Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
TALLEROE

Ducato di Modena e Reggio e Principato di Monaco..

Risposte migliori

TALLEROE

Salve a tutti,

sto cercando di capire,

quali sono storicamente gli ultimi

stati preunitari prima della completa

unificazione del territorio italiano

e quali erano le loro unità monetarie.

Mi sono sorti per questo alcuni dubbi

alcuni di carattere storico,altri di

carattere numismatico che ora vado

ad esporvi:

1)Il Principato di Monaco può esse

re incluso nella lista degli stati preunitari?

(visto che è stato all'interno del Regno

di Sardegna fino al 1960,ed i Grimaldi

sono un famiglia Italiana)

Inoltre al Principato è equiparabile

la Repubblica di San Marino,che

pur essendo uno stato preunitario

ha mantenuto la sua indipendenza,

non entrando mai quindi "nell'unità

territoriale Italiana"

2)Il ducato di Modena e Reggio è

esistito fino al 1859/1860 ma a quanto

ne so io la sua monetazione non arriva

fino a quella data.Che monete si utilizzavano

nel Ducato e qual'era l'unità monetaria del

Ducato.

3)L'unità monetaria dello stato pontificio

precedente all'ingresso nell'Unione Monetaria

Latina nel 1866 era lo Scudo,con il

baiocco che gli faceva da centesimo?

4)Il Regno delle Due Sicilie,non avendo

un sistema decimale non aveva un unità

monetaria riconosciuta?O il Tarì potrebbe

essere considerata un unità monetaria?

Spero mi sappiate aiutare nel risolvere

questi miei dubbi di carattere storico-numismatico.

Modificato da TALLEROE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone
1)Il Principato di Monaco può essere incluso nella lista degli stati preunitari? (visto che è stato all'interno del Regno di Sardegna fino al 1960,ed i Grimaldi sono un famiglia Italiana).

218855[/snapback]

Personalmente, collezionando solo monete francesi, considero Monaco come uno "stato associato" alla Francia. Infatti tengo le monete di Monaco nella collezione francese, nel vassoio delle "colonie, protettorati e stati associati".

La stessa classificazione è data dalla CGB.

Modificato da simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimitrios
1)Il Principato di Monaco può essere incluso nella lista degli stati preunitari? (visto che è stato all'interno del Regno di Sardegna fino al 1960,ed i Grimaldi sono un famiglia Italiana).

218855[/snapback]

Personalmente, collezionando solo monete francesi, considero Monaco come uno "stato associato" alla Francia. Infatti tengo le monete di Monaco nella collezione francese, nel vassoio delle "colonie, protettorati e stati associati".

La stessa classificazione è data dalla CGB.

218859[/snapback]

Sono d'accordo con Simone.Il principato di Monaco deve essere associato alla Francia.

Non so però se fosse cosi da sempre.Bisogna infatti precisare che lo stesso catalogo M.I.R. di Varesi relativo alle monete della Liguria cataloga anche le monete coniate dalla famiglia Grimaldi. :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

La famiglia Grimaldi era una famiglia nobile genovese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimitrios
Salve a tutti,

sto cercando di capire,

quali sono storicamente gli ultimi

stati preunitari prima della completa

unificazione del territorio italiano

e quali erano le loro unità monetarie.

Mi sono sorti per questo alcuni dubbi

alcuni di carattere storico,altri di

carattere numismatico

Molti dei tuoi dubbi trovano risposte semplicemente leggendo un catalogo tipo Gigante.Sono nominati tutti i stati preunitari e naturalmente sono descritti tutti i sistemi monetari con i loro sottomultipli.Se ricordo bene ci sono anche delle tabelle di confronto fra le varie unità monetarie.

4)Il Regno delle Due Sicilie,non avendo

un sistema decimale non aveva un unità

monetaria riconosciuta?O il Tarì potrebbe

essere considerata un unità monetaria?

Durante la dominazione Napoleonica, anche il Regno delle Due Sicilie ha avuto un sistema decimale.Guarda per esempio i tipi monetali coniati durante il regno di Gioacchino Murat. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE
1)Il Principato di Monaco può essere incluso nella lista degli stati preunitari? (visto che è stato all'interno del Regno di Sardegna fino al 1960,ed i Grimaldi sono un famiglia Italiana).

218855[/snapback]

Personalmente, collezionando solo monete francesi, considero Monaco come uno "stato associato" alla Francia. Infatti tengo le monete di Monaco nella collezione francese, nel vassoio delle "colonie, protettorati e stati associati".

La stessa classificazione è data dalla CGB.

218859[/snapback]

Infatti io non l'ho mai considerato stato preunitario,

anche se fino al 1860 era all'interno del Regno

di Sardegna e la famiglia regnate è di origine

italiana.

Però ho notato che su wikipedia è nella lista

degli stati preunitari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE
Salve a tutti,

sto cercando di capire,

quali sono storicamente gli ultimi

stati preunitari prima della completa

unificazione del territorio italiano

e quali erano le loro unità monetarie.

Mi sono sorti per questo alcuni dubbi

alcuni di carattere storico,altri di

carattere numismatico

Molti dei tuoi dubbi trovano risposte semplicemente leggendo un catalogo tipo Gigante.Sono nominati tutti i stati preunitari e naturalmente sono descritti tutti i sistemi monetari con i loro sottomultipli.Se ricordo bene ci sono anche delle tabelle di confronto fra le varie unità monetarie.

4)Il Regno delle Due Sicilie,non avendo

un sistema decimale non aveva un unità

monetaria riconosciuta?O il Tarì potrebbe

essere considerata un unità monetaria?

Durante la dominazione Napoleonica, anche il Regno delle Due Sicilie ha avuto un sistema decimale.Guarda per esempio i tipi monetali coniati durante il regno di Gioacchino Murat. ;)

218869[/snapback]

Sono andato sul World Coins,

l'unità monetaria del Regno delle

Due Sicilie era il Ducato,equivalente

a 100 grana,solo che praticamente

coniato pochissimo e solo fino

alla metà del '700....forse per

l'ampia diffusione dei 120 grana(Piastra).

Quindi diciamo che oggettivamente

si può dire che la Piastra fungeva da

unità monetaria.(tranne ovviamente nel

periodo di Gioacchino Murat/Napoleone)

Riguardo a Modena nessuno sa dirmi

nulla??Da quel che so io le ultime monete

coniate sono state quelle di Ercole III d'Este..

...Ma possibile che dalla fine del 1700 al 1859

si sono usate solo quelle?Comunque se così

fosse,allora l'unità monetaria del Ducato dovrebbe

essere lo Scudo.Giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Riguardo a Modena nessuno sa dirmi

nulla??Da quel che so io le ultime monete

coniate sono state quelle di Ercole III d'Este..

Se ne era già parlato in altre discussioni, nell'ultimo periodo sotto gli Asburgo-Este il ducato di Modena non ha più coniato monete. Se ricordo bene nel ducato emiliano si usavano comunemente le monete di tipo austriaco circolanti nel vicino Lombardo-Veneto, ma attendiamo conferme a questa mia affermazione perchè non sono sicuro al 100%.

P.S.

Ercole III d'Este ha coniato monete fino al 1796, quando, con l'avvento di Napoleone, Modena passò nella repubblica Cispadana, salvo tornare agli Asburgo-Este dopo il congresso di Vienna e fino all'annessione al regno di Sardegna ;)

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta.php/W-ERC/7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

In effetti se i Savoia avessero mantenuto Nizza, probabilmente il Principato sarebbe incluso senza problemi tra gli stati preunitari. :P Tuttavia il fatto che il Principato con l'unificazione sia entrato definitivamente in orbita francese avrà portato molti storici a non considerarlo nella lista degli stati preunitari. Queste classificazioni sono anche fatte per "comodità" e forse è più comodo associare il Pricipato alla Francia. Però non mi scandalizza se trovo qualcuno che lo inserisce nella lista degli stati preunitari. Infine, non è determinante, ma certamente gioca a sfavore dell'inserimento nella lista degli stati preunitari, il fatto che il Principato, al contrario della Repubblica di San Marino, non appartenga geograficamente all'Italia o, quantomeno, la sua posizione eccentrica rispetto allo penisola dove, ovviamente, si sono svolte le tappe determinanti dell'unificazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

Se ricordo bene nel ducato emiliano si usavano comunemente le monete di tipo austriaco circolanti nel vicino Lombardo-Veneto, ma attendiamo conferme a questa mia affermazione perchè non sono sicuro al 100%.

Anch'io attendo conferme alle tue affermazioni.

Se così fosse praticamente il Ducato di Modena

è Reggio nel suo ultimo periodo è numismaticamente

raggruppabile al Lombardo-Veneto.

Riguardo il Principato di Monaco,

nessuno di voi sa se la moneta

da 1 franco di Honore V(1838)

è stata coniata o sono state fatte

solo delle prove?

La suddetta moneta la trovo citata

da qualche parte ma sembra

sempre un fantasma :blink: ,e quindi credo

che quelle citate siano solo delle

prove.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

...ma attendiamo conferme a questa mia affermazione perchè non sono sicuro al 100%.

Anch'io attendo conferme alle tue affermazioni.

Se così fosse praticamente il Ducato di Modena

è Reggio nel suo ultimo periodo è numismaticamente

raggruppabile al Lombardo-Veneto.

219072[/snapback]

Continuo ad attendere... :rolleyes: ..perfavore

aiutatemi a risolvere il mistero delle monete

circolate nel Ducato di Modena e Reggio nei

decenni precedenti l'unità d'Italia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao,

secondo le mie informazioni la Zecca di Modena è stata chiusa con l'arrivo dei francesi nel 1796. Il congresso di Vienna assegna il ducato ad un asburgo che però non riapre la Zecca. Che monete hanno circolato prima dell'unità?

Bisogna considerare il rapido avvicendarsi degli eventi.

I Modenesi essendo stati ispiratori e fondatori della Repubblica Italiana, erano già avvezzi ad usare monete di Milano, divenuta capitale. Il ducato di Parma era pure senza Zecca e le monete a suo nome venivano battute a Milano.

Intanto nei vari Stati si faceva strada il sistema centesimale per cui probabilmente venivano accettate anche monete di altre Zecche, purchè con il valore indicato.

Per quanto riguarda lo Stato Pontificio, nel 1835 Gregorio XVI vara il sistema decimale:

1 scudo argento = 100 baiocchi = 500 quattrini

;)

Modificato da bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

Grazie mille,bavastro.

Quindi possiamo asserire che

l'unico stato preunitario che non

ha avuto monete proprie dal

congresso di Vienna alla

sua annesione al neo-Regno Italiano

è stato il Ducato di Modena e Reggio!

Perchè il Ducato di Parma qualche moneta

propria la coniata da Maria Luigia

a Roberto I.

Perfetto,la mia ricerca riguardo

questo argomento è conclusa.

Grazie mille a tutti. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

Salve a tutti,

mi è sorto un altro dubbio sulle monete pre-unitarie.

Prima della prima guerra mondiale il Trentino come ben

noto faceva parte dell'Impero Austro-Ungarico.

Vorrei sapere dal 1892 al 1818 in Trentino circolavano solo le "Krone"

austriache o potevano circolare liberamente anche le "Krona"

ungheresi??

Aiutatemi a togliermi questo dubbio

perfavore... :rolleyes:

Modificato da TALLEROE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Potresti

scrivere

una

parola

alla

volta

in

colonna

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE
Potresti

scrivere

una

parola

alla

volta

in

colonna

:D

220256[/snapback]

:D mi viene spontaneo andare a capo dopo un pò,

ma se da fastidio cercherò di non farlo...da fastidio? :rolleyes:

Comunque...qualcuno sa rispondere?? :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE
Salve a tutti,

mi è sorto un altro dubbio sulle monete pre-unitarie.

Prima della prima guerra mondiale il Trentino come ben

noto faceva parte dell'Impero Austro-Ungarico.

Vorrei sapere dal 1892 al 1818 in Trentino circolavano solo le "Krone"

austriache o potevano circolare liberamente anche le "Krona"

ungheresi??

Aiutatemi a togliermi questo dubbio

perfavore... :rolleyes:

220254[/snapback]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone

Non ho dati certi, ma verrebbe naturale pensare che le monete ungheresi avessero libero corso anche in Austria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×