Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
eg1979

Teodoro Comneno Ducas

Risposte migliori

eg1979

Sono in difficoltà...

Byzantium. Thessalonika. Theodor Comnenus Ducas. AE Trachy. 1224-1230 AD. 2.0 g. 23 mm.

Obverse: Emperor and St. Demetrius standing facing, holding haloed cross, triangle below the circle. Reverse: Bust of Christ facing.

è questa?

post-248-1176821893_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

dovrebbe essere SEAR 2161... mi confermate??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

dal tipo di croce con il triangolo sotto direi proprio 2161, che riprende la 2158 ma in AE invece che in argento

che ne dite?

Modificato da eg1979

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

se è lui...

Teodoro d'Epiro, o Teodoro Comneno Ducas fu un despota dell'Epiro dal 1214 fino al 1227 e poi imperatore dello stesso Epiro dal 1227 fino al 1230. Per giungere alla guida dell'Epiro uccise il suo fratellasto Michele I Ducas. Morì in prigionia a Tessalonica nel 1253.

Teodoro si preparò un attacco a Tessalonica e, lungo il percorso, combatté i Bulgari.

Enrico di Fiandra morì mentre stava per contrattaccare; nel 1217 Teodoro catturò il suo successore Pietro di Courtenay e, molto probabilmente (ma la cosa non è certa) lo fece uccidere.

L'Impero latino, comunque, dovette registrare il crescente potere di Nicea e non poté impedire a Teodoro di prendere, nel 1224, Tessalonica. L'anno seguente, in seguito alla presa di Adrianopoli da parte di Giovanni III di Bisanzio, Teodoro conquistò nuovamente la città e si alleò con i Bulgari per scacciare i Latini dalla Tracia.

L'Impero

Nel 1227 Teodoro si incoronò imperatore bizantino, nonostante non fosse riconosciuto dalla maggior parte dei Greci, specialmente dal Patriarca di Nicea.

Nel 1230 ruppe l'alleanza con la Bulgaria, sperando di rimuovere dal trono Ivan Asen II, che lo aveva trattenuto dall'attaccare Costantinopoli.

Nella Battaglia di Klokotnitsa (avvenuta nei pressi di Haskovo, in Bulgaria), lo zar bulgaro sconfisse, catturò e accecò Teodoro; contestualmente suo nipote Michele II Ducas prese il potere in Epiro.

La fine

Teodoro fu infine rilasciato e governò Tessalonica come vassallo del despotato d'Epiro, insieme a suo fratello Manuele. Ma ben presto la sua vita sarebbe finita, perché il despota Michele II Ducas, non aveva mantenuto i patti fatti con Giovanni III di Bisanzio, quest'ultimo cinse d'assedio Tessalonica, durante la battaglia Teodoro e la sua guarnigione furono sconfitti. Teodoro fu incarcerato, e dopo un po' di anni si spense.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Eccomi.

EG mi fa sempre lavorare la domenica !

Teodoro Comneno Ducas, imperatore del Regno di Tessalonica, 1224 1230.

Al diritto dovremmo avere il busto del Cristo Emanuele imberbe e nimbato che indossa la tunica e il kolobion.

Al rovescio l'imperatore e San Demetrio in piedi che tengono tra loro un'asta che finisce con una decorazione a triangolo sopra la quale e' una croce entro un cerchio.

Un altro tipo simile ha S. Teodoro al rovescio ma la sua postura (braccio a dx.) e' leggermente differente rispetto a quella di San Demetrio per cui il tuo pezzo puo' probabilmente essere identificato con i tipi 4.1 - 4.4 descritti nel DOC per Teodoro Comneno Ducas, che siddifferenziano essenzialmente per la legenda che appare su due colonne ai lati della raffigurazione del diritto e per gli appellativi imperiali che appiono invece al rovescio.

Il tuo esemplare e' in condizioni tali da npon permettere una classificazione totalmente univoca. Al diritto pero' si distingue chiaranmente la lettera X sulla destra che farebbe propendere per il tipo 4.1 o 4.2

Tale tipologia corrisponde al Sear 2161

Il DOC attribuisce tale emissione agli anni 1224/1225 e indica che tale emissioni erano intese a rimpiazzare completamente quelle del precedente regno latino di Tessalonica (in buona sostanza le emissioni descritte dal Sear ai nn. 2021-2060), dopo che Tessalonica era stata riconquistata nel 1224 proprio da Teodoro Comneno.

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

non so come ringraziarti... cmq ci avevo preso :P

ed è una moneta anche abbastanza rara, mi pare :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Si tutte le monete del Regno di Tessalonica sono abbastanza rare, maxime l'elettro (l'oro non e' stato coniato). Ancora piu' raro e' Manuele Comnenuo, siuccessore di Teodoro.

Mentre per il suo successore Giovanni Comneno si conoscono molte emissioni in lega ma nessuna in elettro.

Vedo che ti stai appassionando se,mpre di piu'...

Saluti,

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×