Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
eg1979

Leo III o Cost. V ?

Risposte migliori

eg1979

Sear 1530 è di Leone III. Perché alcuni la considerano di Costantino V?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giano1961

Ciao, bella domanda, il Sear non riesco ad interpetrarlo bene, fa' lo stesso riferimento anche al nr. successivo, speriamo che qualche amico del sito ci illumini :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal
Sear 1530 è di Leone III. Perché alcuni la considerano di Costantino V?

217936[/snapback]

Nessuno lo considera di Costantino V.

E' una moneta emessa durante il regno di Leone III a nome di Costantino V, ma pur sempre emessa da Leone III

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

allora, scusa, in che senso "a nome di Costantino V"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal
allora, scusa, in che senso "a nome di Costantino V"?

218570[/snapback]

Nel senso che sopra c'e' il nome di costantino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Come promesso :

Il regno di Leone III si divide in due periodi : 717-720 ove regna da solo, e 720-741 ove associa al suo regno il figlio Costantino V.

Mentre la monetazione del primo [periodo e' abbastanza lineare come interpretazione, per la seconda sorgono problemi in quanto anche Costantino V, figlio appunto di Leone III, emette monete a proprio nome, associando il defunto genitore Leone III. Inoltre, per complicare le cose ulteriormente, nel corso di un secolo vi sono ben tre associazioni tra un Leone e un Costantino :

Leone III e Costantino V

Leone IV e Costantino VI

Leone V e Costantino

Ammesso che il tuo esemplare sia il Sear 1530 (attribuito alla zecca di Siracusa)

il follis (l'unica denominazione bronzea battuta) appartiene alla 3a classe descritta da Grierson nel catalogo di Dumbarton Oaks, emessa negli anni 721-730

con al diritto il busto di Leone III e al rovescio il busto (dovrebbe essere imberbe) di Costantino V, sopra una M, ai cui lati compare SC L (sicilia)

Questa emissione subi' notevolissime riduzioni di peso e diametro, cosicche' le prime emissioni hanno un diametro di 30mm e peso di ca. 6 gr. mentre le ultime hanno un diametro di 15mm e un peso di soli 2 gr.

Se il tuo esemplare dovesse riportare il busto al rovescio barbuto, allora potrebbe trattarsi di un'emissione di Costantino V, nei suoi primi anni di regno 741-751

ove al diritto compare il busto barbuto di Costantino V e al rovescio quello, altrettanto barbuto del defunto padre Leone III che Costantino V ricorda appunto nelle sue prime emissioni (Sear 1569a, estrem. raro)

Ovviamente ti auguro che ambedue i busti siano barbuti...!

numa numa

Modificato da numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×