Jump to content
IGNORED

Vecchia Milano di una volta


Scudo1901
 Share

Recommended Posts

Stasera quasi senza volerlo, anche un po’ svogliatamente, ho guardato un video su YouTube della mia città in un percorso fotografico da metà 800 alla fine degli anni Sessanta del secolo scorso. E ho rivisto come in un sogno non solo tutta la mia giovinezza ma naturalmente quegli angoli di una Milano che non c’è più e che ci fanno capire quanto era bella in quei tempi. Una atmosfera quasi rarefatta, a tratti manzoniana, in quei dagherrotipi in bianco e nero che ritraggono i luoghi della mia infanzia in ere ormai remote, ma a me e alla mia milanesissima famiglia così cari. Persino alla nebbia, che oggi peraltro non c’è quasi più, mi ci ero affezionato.

E così da una Porta Orientale (oggi Porta Venezia) tutta carrozze a cavalli, alla cerchia dei Navigli all’epoca tutta scoperta con le chiatte porta carbone alla chiusa, dallo sconosciuto quartiere di Bottonuto, oggi scomparso, che campeggiava quasi impenitente praticamente in mezzo all’attuale Piazza Duomo, a un Corso Magenta all’altezza di Santa Maria delle Grazie completamente deserto coi rari bambini che giocavano al cerchio, fino ai quartieri oggi semicentrali che ai tempi finivano nei campi di grano, come la Bovisa, il Vigentino,  via Padova e Lambrate.
Quanta struggente nostalgia in quelle foto di tanti fa soprattutto se guardo oggi gli stessi angoli, percorsi da migliaia di auto, centinaia di motorini, decine di ciclisti spesso sui marciapiedi e così maleducati e prepotenti tanto quanto coloro che ti sfrecciano accanto in monopattino e che sovente ti guardano di storto come per dirti “stai a casa vecchio!”. ?

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Buona giornata

Già .... sem vech!

Io abitavo a Villapizzone; quando ero bambino, negli anni 60, era già parte di Milano, ma non aveva ancora abbandonato la struttura del "paesone" qual'era agli inizi del 1900. Ai miei tempi, d'altra parte, Milano aveva 1/3 degli abitanti di oggi e tutto era più rarefatto e, soprattutto, si andava ad un'altra velocità, più umana e accessibile a tutti.

Da adolescente, in estate, io ed i miei amici, inforcavamo la bicicletta e prendevamo la via Varesina per andare a fare il bagno nei fossi irrigui di Ospiate o Castellazzo ...

Un'altra epoca!

saluti

luciano

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


8 ore fa, Scudo1901 dice:

decine di ciclisti spesso sui marciapiedi e così maleducati e prepotenti tanto quanto coloro che ti sfrecciano accanto in monopattino e che sovente ti guardano di storto come per dirti “stai a casa vecchio!”. ?

Col piffero!

L'età anagrafica non è una scusa per maltrattare qualcuno, deriderlo od essere maleducati! :nono:

Senza le persone agée non saremmo qua, nel bene e nel male, e c'è molto da imparare. Quindi dico a tutti che si devono rispettare tutte le persone, anche perché se saremo fortunati ad arrivarci (purtroppo non è detto o sicuro nella vita....) anche noi saremo poi diversamente giovani ed allora non credo che essere considerati cittadini di second'ordine ci farebbe piacere.

Una piccola critica: i giovani sono spavaldi e tendenzialmente irrispettosi (non tutti naturalmente) perché non comprendono la situazione, ed ecco che le famiglie , la scuola , e perché no anche lo stato dovrebbe educarli ad un senso civico e di cortesia. Quando ero bambino (parlo degli anni '80/'90) era normale alzarsi per fare accomodare una persona anziana, un portatore di handicap o semplicemente una donna o un uomo con molti pacchi!

Oggi non vedo più queste scene da parte di ragazzi.

Poi un paio di anni fa mi è capitato su un mezzo pubblico affollato (bei tempi precovid) di vedere un signore attempato col bastone in piedi e subito l'ho inviato a prendere il mio posto a sedere (nel mezzo c'erano tantissimi ragazzini che facevano i fatti loro non curanti), ma lui mi rispose stizzito: " No grazie, mica sono vecchio, che pensi che non riesco a stare in piedi ".

Mi ha freddato e mi ha fatto vergognare di fronte a tutti e soprattutto ha dato un messaggio sbagliato a quei ragazzi! 

Continuerò comunque a perseverare con le buone maniere, anche se da quel giorno devo mettere in conto che possono esserci persone poco educate anche fra gli over!

 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites


19 minuti fa, ARES III dice:

Col piffero!

L'età anagrafica non è una scusa per maltrattare qualcuno, deriderlo od essere maleducati! :nono:

Senza le persone agée non saremmo qua, nel bene e nel male, e c'è molto da imparare. Quindi dico a tutti che si devono rispettare tutte le persone, anche perché se saremo fortunati ad arrivarci (purtroppo non è detto o sicuro nella vita....) anche noi saremo poi diversamente giovani ed allora non credo che essere considerati cittadini di second'ordine ci farebbe piacere.

Una piccola critica: i giovani sono spavaldi e tendenzialmente irrispettosi (non tutti naturalmente) perché non comprendono la situazione, ed ecco che le famiglie , la scuola , e perché no anche lo stato dovrebbe educarli ad un senso civico e di cortesia. Quando ero bambino (parlo degli anni '80/'90) era normale alzarsi per fare accomodare una persona anziana, un portatore di handicap o semplicemente una donna o un uomo con molti pacchi!

Oggi non vedo più queste scene da parte di ragazzi.

Poi un paio di anni fa mi è capitato su un mezzo pubblico affollato (bei tempi precovid) di vedere un signore attempato col bastone in piedi e subito l'ho inviato a prendere il mio posto a sedere (nel mezzo c'erano tantissimi ragazzini che facevano i fatti loro non curanti), ma lui mi rispose stizzito: " No grazie, mica sono vecchio, che pensi che non riesco a stare in piedi ".

Mi ha freddato e mi ha fatto vergognare di fronte a tutti e soprattutto ha dato un messaggio sbagliato a quei ragazzi! 

Continuerò comunque a perseverare con le buone maniere, anche se da quel giorno devo mettere in conto che possono esserci persone poco educate anche fra gli over!

 

Sarà anche col piffero ma la realtà è questa che ci piaccia o no ?

Link to comment
Share on other sites


5 minuti fa, Scudo1901 dice:

ma la realtà è questa che ci piaccia o no ?

Ecco perché dico che devono intervenire le famiglie, la scuola, .... per far capire che anche loro prima o poi saranno anziani, se gli va di .... se avranno fortuna!

Sarà che ho ricevuto un'educazione abbastanza militaresca, ma trovo questi comportamenti strani!

Link to comment
Share on other sites


20 minuti fa, ARES III dice:

Ecco perché dico che devono intervenire le famiglie, la scuola, .... per far capire che anche loro prima o poi saranno anziani, se gli va di .... se avranno fortuna!

Sarà che ho ricevuto un'educazione abbastanza militaresca, ma trovo questi comportamenti strani!

Hai ragione su tutta la linea. Io sono solo moooolto più pessimista. Ma sarà l'età! :) 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites


42 minuti fa, Scudo1901 dice:

Io sono solo moooolto più pessimista. Ma sarà l'età!

Ecco dov'è il problema: anche le persone grandi devono essere ottimiste, pur avendo un'esperienza tale che le fa propendere per il pessimismo. 

Forza Scudo1901 !

Link to comment
Share on other sites


Vidi Milano per la prima volta nel 1967. Per un bambino proveniente da oltre cortina mi sembrava già all'epoca piena di auto, scooter, biciclette e alquanto presa dalla frenesia. L'ultima volta ci sono stato nel 2018 per l'asta 108 della NAC. E mi è sembrata piena di auto, scooter, biciclette e alquanto presa dalla frenesia.

L'unica differenza è che dovevo stare attento a non entrare nelle famigerate zone dove, se entri, ti danno multe salatissime...

Arka

Diligite iustitiam

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.