa forma di pressione ha successo: dal momento che gli acquirenti austriaci e tedeschi sono molto attivi lì e una brutta pubblicità guasterebbe la loro reputazione.

Link to comment
Share on other sites


29 minuti fa, fagiolino dice:

mio ultimo acquisto lo hanno "lavorato" per una settimana.

Ho spedito una lettera dall'Ungheria in Italia , pagando 28€ affinché arrivasse a destimazione in 6 giorni: ha lasciato l'Ungheria in 12 ore ma è arrivata a destinazione in 42 giorni..... posteitaliane sono famosi anche all'estero.....

  • Sad 1
Link to comment
Share on other sites


Il 11/9/2021 alle 18:59, ARES III dice:

@Guysimpsons

Se posso consigliare: se la cosa non si risolve, scrivigli che l'accaduto sarà reso pubblico su tutte le piattaforme di numismatica italiane, austriache e tedesche, con il loro nome, in quanto sei un'iscritto molto noto ed inoltre ha molti amici e conoscenti professionisti in questi Paesi e senz'altro li metterai a conoscenza dell'accaduto.

Vediamo se questa forma di pressione ha successo: dal momento che gli acquirenti austriaci e tedeschi sono molto attivi lì e una brutta pubblicità guasterebbe la loro reputazione.

Adesso sono nelle mani delle poste italiane e la busta risulta sempre ferma a Peschiera Borromeo.. mi spiace che non ci sia un feedback tipo trust pilot. Aspetto le mie banconote e poi dico loro quello che penso.. in italiano oggi come oggi non neanche voglia di sbattermi neanche a tradurre.

Link to comment
Share on other sites


Busta arrivata a destinazione, finalmente.

Non mi resta che congedarmi con i "signori" che mi hanno trattato da pezzente.

Grazie a tutti del supporto.

Guido

Usando il traduttore (non ho voglia di sbattermi) pensavo di scrivere più o meno così:

I would kindly like not to have more to do with you and your offers. I paid you immediately, you didn't get the money because of you, and you treated me like a beggar, a bad payer and a thief. You even threatened to screw me up ("this might lead us to drop any guarantee of your receiving the item and further, we will require, to black list you from any of the auction houses from Sixbid and Numisbids"),  all in 3 days.
From 1/09 to 03/09 2 different people wrote to me, each one ignoring what the other wrote.
Goodbye.

 

Edited by Guysimpsons
Link to comment
Share on other sites


18 ore fa, Guysimpsons dice:

Busta arrivata a destinazione, finalmente.

Non mi resta che congedarmi con i "signori" che mi hanno trattato da pezzente.

Grazie a tutti del supporto.

Guido

Usando il traduttore (non ho voglia di sbattermi) pensavo di scrivere più o meno così:

I would kindly like not to have more to do with you and your offers. I paid you immediately, you didn't get the money because of you, and you treated me like a beggar, a bad payer and a thief. You even threatened to screw me up ("this might lead us to drop any guarantee of your receiving the item and further, we will require, to black list you from any of the auction houses from Sixbid and Numisbids"),  all in 3 days.
From 1/09 to 03/09 2 different people wrote to me, each one ignoring what the other wrote.
Goodbye.

 

Comprendo lo sdegno ( giustamente) ma la lettera e‘ scritta  in un inglese piuttosto sgrammaticato - non farebbe bella figura. 
piuttosto sottolineerei ( in buon inglese) la loro inefficienza e incapacità ad organizzarsi che sono fattori fondamentali per il successo di ogni impresa commerciale che si rispetti

Link to comment
Share on other sites


10 minuti fa, numa numa dice:

Comprendo lo sdegno ( giustamente) ma la lettera e‘ scritta  in un inglese piuttosto sgrammaticato - non farebbe bella figura. 
piuttosto sottolineerei ( in buon inglese) la loro inefficienza e incapacità ad organizzarsi che sono fattori fondamentali per il successo di ogni impresa commerciale che si rispetti

Non ho ancora mandato nulla.  Le situazioni complicate di casa e lavoro (nulla di grave ma tante rotture di...) mi rendono poco lucido. L'orgoglio è una cosa ma voglio pensarci su bene. 

Credo che farò come dici tu. Far notare il mio rammarico. Ps avessi scritto stanotte sarei stato querelato! ?

Link to comment
Share on other sites


49 minuti fa, Guysimpsons dice:

Non ho ancora mandato nulla.  Le situazioni complicate di casa e lavoro (nulla di grave ma tante rotture di...) mi rendono poco lucido. L'orgoglio è una cosa ma voglio pensarci su bene. 

Credo che farò come dici tu. Far notare il mio rammarico. Ps avessi scritto stanotte sarei stato querelato! ?

no querelato certamente no. Ma è molto pèiu' efficace quando si mette in risalto una LORO mancanza (inefficienza, disorganizzazione, mancanza di stile) piuttosto che SOLO il tuo rancore che spesso è solo uno sfogo personale. In questo modo metti in evidenza  le loro stesse magagne risultando molto piu' doloroso  che non  degli insulti (con il rischio che dopo la seconda frase buttino via il mail - mentre se parli di loro lo leggeranno fino in fondo).

Ma soprattutto è importante scrivere poco ma corretto sintetico e chiaro per risultare piu' efficace ?

Edited by numa numa
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


3 ore fa, numa numa dice:

no querelato certamente no. Ma è molto pèiu' efficace quando si mette in risalto una LORO mancanza (inefficienza, disorganizzazione, mancanza di stile) piuttosto che SOLO il tuo rancore che spesso è solo uno sfogo personale. In questo modo metti in evidenza  le loro stesse magagne risultando molto piu' doloroso  che non  degli insulti (con il rischio che dopo la seconda frase buttino via il mail - mentre se parli di loro lo leggeranno fino in fondo).

Ma soprattutto è importante scrivere poco ma corretto sintetico e chiaro per risultare piu' efficace ?

Si si, le splendide banconote che mi sono arrivate hanno di molto stemperato l'arrabbiatura iniziale. Quindi una volta stemperate le incacchiature domestiche e del lavoro proverò  a scrivere io, senza il pessimo traduttore di google, 2 righe belle incisive in inglese.

Grazie ancora

Guido

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


23 ore fa, Guysimpsons dice:

Si si, le splendide banconote che mi sono arrivate hanno di molto stemperato l'arrabbiatura iniziale. Quindi una volta stemperate le incacchiature domestiche e del lavoro proverò  a scrivere io, senza il pessimo traduttore di google, 2 righe belle incisive in inglese.

Grazie ancora

Guido

Mi fa piacere che alla fine si sia risolto il problema.

Come hanno già detto gli altri, personalmente scriverei solo delle problematiche relative alla loro azienda ( e solo eventualmente aggiungerei alla fine la vergogna che hai provato, senza infierire su loro ma mettendo l'accento sul disagio che hai subito ingiustamente).

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

Epilogo: ho scritto usando il mio inglese molto polveroso lamentando il trattamento e sottolineando che la transazione è andata a buon fine sebbene io non abbia gradito il loro modo di agire.

Mi hanno risposto in tempi molto brevi con toni molto placati e incolpando i sistemi automatici delle email.

Diciamo che l'acquisto di 2 belle banconote a prezzi inferiori a quelli che avrei trovato in tante altre aste mi ha placato gli iniziali intenti bellicosi.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.