Jump to content
IGNORED

Filippo IV di Spagna,una piccola moneta,un grande dubbio...


Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

e da molto che posseggo questa monetina in rame che reputo coniata a Napoli sotto il regno di Filippo IV di Spagna, cercando di dargli la corretta classificazione mi sono imbattuto in diversi dubbi,l'unica moneta che più gli somiglia è il 3 cavalli del 1636 con sigla GA/C,classificato al numero 133,pagina 245 del Magliocca con la seguente nota:

"Il tre cavalli catalogato al n.133 è una moneta trascritta nel Corpus Nummorum Italicorum al n.976,pag.378 ed è denominato due cavalli;in considerazione del peso di gr.2,40 è stata inclusa dagli autori del Pannuti e Riccio al n.125 pag.180,come moneta da tre cavalli.L'esemplare non detiene una data leggibile, infatti gli autori del Corpus inseriscono la moneta tra quelle con data (illegibile).Il Pannuti e il Riccio la descrivono con un (?) inserendola però in una presupposta data 1636;concordo con gli autori.Non si conoscono le motivazioni dell'alternanza della croce trifogliata e della croce di Gerusalemme in questo periodo della monetazione di Filippo IV,ma esaminate le sigle GA e C, l'esemplare è collocabile nel periodo di monetazione del mastro di zecca Giovanni Andrea Cavo."

Ma più la guardo e più mi assalgono dei dubbi,il mio esemplare pesa 3,37 grammi contro i 2,67 grammi riportati dal Magliocca,il diametro è di 22,09 millimetri contro i 20 riportati sempre dal Magliocca, è chiaro che la moneta è ribattuta su un'altro nominale,parto con la ricerca e alla fine mi soffermo su due monete,i 3 cavalli di Filippo II di 3,59 grammi di peso e 22 millimetri di diametro, e il primo tipo del 3 cavalli di Filippo III di 3,40 grammi di peso e 22/24 millimetri di diametro...

Giustamente,penso,avranno usato una moneta con peso è diametro simili per eseguire la ribattitura...

Ma i dubbi rimangono....

IMG_20211125_112749.jpg

IMG_20211125_112835.jpg

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Queste sono le monete prese in esame,il 3 cavalli di Filippo II di Spagna catalogato al numero 156,pagina 144 del Magliocca...

IMG_20211125_113945.jpg

IMG_20211125_114007.jpg

Edited by gennydbmoney
Link to comment
Share on other sites


E il 3 cavalli di Filippo III di Spagna catalogato al numero 81,pagina 188 del Magliocca...

IMG_20211125_114024.jpg

IMG_20211125_114048.jpg

Edited by gennydbmoney
Link to comment
Share on other sites


Una delle  cose che non mi tornano sono le sigle dietro la testa del Re,nel 3 cavalli 1636 catalogato al numero 133 dovrebbe esserci la sigla GA/C,mentre nel mio esemplare sembrerebbe la  M della sigla MC,iniziali del Mastro di zecca Michele Cavo,ma potrei tranquillamente sbagliarmi e trovarmi di fronte a ciò che rimane della legenda della moneta ospitante...

IMG_20211125_104720.jpg

Edited by gennydbmoney
Link to comment
Share on other sites


Potrebbe essere anche una X presente nelle leggende sia di 

Filippo II:PHILIPP.REX...

che di Filippo III:PHILIPP.III.DG.REX...

 

IMG_20211125_135139.jpg

Edited by gennydbmoney
Link to comment
Share on other sites


Anche al rovescio qualcosa non torna,anche qui mi sembra di vedere la parola REX,ma , ripeto, potrebbe essere solo un'impressione causata dalle ombre,tra l'altro non ci sarebbe attinenza nel rovescio di nessuna delle 3 monete in esame...

IMG_20211125_104820.jpg

IMG_20211125_105125.jpg

Link to comment
Share on other sites


E ,colpo di scena,lo stesso particolare lo si nota sui 3 cavalli di Filippo II di Spagna,la base della corona indossata dal Re...

IMG_20211125_113945.jpg

IMG_20211125_133756.jpg

Edited by gennydbmoney
Link to comment
Share on other sites


In definitiva credo che sia stato utilizzato un tondello del 3 cavalli di Filippo II di Spagna del tipo busto a sinistra per ribattere il 3 cavalli di Filippo IV,la ribattitura ha sgraziato,e di non poco,i lineamenti del volto di Filippo IV,anche al rovescio la ribattitura ha causato qualche problema,sul giro non si riesce a capire se sia una legenda o una corona d'alloro, ma personalmente propendo per la seconda...

Infine ho deciso di catalogarlo effettivamente come 3 cavalli del 1636 visto che al rovescio la croce è chiaramente di Gerusalemme e non trifogliata come negli altri 3 cavalli...

Non potrebbe essere diversamente,sotto Filippo II il volto è sempre barbuto mentre nell'esemplare oggetto della discussione è evidente che non è un un profilo con barba...

Tantomeno può essere Filippo III,i 3 cavalli di questo regnante sono tutti senza ritratto...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Mai avuto dubbi su un grano del 1622?

MC c'è

REX al rovescio c'è

La croce è cantonata da crocette, il ritratto è coronato rivolto a sinistra. Le sole cose che non tornano sono peso e diametro, ma nelle monete vicereali peso e diametro sono più mutevoli delle stagioni. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Ho scartato il grano NEAPOLIS REX perché se fosse tale le legende sia al dritto che al rovescio non sarebbero visibili, almeno non completamente ,mentre nell'esemplare postato ,sia al dritto che al rovescio qualcosa c'è per quasi tutto il giro, Inoltre ho evidenziato la possibilità che ci sia una M dietro la testa e REX al rovescio,ma non ho mai detto che è certo che sia così, infatti mi sono limitato a dire:"sembra" ,lasciando campo a varie ipotesi,al rovescio sono quasi certo che si tratti della corona di alloro invece del motto:NEAPOLIS REX 1622...

è vero che nel viceregno i pesi e i diametri sono da prendere con le pinze ma io cerco sempre di non darlo per scontato...

Comunque farò ulteriori paragoni con i grani del 22...

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.