Jump to content
IGNORED

Parere


Recommended Posts

Buonasera a tutti.

Ho acquistato, più che altro per curiosità, questa 50 centesimi del 2004 che presenta la faccia comune lavorata in FS mentre la faccia nazionale no. La faccia nazionale ha una colorazione bruna diversa dalle classiche monete FDC. Potrebbe essere che sia stata preparata per la successiva lavorazione per renderla FS e poi per chissà quale motivo non sia stata effettuata?

Pertanto, chiedo gentilmente i vostri pareri su ogni aspetto che possa farmi capire di più su questa curiosa moneta.

Grazie a chiunque vorrà contribuire.

PS= ho fatto delle foto da due diverse angolazioni, spero siano sufficientemente utili.

20211007_234030.jpg

20211007_234020.jpg

20211007_233930.jpg

20211007_233908.jpg

Edited by Josh81
Link to comment
Share on other sites


Non è detto che sia un FS, potrebbe semplicemente aver avuto per il lato valore un "primo conio" ( prime monete coniate con  un conio nuovo) 

Saluti 

TIBERIVS 

 

Link to comment
Share on other sites


20 minuti fa, TIBERIVS dice:

Non è detto che sia un FS, potrebbe semplicemente aver avuto per il lato valore un "primo conio" ( prime monete coniate con  un conio nuovo) 

Saluti 

TIBERIVS 

 

Sono quasi certo sia FS, è molto diversa da una FDC (anche con un conio nuovo). I campi della faccia comune riflettono. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


8 minuti fa, Josh81 dice:

??

Non voglio convincere nessuno  del mio parere, però se osservi il numero 50, e  i  singoli stati dell' Europa, noterai al loro interno  una differente e non omogenea  "sabbiatura" che nelle monete proof è perfetta e molto evidente.....poi i fondi delle proof sono quasi a specchio, riflettono, qui non mi pare.

saluti

TIBERIVS

Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, TIBERIVS dice:

Non voglio convincere nessuno  del mio parere, però se osservi il numero 50, e  i  singoli stati dell' Europa, noterai al loro interno  una differente e non omogenea  "sabbiatura" che nelle monete proof è perfetta e molto evidente.....poi i fondi delle proof sono quasi a specchio, riflettono, qui non mi pare.

saluti

TIBERIVS

Tranquillo, non è un convincere o meno. Non la prendo sotto quell'aspetto. Hai fatto presente dei particolari interessanti, appena rientro la osservo meglio e ti riporto. Sul riflettere posso assicurare che i campi della faccia comune riflettono, sicuramente le foto non lo trasmettono. Provo a farne altre con luce naturale.

Grazie.

1 ora fa, FFF dice:

Puoi fare foto senza capsula?

Anche del contorno?

Grazie.

Certo, appena rientro le faccio.

Link to comment
Share on other sites


Eccomi, ho effettuato un po' di foto e da diverse angolazioni. Ho anche messo, per un confronto, una 50 cent di San Marino del 2020; lo so che la faccia comune è diversa ma è l'unica poco circolata che mi ritrovavo (è con me dal 2020). Sulla faccia comune i rilievi sono sabbiati finemente.

Le posto tutte:

 

20211009_131625.jpg

20211009_131700.jpg

20211009_131801.jpg

20211009_131810.jpg

20211009_131832.jpg

Link to comment
Share on other sites


Anche i rilievi della faccia nazionale sembrano sabbiatura, ma meno accuratamente. Nella penultima foto ho provato a fotografare il riflesso della mia mano e del cellulare nei campi della faccia comune.

Link to comment
Share on other sites


Il colore della faccia nazionale, sui campi ma anche sul bordo, è strano; è un colore bruno diverso da tutte le altre mie monete e che non ho mai visto prima. Una possibile spiegazione che mi sono dato è che possa essere stata preparata per la successiva lavorazione per renderla FS ma che poi, per chissà quale motivo, non sia stata effettuata.

Link to comment
Share on other sites


La tua ipotesi non è da scartare. Ma bisognerebbe sapere come si svolgono tutti i passaggi per arrivare ad avere una moneta Fondo Specchio.

L'altro lato, al contrario sembra spento... senza il lustro del FDC.

Link to comment
Share on other sites


6 minuti fa, FFF dice:

La tua ipotesi non è da scartare. Ma bisognerebbe sapere come si svolgono tutti i passaggi per arrivare ad avere una moneta Fondo Specchio.

L'altro lato, al contrario sembra spento... senza il lustro del FDC.

Non so quale sia il processo che porta al FS, ma so che esiste una preparazione. Magari qualcuno che conosce questo processo ce lo può spiegare. 

È vero che l'altro lato risulta un po' spento ma anche lì potrebbe mancare una sorta di finitura finale? ??‍♂️ 

Link to comment
Share on other sites


Buon giorno.

In merito, c'è una discussione interessante dedicata alla questione nella sezione "tecnologie produttive",

"monete con lavorazione a fondo specchio" del 18 novembre 2008 alla prima pagina.

Buona giornata.

Gabriella

Edited by ACERBONI GABRIELLA
  • Like 1
  • Thanks 2
Link to comment
Share on other sites


7 minuti fa, ACERBONI GABRIELLA dice:

Buon giorno.

In merito, c'è una discussione interessante dedicata alla questione nella sezione "tecnologie produttive",

"monete con lavorazione a fondo specchio" del 18 novembre 2008 alla prima pagina.

Buona giornata.

Gabriella

Ottimo, grazie mille per la cortese segnalazione.

Link to comment
Share on other sites


Stando a quanto riportato sul topic segnalato, sia il conio sia i tondelli vengono preparati per l'esecuzione della lavorazione FS. La preparazione con paste abrasive (diamantate o meno che siano) mi fa pensare che la mia idea sulla faccia nazionale non sia così tanto lontana dalla realtà. Sembrerebbe proprio una lavorazione abrasiva del tondello. Sembrerebbe...

 

Link to comment
Share on other sites


Sarebbe anche da capire se con paste abrasive professionali (tipo uso carrozzeria), con grana ultra fine (3000 e superiori), si possa arrivare a questo risultato manualmente.

Edited by FFF
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, FFF dice:

Sarebbe anche da capire se con paste abrasive professionali (tipo uso carrozzeria), con grana ultra fine (3000 e superiori), si possa arrivare a questo risultato manualmente.

Ma come vi vengono 'ste idee?!? ?

La "Dante" è circolata, lucidata e poi trattata con cartavetro 3000 e 5000:

705935818_!(2).thumb.JPG.720b09bd085d3b4717d1d94ca26f54f6.JPG325203804_!(3).thumb.JPG.8b5ca6c4c7ec0553e97e93fefbd88e26.JPG_1.thumb.JPG.afc4b3acb5465e85d222fb22fdfd479a.JPG

Il retro "2 Euro" è di un'altra moneta appena uscita da un rotolino fresco di zecca, solo scartavetrata:

2068282354_!(4).thumb.JPG.36aa6791925f655d0cad06a83765db0e.JPG754574725_!(5).thumb.JPG.a1ceb4cff01e2cb735b61b8ed8244331.JPG

Ho usato un trattamento bagnato, usando un sughero come supporto.

Se volete cerco di migliorare il procedimento - questi sono venuti uno schifo, il retro soprattutto - e poi vi vendo gli euro FS - prego contattatemi con PM.

Servus

Njk

PS se qualcuno pensa che ho tempo da perdere, cercate "patine diaboliche" su google o qui sul forum

 

Link to comment
Share on other sites

Awards

Puoi fare di meglio effettivamente ?

Però vien da pensare che effettivente si possa trattare di un artefatto anche il risultato ottenuto sulla moneta in oggetto.

 

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, FFF dice:

Puoi fare di meglio effettivamente ?

Però vien da pensare che effettivente si possa trattare di un artefatto anche il risultato ottenuto sulla moneta in oggetto.

 

Ciao,discussione interessante, certo che se si tratta di un artefatto il lavoro è stato fatto molto bene. Posto foto per confronto di due 50 cents FS del Vaticano.                             ANTONIO                                                                                                                   moneta del post 

20211009_195742.jpg

20211009_191339.jpg

20211009_191313.jpg

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Da giovine lappavo i dissipatori per raffreddareal meglio il processore del PC fisso (con raffreddameno a liquido ?). A fine lavorazione, mi ci specchiavo sulla superficie del dissipatore... anche se poi quello che vedevo riflesso, non mi piaceva poi tanto ?

Ovviamente con le monete non vi è motivo iniziare con carta abrasiva da 1200. Ma più fine e con il mitico Polish, Credo che il risultato migliore si otterrebbe con monete non circolate.

In ogni caso, credo che nessuna delle 2 ipotesi si possa scartare. Dunque rimangono valide entrambe.

Link to comment
Share on other sites


Perdonami, ma come può essere un artefatto (con qualsiasi metodo, carteggiatura a fino o con aggressivi chimici) senza difformità di alcun tipo tra i campi e i rilievi? Specialmente poi nelle zone di maggiore complessità dei dettagli, come i rilievi dei confini delle nazioni e le linee tra le stelle e le stesse nazioni? Tutti i rilievi risultano perfettamente sabbiati e tutti i campi perfettamente uniformi. Se ci fosse una qualunque persona capace di fare un artefatto così perfetto, dovrebbe essere assunto immediatamente presso la Zecca e contestualmente dovrebbero rivedere tutte le loro procedure per realizzare le monete FS, visto che ci sarebbe chi con un po' di carta vetro e/o con del liquido riesce a realizzare delle monete del genere. Perdonami ancora, non per voler per forza dire che sia un pezzo raro (perché potrebbe anche non valere nulla), ma l'ipotesi dell'artefatto con carta vetro e/o liquido aggressivo, per me non sta in piedi. Ripeto, non ci sono evidenze alcune di tale manomissione che, invece, almeno un minimo dovrebbero risultare.

Link to comment
Share on other sites


La "sabbiatura" degli stati e delle cifre a me non pare di certo omogenea. Lo si nota dalla tonailità del colore.

Io rimango sul 50 e 50. Non scarto nessuna delle 2 eventualità.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.