Jump to content
IGNORED

1 Sol e la nuova unità monetaria peruviana


numys
 Share

Recommended Posts

Supporter

Buongiorno a tutti,

in settimana mi è arrivata questa bella moneta peruviana, "1 Sol del 1869 d'argento": 

20210905_150308_c14.thumb.jpg.af5a6ce54a96e9132f003edcadbe00a0.jpg

20210905_150335_c9.thumb.jpg.c945fa7ba3e66cc36b3adae61b520644.jpg

La moneta, indubbiamente non è fdc, ma è gradevole e i rilievi anche da vicino li ho trovati ben definiti comunque mi piacerebbe avere altre opinioni a riguardo.

La parte più interessante è il fascino e la storia dietro questa moneta ... ecco perché ho deciso di inserirla nella mia collezione di monete d'argento.

Una breve storia

Durante il secondo governo del maresciallo Ramón Castilla, si cercò un modo per cambiare il sistema monetario peruviano ma, per vari motivi, le prove delle monete in Pesos del 1855 coniate alla zecca di Londra non furono approvati. Verso la metà del 1857 fu approvato il piano e il budget dell'ingegnere George Rumbril per modernizzare la tradizionale Zecca di Lima. In cinque mesi riuscì a coniare circa mille monete d'argento al giorno. Così si preparò la sostituzione dei pesos degli otto reali e della debole moneta boliviana che aveva trascinato in una crisi monetaria il paese.

Infine, il 14 febbraio 1863, il presidente Don Miguel de San Román promulgò la "Legge sulla moneta secondo il sistema metrico decimale"; per cui fu creato il "Sol" come nuova unità monetaria del Perù, divisibile in 100 centavos.

Questa nuova moneta venne coniata con un diametro di 37 millimetri e un peso di 25 grammi di argento 9/10. Il britannico Robert Britten fu responsabile delle incisioni delle ultime monete del sistema in base otto e delle prime del sistema decimale.

La nuova legge stabiliva anche  i tipi di moneta circolante in oro, argento e rame come segue:

ORO: 20 Soles, 10 Soles, 5 Soles, 2 Soles y 10 Dineros

ARGENTO: Un Sol, Medio Sol, Quinto de Sol, Un Dinero e Medio Dinero

RAME: due centesimi e un centesimo.

Il decreto del 27 dicembre 1865, essendo Capo Supremo Provvisorio della Repubblica, Don Mariano Ignacio Prado, impose il divieto della circolazione della moneta boliviana dal 1 aprile 1866.

Queste monete recano al Dritto lo Scudo Nazionale con corona d'alloro circondata da rami di palma e alloro, cerchiato con la legenda "REPUBLICA PERUANA. LIMA 9 DECIMOS FINO" e l'anno di conio.

Il Rovescio mostra un'allegoria della Patria rappresentata da una donna seduta, vestita di una lunga tunica. Nella mano sinistra tiene un bastone con il berretto frigio, nella destra uno scudo con un sole raggiante e nella sinistra una colonna di capitello con la parola "Libertà". La didascalia recita: "FIRME Y FELIZ POR LA UNION". Queste monete sono conosciute come la "Libertà Sentada".

Così, il conio della moneta passò dal tipo denominato “Libertad Parada” a quello “Libertad Sentada”:

20210905_163812_compress8.thumb.jpg.ec8f4faee95e52dce3af80f93da6a5c2.jpg

L'adozione del sistema decimale coincise con un periodo di boom economico e di un’intensa realizzazione di opere pubbliche come l'ampliamento della Zecca e delle linee ferroviarie. La prosperità si fece sentire anche nella vita pubblica ed in questo periodo furono fondate molte banche.

DI seguito riporto l'evoluzione e le caratteristiche della moneta peruviana dal 1864 al 2010 ( fonte A. Garcia, M. Villa-Garcia Noruega: "La transformación del Sol al Nuevo Sol"):

storiasolperu2_compress31.thumb.jpg.c6ae4d985503d6eeed79b4fce2a35df4.jpg

Grazie in anticipo a tutti.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Ciao e grazie per il bel post

Io ho quella del '67 con raffigurata la vigogna, una delle mie monete più rappresentative!

saluti e ancora compliementi,

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Grazie @Young mi hai dato l'opportunità di descrivere nel dettaglio l'iconografia riportata sul dritto della moneta.

Lo scudo è diviso in tre parti: in alto a destra abbiamo l'albero di china, in alto a sinistra la vigogna (animale caratteristico del Perù) e in basso la cornucopia d'oro (corno dell'abbondanza) che emerge dalle stesse monete d'oro. I tre campi rappresentano la ricchezza naturale del paese. Così, la vigogna rappresenta le ricchezze del regno animale, l'albero di china le ricchezze del regno vegetale ed infine la cornucopia le ricchezze del regno minerale. La corona simboleggia la vittoria. 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.